Benvenuto!

RH è il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

Quella passione chiamata “retrogaming”

Quella passione chiamata “retrogaming”

Comprimi
X
Comprimi
  •  

  • Quella passione chiamata “retrogaming”

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ed1.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 15.9 KB 
ID: 245626Spesso ci si trova di fronte a termini dei quali solo parzialmente si conosce il significato. Eppure la non completa comprensione della parola non ci impedisce talvolta di usarla pavoneggiandoci davanti amici, parenti o addirittura ad esperti, andando conseguentemente incontro a figuracce. E’ quello che accade oggi con la parola “retrogaming”. Introdotto solo da qualche anno questo termine sta ad indicare l’interesse di un amante di giochi per tutto ciò che negli anni passati ha significato per lui intrattenimento. Ma nel nostro caso tale interpretazione risulta essere riduttiva. Infatti noi retrogamer amiamo esclusivamente il divertimento elettronico, sia datato che moderno, ma nella sua più completa forma ed espressione. Ogni vero innamorato di videogame è capace di apprezzare sia la miriade di poligoni che danno vita alle attuali esperienze videoludiche, che i pixel che costituivano i protagonisti di tante avventure vissute nelle sale giochi delle nostre città. Talvolta tale passione, che travalica i confini temporali, può essere oggetto di vivaci dibattiti e discussioni. In effetti, proporre a molti dei giocatori attuali di cimentarsi a Toki o a Dig Dug, vorrebbe dire essere sbeffeggiati ed etichettati come persone antiquate bisognose di corsi di aggiornamento in informatica. Ovviamente non è così. E’ facile apprezzare suoni in Dolby Surround 5.1 e luci accecanti, ma la nostra generazione è cresciuta a base di sfide esaltanti, spesso frustranti, ma comunque molto divertenti. Non c’erano le visuali prospettiche e tridimensionali, gli enigmi cervellotici, le trame complesse e le sequenze filmate, ma c’era il divertimento. Ma lungi dal considerare gli attuali giochi non appassionanti, chi vi scrive passa ancora ore davanti ai vari pes o burnout. Ma ciò che lega noi retrogamer al passato è sicuramente la nostalgia per esso. Nostalgia per i pomeriggi piovosi passati, dopo aver fatto i compiti (…che bugiardo che sono), davanti ad un cabinato di legno che proiettava luci, colori, sogni. Lo stesso cabinato che molti di noi oggi cercano di realizzare ed utilizzare, mediante il riciclaggio di cpu ormai obsoleti, come un universale emulatore da esporre orgogliosi, come un preziosissimo pezzo di antiquariato, nel salotto di casa propria. Si arrivava, si cambiavano 1000 lire ricevendo in cambio 20 (!!!) monete da 50, si giocava o si stava con il braccio appoggiato su queste diavolerie tecnologiche a vedere gli altri sfidarsi in battaglie avvincenti. Talvolta era necessario l’aiuto di un amico, del padre, quando si era troppo piccoli per poter sparare oltre ai missili anche bombe ed azionare gli scudi. E quando era impossibile finire il gioco uccidendo il “mostro finale” con le solite “tre palle”, ci veniva in soccorso il docente, l’esperto, il topo da sala giochi che conosceva il trucco, tutti i movimenti dell’intelligenza artificiale, e riusciva a farti passare al livello successivo senza grandi esborsi di denaro. Ora questi ricordi sono rinverditi grazie a siti come questo, alla scoperta di vecchie copie di riviste specializzate dell’epoca, mediante le sempre più numerose compilation di retrogame che sono oggi in commercio e che girano sulle varie ps2, xbox ecc... Purtroppo spesso i ricordi restano tali e non possono essere riportati in vita, ma fortunatamente nel nostro caso ciò è possibile. Noi retrogamer possiamo tornare indietro nel tempo con quella particolare macchina chiamata videogame e giocare ancora saltando su di uno skateboard cercando di far schiudere delle uova dal contenuto misterioso (wonderboy), uccidendo zombie e salvando la nostra amata (ghost’n’goblin), viaggiando su degli arcobaleni (rainbow island). Ma guai a dirci che siamo delle persone immature. L’eterno fanciullino è presente in ciascuno di noi con la differenza che noi lo utilizziamo solo per trascorrere ancora tanti pomeriggi all’insegna del divertimento e della spensieratezza, in un contesto sociale caratterizzato dallo stress, dalla frenesia della vita quotidiana e dalle brutture di un mondo costituito sempre più da persone che si rifiutano di tornare una volta tanto bambini.

    Gianluca Mazzotta

    • Robbey
      #1
      Robbey ha commentato
      Modifica di un commento
      Adoro il retrogaming per capire come era il divertimento del passato, giochi creati con molta cura, console dure e resistenti e sopratutto voglia di riavere dodici anni nella mia testa

    • Super Fabio Bros
      #2
      Super Fabio Bros ha commentato
      Modifica di un commento
      Uno dei primissimi articoli pubblicati su RH, quando ancora mancava l'H!
    L'invio di commenti è disabilitato per i non registrati.

ULTIMI ARTICOLI

Comprimi

  • Indiana Jones and the Fate of Atlantis
    “L'archeologia si dedica alla ricerca dei fatti. Non della verità.”
    Correva l'anno 1981 quando un nuovo eroe iniziava a calcare i cinema di tutto il mondo: l'archeologo avventuriero più famoso del pianeta, il professore Henry Jones, Jr., meglio...
    10-07-2022, 18:26

ULTIMI COMMENTI

Comprimi

  • AlextheLioNet
    Risposta a Memorie di massa - L'evoluzione del supporto ludico
    da AlextheLioNet
    ... e ancora oggi "Il Giappone ha 'dichiarato guerra' ai floppy disk, che ancora vengono usati a scopo governativo" : https://www.dday.it/redazione/43625/...ne-floppy-disk
    05-09-2022, 12:53
  • For_Great_Justice
    Risposta a Anbernic rg351m
    da For_Great_Justice
    Ho fatto un piccolo post scriptum dato che ho avuto modo di provare anche la RG351P grazie a un amico, a chi può interessare anche un piccolo commento sulla versione "plasticosa"
    https://www.retrogaminghistory.com/for_great_justice/2...
    01-09-2022, 20:46
  • vs.colzani77
    Risposta a Robo Aleste
    da vs.colzani77
    Indimenticabile lo scontro finale con gli ultimi 2 boss, entrambi giganteschi e con un effetto 3D incredibile per l' epoca. Forse un pochino facile ma per il resto, per me il miglior sparatutto a 16 bit. Giudizio: 98%
    21-08-2022, 16:09
  • vs.colzani77
    Risposta a Robo Aleste
    da vs.colzani77
    Ho avuto sia il mega drive che il mega CD. Robo Aleste su Mega CD riprende le dinamiche del gioco su cartuccia. La realizzazione tecnica è molto curata, gli Sprite nemici sono vari e ben caratterizzati, i fondali sono realizzati in maniera eccellente:...
    21-08-2022, 16:05
  • Il Reba
    Risposta a Retrogaming Magic Moment
    da Il Reba
    L'intellivision mi ha rovinato la vita...
    Dico davvero! Quando è uscito ero bambino, sbavavo sulla vetrina della CARTOLERIA (si si, era una cartoleria) che lo vendeva. Purtoppo per me sono sempre andato malissimo a scuola quindi non osavo neanche...
    17-08-2022, 11:01
  • For_Great_Justice
    Risposta a Retroid Pocket 2
    da For_Great_Justice
    Lato rom illegali si, c'è anche il problema che Retroid OS arriva con precaricate un bel po di giochi in barba a ogni tipo di copyright. Ora, vero che dovrebbe essere sempre possibile andare a intervenire sul romset facendo piazza pulita e aggiungendo...
    15-08-2022, 00:50
  • For_Great_Justice
    Risposta a Retroid Pocket 2
    da For_Great_Justice
    In realtà come ho avuto modo di scoprire per esperienza diretta non tutte le RP2 offrono nativamente il supporto al dual boot ma dipende da cosa ha preinstallato il venditore: mi spiego, ho comprato la mia console da Amazon e l unico sistema operativo...
    15-08-2022, 00:37
  • Lele7906
    Risposta a Retroid Pocket 2
    da Lele7906
    AlextheLioNet il dubbio mi è venuto ma ritengo che non farne cenno in una recensione di questo calibro sia comunque una grave mancanza. Mi spiego meglio, l'illegalità risiede nel POSSESSO di Rom protette da copyright di cui non si possiede l'originale,...
    12-08-2022, 17:24
  • AlextheLioNet
    Risposta a Retroid Pocket 2
    da AlextheLioNet
    Lele7906 "Non entro nel merito della legalità di tale interfaccia ma mi sembra una grave mancanza non citarla in una recensione come questa." Mi viene il dubbio che forse proprio qualche problematica ventilata nella prima parte della frase...
    12-08-2022, 14:26
  • Lele7906
    Risposta a Retroid Pocket 2
    da Lele7906
    Hey! Fermi tutti! Non avete parlato della caratteristica principale di questa console. Il dual boot! Eh, già! Questa console può essere avviata con due differenti sistemi operativi, uno è Android "liscio", l'altro è un front end che bypassa...
    11-08-2022, 14:23
Sto operando...
X