Benvenuto!

RH è il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

Un ingegnere è riuscito a far girare il Ray-Tracing su SNES

Un ingegnere è riuscito a far girare il Ray-Tracing su SNES

Comprimi
X
Comprimi
  •  

  • Un ingegnere è riuscito a far girare il Ray-Tracing su SNES

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   super-nintendo-ray-tracing-133671.768x432.jpg 
Visite: 2382 
Dimensione: 41.0 KB 
ID: 283109Super Nintendo è stata una grande console grazie anche alla bravura di Nintendo di progettare dei chip aggiuntivi, inseriti nelle cartucce, che aiutavano al console a gestire nuove feature, basti pensare al chip Super FX che permetteva di gestire figure poligonali nel grandissimo Star Fox ad esempio. Ecco basandosi sullo stesso concetto un software engineer e sviluppatore di giochi di nome Ben Carter ha trovato un modo per far funzionare il ray tracing (mantra degli ultimi anni, che permette un’illuminazione realistica delle scene simulando il comportamento fisico della luce) anche sul 16bit Nintendo con il suo custom chip SuperRT. Un qualcosa di sbalorditivo e affascinante che se fosse stato gestito all'epoca sarebbe stato molto costoso da implementare.

    • AlextheLioNet
      #1
      AlextheLioNet ha commentato
      Modifica di un commento
      Spettacolare ... fra l'altro Carter ha anche affermato in teoria un risultato del genere si sarebbe anche potuto ottenere entro il termine del cilco di vita commerciale della console, ma sarebbe risultato troppo costoso.
    L'invio di commenti è disabilitato per i non registrati.

ULTIMI ARTICOLI

Comprimi

  • Biomechanical Toy
    Introduzione
    Spagna.
    Una terra non molto rinomata a livello videoludico, almeno in tempi recenti, ma culla in passato di tantissimi team di sviluppo che dettero alla luce molti titoli più o meno riusciti su diverse piattaforme, sia casalinghe...
    oggi, 12:45
  • Ultracore
    Nell'anno dimenticato e nebbioso del 1994, un gioco chiamato Hardcore (sviluppato da Digital Illusions, ora meglio noto come DICE) fu presentato in anteprima nelle riviste di VG dell’epoca per MegaDrive, Mega CD e Amiga. Sotto l’ala di Psygnosis...
    06-08-2020, 12:58
  • Darius Cozmic Collection: Arcade e Console
    Dovete sapere che gli Shoot’em up mi odiano. E anche le mie mani odiano loro. Il genere è sempre stato affascinante ai miei occhi, ma ci siamo sempre tenuti a distanza di sicurezza. Eppure, mi sono avvicinato alla Collection dedicata a Darius con...
    14-07-2020, 17:45
  • Final Fantasy 7 Remake
    Quando fu annunciato il remake di Final Fantasy 7 il mondo dei videogiocatori appassionati della saga si divise in due: chi non vedeva l’ora di riassaporare le gesta di Cloud e soci con grafica ultra-pompata e chi invece si sentì quasi offeso...
    24-06-2020, 14:55
  • City Hunter
    Dovete sapere che chi vi scrive è un grande fan di City Hunter in tutte le sue forme: manga e anime. E non sono il solo. L’opera di Tsukasa Hojo ha appassionato milioni di persone in Giappone e in occidente tra gli anni 80 e 90 (pensate che in...
    07-05-2020, 00:04
  • Splatterhouse 3
    Malgrado ad alcuni giocatori non dica nulla, la saga di Splatterhouse è entrata di prepotenza nel mio immaginario e probabilmente, nell'immaginario collettivo di molti bambini/ragazzi cresciuti a pane e videogiochi fra la fine degli anni '80 e l'inizio...
    21-05-2020, 09:52
  • Masters of the Universe The Power of He-Man
    Si racconta di action figure che divennero fumetto che divennero un cartone animato. Masters of the Universe sono uno dei migliori fenomeni cross-mediatici esistenti. 1981 e i suoi eroi culturisti, tra Schwarzenegger e Stallone e il Wrestling baraccone...
    16-04-2020, 00:14

ULTIMI COMMENTI

Comprimi

Sto operando...
X