Mario e Luigi Fratelli nel Tempo - Nintendo DS | Retrogaming History
Registrati!
  • Mario e Luigi Fratelli nel Tempo

    Mario e Luigi Fratelli nel Tempo

    Chi ha giocato a Mario & Luigi: Superstar Saga per GameBoy Advance, saprà sicuramente quanto di bello e divertente sia riuscita a creare la Nintendo (rappresentata dalla casa sviluppatrice Alpha Dream) realizzando nel 2003 un Platform/RPG che fondasse le proprie basi su un sistema di combattimento immediato e coinvolgente, arricchito da dialoghi divertentissimi e da una simpatia di fondo che Nintendo, lascia in ogni sua nuova creazione.
    L'enorme successo ottenuto, ed i tanti premi vinti da Superstar Saga, spinsero la grande enne verso la produzione di un seguito che sfruttasse le enormi potenzialità tecniche della nuova console a due schermi NintendoDS.

    Fratelli nel Tempo non è proprio un seguito, ma bensì, una storia a parte che vi vedrà immischiati, nella dura lotta, contro una misteriosa banda di alieni (Funghi viola) chiamati Shroob; purtroppo la povera principessa Peach verrà catturata da questi orribili esseri, durante la prova di una macchina del tempo, messa a punto dal Prof. Strambic (quello di Luigi's Mansion). Mario e Luigi saranno così costretti a buttarsi (nel vero senso della parola) a capofitto negli squarci temporali, che la macchina del tempo ha fatto comparire all’interno e all’esterno del castello. Questo spiacevole viaggio nel tempo porterà gli inseparabili fratelli, alla scoperta di nuovi popoli vissuti in luoghi del passato, dove tra l'altro, i due conosceranno le loro versioni "Baby".

    La formula di gioco vista in Mario & Luigi: Superstar Saga ci viene riproposta in tutto e per tutto, anche se con qualche modifica che ne ha migliorato sensibilmente la varietà. Come in un classico RPG, dovrete evolvere i vostri due o meglio quattro personaggi, attraverso i classici punti esperienza divisi per: attacco, energia, difesa, speciale, baffi, velocità ecc. Durante tutti i combattimenti avrete modo di miglioravi aumentandone il valore. Nel gioco avrete anche la possibilità di guadagnare utili monete che vi permetteranno di acquistare tantissimi oggetti come: abiti che conferiscono capacità speciali, power up devastanti, funghi curativi e tante altre cose bizzarre. A differenza dei classici giochi di ruolo qui potrete saltare ed evitare i fossi proprio come se fosse un Platform vero e proprio, esattamente ad ogni tasto (A,B,X e Y) corrisponde un'azione di un personaggio, mentre i tasti dorsali (L e R) vengono usati per la scelta delle azioni speciali.

    Sempre sui salti è basato anche il sistema di combattimento, rigorosamente a turni: innanzitutto vi verrà consigliato, in tutto il tutorial iniziale (fortunatamente facoltativo), di cominciare un combattimento proprio saltando in testa ad un nemico, così facendo vi ritroverete in netto vantaggio. Seguendo lo svolgersi dello scontro verrete totalmente coinvolti grazie all'utilizzo dei colpi da effettuare nel momento giusto, utili sia per aumentare il danno inflitto che per diminuire il danno subito; imparando poi tutti i movimenti del nemico riuscirete anche a schivare i suoi colpi eseguendo delle preziose contromosse. Come sempre, verremo sommersi da tutta una moltitudine di mosse speciali, molte delle quali, provocheranno danni devastanti solo se eseguite con tempismo e precisione. Inoltre una mano ci verrà data dai due piccoli fratelli "Baby", che si posizioneranno sulle spalle delle proprie controparti adulte, pronti per sferrare combinazioni di colpi impensabili.

    Molta attenzione è stata riposta anche sui dialoghi e sulle espressioni comiche dei vari personaggi del gioco. Le più esilaranti risultano sempre quelle dei due fratelli baffuti, infatti sono sicuro che spesso e volentieri vi ritroverete a ridere solamente sentendoli balbettare in una strana lingua. In questo ipotetico "Italiano", ovviamente non mancheranno le celebri frasi di Super Mario come il solito “mammamia!”.
    Da segnalare la quasi mancanza dell'innovativo Touch Screen; direi che viste le numerose azioni da compiere sembra più che logico scendere a compromessi. Alcuni potranno considerare questa mancanza come un difetto, ma non tutti i giochi sono predisposti a questo tipo di innovazione.

    Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo sfrutta appieno le potenzialità grafiche del NintendoDS, offrendo a tutti i suoi fortunati possessori, uno spettacolo bidimensionale degno di nota. Le animazioni di tutti i personaggi (inclusi i nemici più piccoli ed insignificanti) sono semplicemente stupende. Anche gli scenari non sono da meno, camminerete in coloratissimi giardini, boschi, castelli e tante altre locazioni disegnate con particolare cura. Il risultato finale è simile ad un incredibile cartone animato in miniatura.

    Nintendo, come sempre, mette a disposizione tutta una serie di musiche originali ed arrangiamenti di ottimo livello, mentre gli effetti sonori, altrettanto di qualità, ricordano molto quelli già apprezzati in altre avventure dell'idraulico italiano.



    COMMENTO FINALE


    "In definiva, ci troviamo di fronte ad un gioco che rappresenta il divertimento nella sua massima forma. Un titolo simpatico e comico, un Platform/RPG esclusivo che vi durerà tanto e che sicuramente non deluderà tutti quelli che hanno giocato al suo predecessore. Compratelo e non ve ne pentirete."


    Francesco "Snake" Prete




    Altre immagini:





    Commenti 1 Commento
    1. L'avatar di Jamitov Hymem
      Jamitov Hymem -
      ..grandissimo titolo per nds..regala parecchie ore di divertimento..consigliatissimo