Benvenuto!

RH il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

Final Fantasy 7 Remake

Final Fantasy 7 Remake

Comprimi
X
Comprimi
  •  

  • Final Fantasy 7 Remake

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.   Nome:   image_45319.jpg  Visite: 5  Dimensione: 81.7 KB  ID: 282614 Quando fu annunciato il remake di Final Fantasy 7 il mondo dei videogiocatori appassionati della saga si divise in due: chi non vedeva l’ora di riassaporare le gesta di Cloud e soci con grafica ultra-pompata e chi invece si sent quasi offeso e preoccupato che la memoria di quello che considerato uno dei migliori JRPG di quegli anni venisse in qualche modo scalfita. Chi vi scrive, ma penso di dare parola a molti videogiocatori, la sensazione fu come qualcosa di dolceamaro. Sintetizzando: curiosit mista a paura e delusione. Il gioco sar diviso in pi parti e non si sanno quante. Accidenti. Il sistema di combattimento a turni stato abbandonato in favore del pi mainstream action in tempo reale. Argh! La prima parte sar ambientata solo a Midgar, scenario iniziale che in originale durava al massimo 6 ore e faceva un po’ da tutorial, qui sar allungato a 40 ore. Vai di brodo allungato. Diciamo che in questi anni fatti di hype e notizie con il contagocce il vero fan di FF7 aveva di che lamentarsi. La verit che FF7 Remake un gioco fatto con tutti i crismi, bello da vedere e da ascoltare, bello da giocare e si vive sul doppio filo della curiosit, nostalgia e la potente aura del gioco originale si sente e lo aiuta ad emergere.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.   Nome:   image_45322.jpg  Visite: 4  Dimensione: 55.0 KB  ID: 282617 Ma sono del parere che FF7 Remake, e mai titolo fu fuorviante per chi pensava che si trattasse dell’intero gioco, non il rifacimento dell’originale uscito la prima volta sulla magica Playstation, ma il seguito di Crisis Core, spin off uscito su PSP e che racconta fatti antecedenti alla storia originale. E che differenza c’ vi chiederete. sottile e forse la capir solo chi ha vissuto le gesta di Zack nella portatile Sony. Tutto molto bello e dettagliato, alcuni scenari, come il Mercato di sera, sono mozzafiato, non ci sono tante parole, meglio guardare, ma questo Remake porta con s l’estetica di Midgar, la luce, l’atmosfera, le strade, come raccontata la storia e la sensazione generale di Crisis Core. La stessa Aerith pi simile a quanto visto nello spin off. Non mi sorprenderebbe se in un ipotetico Remake 2 trovassimo riferimenti a Genesis e Angeal.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Dell’episodio originale rimasto poco pi che i personaggi, alcune location e una sottile linea della storia e le spledide musiche del maestro Nobuo Uematsu che non hanno bisogno di presentazioni. Per il resto, tanto cambiato. E partendo dall’inclusione di quella sorta di fantasmi, che neanche tanto velatamente rappresenta il volere dei fan storici di non cambiare la storia, all’assurda parte finale che sa tanto di Kingdom Hearts, compreso finale spiazzante (una “Nomurata” bella e buona), sono la testimonianza degli sviluppatori di fare della storia di FF7 Remake ci che vogliono, anche cambiarla tutta, con buona pace di Sakaguchi. Adesso si sentono liberi. Lo stesso allungamento della storia in molti casi fa effetto brodo e la sensazione la si percepisce bene in alcuni capitoli e quando anche Barret inizia a dirti che non ne pu pi, quasi a leggere la mente del giocatore, forse non un buon segno.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.   Nome:   image_45318.jpg  Visite: 5  Dimensione: 67.9 KB  ID: 282613 Ma non sono la storia ha avuto i suoi cambiamenti, ma anche quello che un perno di un JRPG, cio il battle system. Abbandonato il sistema a turni, perch al giorno d’oggi si pensa che sia obsoleto, di nicchia e non faccia vendere, gli sviluppatori hanno dato in pasto ai giocatori un interessante ibrido che a conti fatti risulta anche molto strategico, pi di quanto si pensi. Ci si muove in tempo reale, si comanda un personaggio per volta, ma switchabile alla bisogna, si danno fendenti, pugni, si spara in tempo reale, ma per compiere una mossa speciale, che sia la magia, una tecnica o anche usare un oggetto si deve aspettare che si riempia la storica ATB. Interessante.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.   Nome:   image_45320.jpg  Visite: 4  Dimensione: 80.5 KB  ID: 282615 Chiude il cerchio la particolarit che ogni nemico va affrontato in un certo modo per averne la meglio. Peccato, e non me ne capacito, come mai la gestione delle Summon sia totalmente casuale. Quando loro decidono di apparire, in condizioni favorevoli o sfavorevoli, le possiamo invocare. Trovo questo approccio non solo simile a FF15, dove avr visto s e no una sola invocazione, ma anche molto vicino al gi citato Crisis Core, dove Summon erano gestite via random. Perch non dare al giocatore la possibilit di usarle quando ritiene opportuno? Inoltre, la gestione delle Materia, le famose pietre che donano a che le incastona sulle proprie armi e accessori poteri magici e abilit, stata leggermente ridotta. vero che adesso, per integrarsi al meglio con i combattimenti in tempo reale, sono state inventate nuove Materia, ma limitare per esempio a uno slot l’uso delle Summon o a pochi slot il resto, limiti il loro potere.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.   Nome:   image_45321.jpg  Visite: 4  Dimensione: 65.7 KB  ID: 282616 Probabilmente la scelta dettata per rendere pi ostici i combattimenti senza abusare delle Materia, o comunque per sforzare il giocatore a riflettere su quali Materia usare e come quando incontra un boss particolare (o quelli secondari come le stesse Summon da sconfiggere per avere la relativa Materia). Obiettivo centrato quasi in parte perch alla fine in FF7 Remake il gioco sfila via senza tante difficolt e forse il suo maggiore difetto sta proprio nel prendere il giocatore per mano e fargli vivere la storia pi che sudarla. FF7 Remake ha i livelli, i personaggi crescono, ci sono i punti esperienza che si acquisiscono ad ogni combattimento vinto, eppure se si va avanti nella storia facendo i combattimenti che capitano senza particolari patemi, non c’ bisogno neanche di livellare. Anzi, se si curiosi e si intraprendono le numerose quest secondarie, fatte di tanti altri combattimenti, si arriva ad essere anche pi forti poi dei boss che si pareranno davanti nella storia. Questo porta a rendere i combattimenti fini a s stessi, divertenti Clicca sull'immagine per ingrandirla.   Nome:   final-fantasy-7-remake-ifrit-1024x576.jpg  Visite: 0  Dimensione: 67.0 KB  ID: 282620certo, ma non utili alla crescita perch anche se si cresce come livello non se ne sente il bisogno. tutto guidato. Ecco, l’unico motivo per livellare sar solo per sconfiggere i mostri secondari segreti.

    E dispiace vedere che FF7 Remake stato incensato su tutte le riviste del settore, in tutto il mondo, e pochi alla fine lo hanno giudicato per quello che : una bellissima, intelligentissima e curata operazione commerciale. Partendo dal titolo.
    Chi non ha mai giocato a FF7 o Crisis Core non coglier certe sfumature e chi stato veramente fan dell’originale ogni tanto storcer il naso e imparer a volergli bene, amarlo troppo, solo man mano che ci gioca, almeno fino ad un certo punto della storia. Senza dilungarmi troppo su altri particolari, lascio a voi l’onere e l’onore, ma FF7 Remake non un capolavoro, ma un grande gioco moderno.



    COMMENTO FINALE


    "Con FF7 Remake, SquareEnix pensa di far contenti i fan. Non sono dello stesso avviso gli sviluppatori, che gli cuciono addosso una storia quasi alternativa dal sapore di Crisis Core, la complicano e in pi prendono per il culo i fan della saga pi conservatori. Un sistema di combattimento stravolto, ma dall’anima old, ben congeniato fa da contro altare all’inutilit quasi di far crescere il livello dei propri personaggi. Un grande gioco moderno, tecnicamente ed esteticamente eccelso, che prende per mano il giocatore e gli fa vivere una storia, ma siamo lontani dal capolavoro, quello che era Final Fantasy 7."

    Sandro Prete




    • Big_Paul86
      #1
      Big_Paul86 ha commentato
      Modifica di un commento
      Io l'ho acquistato giusto in memoria dei tempi andati. Esteticamente molto bello ma, ad oggi, a met avventura mi sta molto annoiando al punto da piantarlo in asso per quando mi torner la voglia di finirlo. L'esplorazione non esiste ed tutto su binari senza appunto manco la necessit di livellare i personaggi con una routine di storia, combattimenti minori e boss che alla lunga stanca per quanto ripetitiva. Le recensioni lo hanno premiato in pieno ma concordo nel dire che tutto meno che un capolavoro. Non c'era neanche da stupirsi da un'operazione nostalgia ma mi aspettavo un minimo di profondit in pi da un titolo del 2020.
    L'invio di commenti disabilitato per i non registrati.

ULTIMI ARTICOLI

Comprimi

  • Final Fantasy 7 Remake
    Quando fu annunciato il remake di Final Fantasy 7 il mondo dei videogiocatori appassionati della saga si divise in due: chi non vedeva l’ora di riassaporare le gesta di Cloud e soci con grafica ultra-pompata e chi invece si sent quasi offeso...
    24-06-2020, 13:55
  • City Hunter
    Dovete sapere che chi vi scrive un grande fan di City Hunter in tutte le sue forme: manga e anime. E non sono il solo. L’opera di Tsukasa Hojo ha appassionato milioni di persone in Giappone e in occidente tra gli anni 80 e 90 (pensate che in...
    06-05-2020, 23:04
  • Splatterhouse 3
    Malgrado ad alcuni giocatori non dica nulla, la saga di Splatterhouse entrata di prepotenza nel mio immaginario e probabilmente, nell'immaginario collettivo di molti bambini/ragazzi cresciuti a pane e videogiochi fra la fine degli anni '80 e l'inizio...
    21-05-2020, 08:52
  • Masters of the Universe The Power of He-Man
    Si racconta di action figure che divennero fumetto che divennero un cartone animato. Masters of the Universe sono uno dei migliori fenomeni cross-mediatici esistenti. 1981 e i suoi eroi culturisti, tra Schwarzenegger e Stallone e il Wrestling barraccone...
    15-04-2020, 23:14
  • D.D. Crew
    I picchiaduro a scorrimento: Technos li ha lanciati con successo con Double Dragon, Capcom li ha perfezionati con Final Fight e Konami li ha arricchiti con il multiplayer a 4 con il mitico Teenage Mutant Ninja Turtles… e SEGA la ha resi super...
    07-04-2020, 09:58
  • Street Sports Soccer
    Immaginatevi la scena: inverno di fine anni 80, pioggia scrosciante e cameretta buia illuminata solo da un abat jour. Il bel Commodore 64, che splendeva in quel buio, e due ragazzini che non vedevano lora che finisse il caricamento per giocare al calcio...
    27-01-2020, 22:20
  • Sensible Train-Spotting
    con sempre tanta nostalgia che ricordo la Sensible Software. Gente che stata capace di dare al mondo videogiochi pregni di passione, talento, un pizzico di pazzia e genialit. Non dovrebbe sorprendere che un giorno, forse nei momenti liberi, abbiano...
    26-01-2020, 10:58

ULTIMI COMMENTI

Comprimi

Sto operando...
X