Noi cambiamo. Volete cambiare anche voi? | Retrogaming History
Registrati!
  • Noi cambiamo. Volete cambiare anche voi?

    Noi cambiamo. Volete cambiare anche voi?

    Ognuno di noi ha sempre un motivo per cambiare. Di solito è una cosa istintiva dell’essere umano: il cambiamento come motivo di rinascita, una sferzata di entusiasmo o come in alcuni casi di disagio. Allora c’è chi cambia per evadere dalla routine quotidiana, chi cambia i modi di fare, cambia casa o l’ordine dei mobili in una stanza o come abbiamo fatto noi di RH, un cambiamento radicale della veste grafica che poi nasconde anche un grosso cambiamento tecnico del database e di tutti gli strumenti che ci permettono di portare avanti il nostro progetto. Però in RH non siamo mai domi e non soddisfatti abbiamo deciso di cambiare ancora. Questa volta il cambiamento non è grafico ne tecnico ma comunque è ancora più clamoroso: abbiamo deciso di eliminare i voti a fine recensione. Ecco, già immagino la maggior parte degli utenti fare strane facce di fronte a questa scelta. Non vogliamo sostituire i voti con aggettivi, faccine o altro. Vogliamo lasciare alla recensione e al commento finale il compito di spiegarvi il gioco.
    Questa decisione è nata dal fatto che, da 3 anni a questa parte, la maggior parte dei commenti ad un articolo sono spesso solo basati sull’ essere d’accordo o meno con il voto finale. La verità è che noi redattori non vogliamo sapere se siete favorevoli con il voto ma se siete d’accordo o meno su quello che c’è scritto nella recensione. Vogliamo leggere commenti argomentati, pieni di passione, notizie che potete aggiungere all’articolo, vostri ricordi. Vogliamo che il commento sia usato bene! Quando leggevate le recensioni sulle riviste, non vi era possibilità di controbattere a ciò che c’era scritto e ora che ne avete la possibilità, onestamente, non la sfruttate a dovere. Voi tutti che ci leggete, e ve ne siamo grati, vi prodigate in consigli su come dovrebbe essere RH. Questa volta un consiglio lasciate che ve lo dia io: abbiate cura e rispetto di chi scrive e lavora GRATIS per voi e iniziate a prendere più coscienza di come criticare un articolo senza abusare dello spazio commenti che, a mio modesto parere, merita di più di quanto io abbia visto sino ad ora.

    In più il voto non fa altro che appartenere ad un passato editoriale, a cui noi, si, ci siamo abituati, ma che è vecchio come il cucco. Perché non seguire nuove forme editoriali e pensare che il videogiocatore medio è più intelligente di uno che vede (e badate bene, ho scritto vede e non legge) una recensione, ne legge il voto e poi giudica a sproposito? Noi ci impegneremo a scrivere recensioni accurate, vi promettiamo di migliorare, e penso che questo sia successo, però con la promessa vostra che il nostro lavoro sia onorato, nel bene e nel male, dalla vostra lettura e valutazione intelligente di quanto scritto.

    Inoltre per uno che come me pensa che il videogame sia una nuova forma d’arte, limitarne l’espressione in una valutazione ne diminuisce il valore, specialmente noi di RH che cerchiamo di recuperare pezzi storici del giovane mondo del videoludo. Ad un’opera teatrale ci mettete il voto? Quando guardate un film alla fine che dite: “Questo film merita 6!”. Che ne dite alla Monna Lisa, ci mettiamo 10?

    Spero che questa nostra scelta, lasciatemi dire coraggiosa, possa trovare consensi in molti di voi, anche a chi con il tempo si è sempre e solo basato sull’importanza di un voto a fine pagina, che alla fine non è nulla a confronto della potenza descrittiva che possono avere le parole. Le prossime recensioni pubblicate non avranno più il voto e anche quelle già presenti nel database verranno sistemate per adattarsi al nuovo corso.

    Approfitto anche per augurarvi buone feste e un felice anno nuovo pieno di soddisfazioni personali. Sperando, come sempre, che il vecchiaccio vestito di rosso ci possa portare qualche bel regalo.
    Da oggi RH cambia di nuovo, lo fa per i propri collaboratori, lo fa per voi e lo fa per il videogioco. Un Virtual Saluto!!
    Sandro "Sunstoppable" Prete



    Commenti 36 Commenti
    1. L'avatar di Snake
      Snake -
      Ho sempre pensato che per un sito dedicato ai videogiochi di tutte le epoche non ci sia la necessitá di inserire a fine articolo un voto, questo perché il voto cambia con il passare del tempo. Un gioco che nel 1985 era da 10 per questioni tecniche e ludiche cambia inesorabilmente nel 2010, Sunstoppable comunque dice una grande veritá "un voto non é nulla in confronto alla potenza descrittiva delle parole" sono proprio le parole a farci rivivere i tanti momenti spensierati che solo il videogioco sa regalare.
    1. L'avatar di Epikall
      Epikall -
      Sottoscrivo ogni singola parola.
    1. L'avatar di Bert
      Bert -
      Gasp... snif... sob... mi toccherà leggermele tutte allora!
    1. L'avatar di Amy-Mor
      Amy-Mor -
      Non sono tra i membri dello staff che condivide al 100% la scelta, ma se RH ha bisogno di cambiare per crescere, io cambio e cresco con essa. Sono membro dello staff sin dai primi vagiti, ho piena fiducia in Sun, come lui ne ha avuto in me. Vai RH sino alla fine!!!!!
      Peacez!
    1. L'avatar di LordBritish
      LordBritish -
      Avete fatto benissimo!

      A prescindere dal successo (spero grande!) che incontrerà l'iniziativa, come staff tutto meritate rispetto per il coraggio mostrato.

      Prescindere dal numerillo a fondo pagina è difficile anche per me che ormai da anni preferisco un giudizio critico più che numerico/simbolico, ma è necessario quando si cerca di fare cultura.
      Parlo di critica e cultura, pur non condividendo minimamente la spocchia che su altri lidi si associa all'uso di tali concetti, perché è quel che fate su questo sito, e credo che il voto numerico abbia senso esclusivamente nell'ottica del "consiglio per nuovi acquisti".
      RH è per me un luogo della memoria e un tunnel del tempo, fonte di discussione e di nuovi punti di vista sul nostro vissuto videoludico e -perchè no?- personale: non è invece un catalogo per compere online, per quello c'è altro.

      Per quel poco che può valere, avete tutta la mia simpatia e il mio modesto appoggio.
      Avanti tutta!
    1. L'avatar di AlextheLioNet
      AlextheLioNet -
      Io sarei stato per mantenere tranquillamente i voti numerici che, per la verità, trovo del tutto naturali non avendomi mai dato la benchè minima sensazione di semplificazione o forzatura a prescindere (chiaramente sempre nel caso in cui integrino e non sostituiscano le argomentazioni e il giudizio espresso nel testo).

      Ma visto che il parere largamente prevalente dello staff è di segno opposto non posso che adeguarmi.
    1. L'avatar di Alerage
      Alerage -
      bene, io odio i voti! però sarebberò meglio dei richiami a fine recensioni con scritto: consigliato a... e sconsigliato a...; e magai anche pro e contro
    1. L'avatar di gekido_ken
      gekido_ken -
      Beh!...di questo personalmente non c'è bisogno di chiederlo, visto che nei commenti ci metto anche "troppo me stesso e passione"....già....forse troppa!
    1. L'avatar di Robbey
      Robbey -
      Non lo so spero che cambiando si migliori
    1. L'avatar di Big_Paul86
      Big_Paul86 -
      Comunque la Monnalisa si merita 5. Leonardo ha fatto di (molto) meglio.
    1. L'avatar di Lukezab
      Lukezab -
      Credo che non il gioco, ma ogni gioco, non debba essere una persona che decida l'ago della bilancia, ma sia la persona stessa che lo deve giocare... ognuno di noi è differente e piacciono genere differenti, ma un numero potrebbe precludere il conoscere personalmente quel gioco...e magari di apprezzare un genere che si considerava non interessante....
    1. L'avatar di AlextheLioNet
      AlextheLioNet -
      Citazione Originariamente Scritto da Big_Paul86 Visualizza Messaggio
      Comunque la Monnalisa si merita 5. Leonardo ha fatto di (molto) meglio.
      Sono d'accordo... tutta quella fila per un quadretto di 77 × 53 cm... bah!

      Decisamente deludente... soprattutto per il "formato".
    1. L'avatar di striderhiryu
      striderhiryu -
      Citazione Originariamente Scritto da Alerage Visualizza Messaggio
      bene, io odio i voti! però sarebberò meglio dei richiami a fine recensioni con scritto: consigliato a... e sconsigliato a...; e magai anche pro e contro
      Sono stradaccordo! E magari fare anche un confronto con titoli simili non sarebbe male, per capire se valga la pena o no giocarci!
    1. L'avatar di Sunstoppable
      Sunstoppable -
      mmm... i pro e i contro li potete leggere anche nella recensione, come il consigliato a... o sconsigliato a... per i confronti non saprei, ci dobbiamo lavorare...
    1. L'avatar di Maurizio Facca
      Maurizio Facca -
      Grandi!!! Avete tutto il mio appoggio.
      Era anche la decisione che il vecchio Studio Vit non ha mai avuto il coraggio di prendere, per ovvi motivi commerciali.
      Pensateci bene, quando consigliate un gioco ad un amico gli dite che merita perché ha preso 9 o gli descrivete le sue qualità, i motivi per cui non riuscite a staccarvici etc.?
    1. L'avatar di striderhiryu
      striderhiryu -
      Citazione Originariamente Scritto da LordBritish Visualizza Messaggio
      Avete fatto benissimo!

      ...credo che il voto numerico abbia senso esclusivamente nell'ottica del "consiglio per nuovi acquisti".
      RH è per me un luogo della memoria e un tunnel del tempo, fonte di discussione e di nuovi punti di vista sul nostro vissuto videoludico e -perchè no?- personale: non è invece un catalogo per compere online, per quello c'è altro.
      Sono d'accordo, talvolta il voto, specie per i giochi in uscita serve solo nell'ottica dell'acquisto (o del non acquisto). Tuttavia bisogna anche tener conto che in molti casi anche per i retro-giochi vale la stessa regola, visto che talvolta sono sconosciuti ai più...Poi si può discutere fino alla noia sul voto da dare a Mario ed a Sonic, ma di sicuro si sa che (almeno per le prime avventure) saranno voti alti. In pratica: i classici sono classici, e si sa. Poi ci sono giochi come Zelda che prendono sempre voti alti, che a me personalemente non piacciono. L'espressione della qualità di un gioco, tramite un numero, per quanto un recensore possa essere obbiettivo, non sarà mai una scienza esatta! Quante "cantonate" ci siamo presi leggendo una recensione positiva su un gioco, scoprendo poi che tale gioco non ci piaceva (non che fosse brutto od altro, ma semplicemente non era adatto a noi)? O anche dei giochi stroncati da tutti i recensori, e dopo acquistati mà magari perchè costavano poco li abbiamo trovati non dico fantastici, ma comunque divertenti? Se mi fareste fare ola recensione di Final Fantasy lo stroncherei senza pietà, solo perchè non mi piace il genere...E Shadow of the Colossus? Mi sono stancato dopo essere stato calpestato dal primo gigante...Insomma, se mettiamo in discussione il discorso dei voti, dovremmo mettere in discussione anche buona parte delle recensioni, perchè ciascuno di noi ha una sensibilità diversa, oltre che gusti differenti! Poi è vero che certe schifezze sono schifezze un pò per tutti, o certi capolavori non conoscono età, ma su quanti titoli sarebbero tutti d'accordo?
    1. L'avatar di hannibal the king
      hannibal the king -
      questa novità mi lascia spiazzato (come d'altronde ogni avvenimento inatteso)... da quando leggo riviste e siti riguardanti il mondo dei videogiochi, il voto è sempre stato uno dei marchi di fabbrica di questo settore...
      staremo a vedere! Magari si rivelerà una piacevole sorpresa, tutto sta nell'iniziare ad entrare in quest'ottica!
    1. L'avatar di striderhiryu
      striderhiryu -
      ...almeno mettete il bollino "Chuck Norris approved" sui giochi ppiù meritevoli...
    1. L'avatar di LordBritish
      LordBritish -
      Bello il bollino "Chuk Norris Approves", ma io metterei questo



    1. L'avatar di JoustSonic82
      JoustSonic82 -
      Per me non cambia molto, visto che, almeno dei giochi che mi interessano/incuriosiscono, leggo quasi sempre tutta la recensione, e il voto era solo un completamento. All'inizio potremmo trovarci un pò a disagio ma il fatto positivo è che ognuno potrà costruirsi un voto personale nella sua testa, dopo aver letto il commento, ed è più probabile che ci possano essere annotazioni o critiche sensate.
      Al limite potrebbe essere una buona idea, in sostituzione del voto, mettere alla fine della recensione un aggettivo o un'espressione, che comunque sintetizzi la qualità del titolo in questione, come "trash", "da riscoprire", "interessante", "pregevole", "cult" e così via.

      Citazione Originariamente Scritto da striderhiryu Visualizza Messaggio
      E Shadow of the Colossus? Mi sono stancato dopo essere stato calpestato dal primo gigante...
      Se vuoi un consiglio spassionato, riprova a superarlo quel primo colosso, non te ne pentirai. Mi permetto di dirtelo perchè pure io quando iniziai a giocarlo fui un pò disorientato (non fosse altro per l'originalità del gameplay che all'inizia spiazza un pò) e pure io ebbi l'impulso di lasciar perdere, poi però per fortuna riprovai, superai il primo colosso, e poi via di suguito tutti gli altri, scoprendo un assoluto capolavoro, che è balzato ai primi posti della mia personale classifica dei giochi migliori di sempre, in grado di regalarmi emozioni superiori persino a quelle provate con lo straordinario ICO (per rimanere in tema Fumito Ueda)