| Retrogaming History
Registrati!
  • Daimakaimura (Ghouls 'n Ghosts): si mostra in un primo gameplay WIP video il nuovo porting in sviluppo per Atari STE

    Daimakaimura (Ghouls 'n Ghosts): si mostra in un primo gameplay WIP video il nuovo porting in sviluppo per Atari STE

    Daimakaimura (Ghouls 'n Ghosts) - Atari STE - WIPAnnunciata lo scorso aprile su Atari-Forum (LINK) da Anima, programmatore già noto sulla scena atariana per l'"emulazione" Neo Geo su Atari Falcon 030 e per i porting di titoli Sharp X68000 come Cho Ren Sha 68K, Pac-Mania e Galaga 88 sempre per Falcon (LINK), questa ambiziosa conversione di Daimakaimura (Ghouls 'n Ghosts) in sviluppo per Atari STE si presenterebbe come "direttamente 'basata'" sul codice del coin-op (su cui ovviamente si devono effettuare tutte le modifiche imposte dalle notevoli differenze in termini di potenzialità audiovisive e memoria tra questi computer e il Capcom CPS).

    Ebbene
    , oggi l'autore ne ha mostrato un primo interessante gameplay WIP video, specificando nel commento che tale Daimakaimura STE Demo giocabile gira su un "Atari STE originale" con 4 MB di RAM "an original Atari STE (8 MHz, 4 MB RAM)".



    Daimakaimura (Ghouls 'n Ghosts) - Atari STE - WIP
    Daimakaimura (Ghouls 'n Ghosts) - Atari STE - WIP
    Daimakaimura (Ghouls 'n Ghosts) - Atari STE - WIP

    LINK



    Commenti 6 Commenti
    1. L'avatar di TheWizard
      TheWizard -
      In così poco tempo è già un grande risultato
    1. L'avatar di Bert
      Bert -
      E già così pare meglio della conversione ufficiale, non fosse per i 4 MB di RAM.

    1. L'avatar di AlextheLioNet
      AlextheLioNet -
      A questo punto sono curioso di vedere gli eventuali (probabili) futuri sviluppi. Spero che prima o poi Anima rilasci quacosa (una mini demo giocabile magari... ) da provare su emulatore Hatari (nel mio caso) o su real hardware (nel caso dei possessori di STE espanso)
    1. L'avatar di biometallo
      biometallo -
      4 mega sono effettivamente tanti per una macchina di quei tempi, per quanto da quel che leggo su wikipedia (sono piuttosto ignorante sugli home Atari) che gli STE si espandono facilmente tramite moduli simm a 32pin, che credo siano tutt'oggi facili da reperire (ne dovrei avere ancora qualcuno in cantina) per il resto beh penso che ai tempi se avessi visto qualcosa del genere per il mio Amiga 500 penso che avrei pianto
    1. L'avatar di Bert
      Bert -
      A quanto ho capito i 4 mega si spiegano col fatto che il programmatore sta utilizzando la stessa mappa di memoria del coin-op per tenere veloci gli accessi alla ram, riconfigurare tutte le chiamate avrebbe reso il tutto mooolto più lento, un po' come avvenne con la conversione di Prince of Persia per C64 ed i relativi 128k dell'Apple 2. Se ci fate caso, la rom di Ghouls 'n Ghosts per il mame sta all'incirca sui 4 MB.
    1. L'avatar di AlextheLioNet
      AlextheLioNet -
      Citazione Originariamente Scritto da biometallo Visualizza Messaggio
      4 mega sono effettivamente tanti per una macchina di quei tempi, per quanto da quel che leggo su wikipedia (sono piuttosto ignorante sugli home Atari) che gli STE si espandono facilmente tramite moduli simm a 32pin, che credo siano tutt'oggi facili da reperire (ne dovrei avere ancora qualcuno in cantina) per il resto beh penso che ai tempi se avessi visto qualcosa del genere per il mio Amiga 500 penso che avrei pianto
      Gli STE (1989) sono nativamente espandibili fino ad un massimo di 4 MB ("easy to upgrade SIMM based memory (up to 4 MB)" - http://atari-ste.anvil-soft.com/html/facts.htm -). Se non vado errato la prima linea Atari che includeva un modello venduto con 4 MB di RAM era quella dei Mega ST (il Mega ST 4 / Mega 4 aveva la dotazione massima di RAM -4 MB appunto-). Stando a Old-Computers.com ( http://www.old-computers.com/museum/computer.asp?c=165 ) la linea Mega ST è stata inaugurata nel 1987.