Spriggan PC Engine | Retrogaming History
Registrati!
  • Seirei Senshi Spriggan

    Seirei Senshi Spriggan

    Prima di Treasure, prima della necrotizzazione cerebrale dello shooter, molto prima dell’avvento del poligono, Compile si cimentò in una pacata idea di cromatismo combinatorio.
    Spriggan, su cd-rom creò un convincente equilibrio tra sottile strategia e istinto di sopravvivenza, prezioso reperto di un piccolo mondo antico.

    Come ogni prodotto culturale, Spriggan è figlio dei suoi tempi: i primi anni '90.
    Alla guida di un mech, in un setting che combinava fantasy e tecnologia, ci si compiace ancora oggi nel vedere come certe cose riescano ad invecchiare in maniera alquanto genuina. Vuoi per quelle nuvole nel primo stage che sembravano fatte per rimbalzarci sopra, vuoi per quei colori che nella loro fierezza non violentavano mai la vista del giocatore, fosse anche solo per quella cover che strizzava l’occhio ad un Hagiwara (Bastard) ancora immaturo…per tutto questo e altro Spriggan fa tenerezza.
    Fa tenerezza perché ci ricorda la nostra fanciullezza, colorata e sempre in costante movimento. Peccato che riesca ad indurci in questo stato per un breve momento fino a quando, impugnato il poco ergonomico joypad Nec, ci si accorge che Spriggan, oltre che farci simpatia, corre come un treno.
    Velocità settabili lo rendono un proiettile, incontrollabile a massimo regime. Poco male, la velocità di mezzo è un buon compromesso.
    Ad una prima e svogliata occhiata sembra il fratello caciarone e vitaminizzato dell’altrettanto famoso MUSHA Aleste per Megadrive.
    Lo stile più sobrio e ricercato di quest’ultimo, unito ad un gameplay che massimizza la ponderazione rispetto alla caccia spietata dei pod, sembrano volerne amplificare la lontananza di lignaggio.


    La verità è che Spriggan, sotto la vivace scorza, nasconde una giocabilità a prova di bomba e gareggia a testa alta con il cugino.
    E lo fa partendo da un presupposto interessante: il potenziamento quasi immediato delle armi.
    Attraverso delle “caramellose” sfere colorate si potranno combinare attacchi diversi, armi diverse, a volte di rara ineleganza visiva, ma tutte efficaci. Starà al giocatore scegliere la preferita, ma con dei margini di differenza irrisori.
    Ci si rende conto poco per volta che il baricentro strutturale del gioco non è la ricerca dell’arma perfetta, ma la sua deflagrazione.
    L’umanoide corazzato assorbe e rilascia sfere con la facilità di un individuo sotto effetti lassativi.
    Ed è qui che si realizza l’anima suprema del gioco: rincorrere la sfera, acquisirla, e al momento più opportuno disfarsene in seno al nemico più prossimo, reclamando a gran voce altre sfere sacrificabili.
    Come si sarà potuto intendere, ogni sfera di potenziamento è, potenzialmente, una bomba.
    E così si compie la dinamica del gioco fatta di continue scelte tra lo sparo “Max” o la pellaccia salvata in cambio di un temporaneo indebolimento di questo.
    Starà al giocatore decidere come intraprendere ogni sessione di gioco: in maniera classica, seguendo la pista delle armi che meglio ci consentono di eliminare il nemico, o in maniera apparentemente anarchica, lanciando repentini sguardi in vista di power up, seminando distruzione tra le fila nemiche.
    Il tutto senza la minima esitazione da parte della macchinetta Nec che macina sprite ed esplosioni con notevole noncuranza.
    Spriggan è un’esplosione costante, che in parte anticipa i presupposti di quello che sarà il futuro Bangai-O. Due giochi di sicuro diversi, programmati da persone diverse, ma simili per filosofia: il rischio come rituale estetico e viscerale.
    Rimanendo ancora in casa Treasure non si può non notare come anche Gunstar Heroes riprenderà poco dopo l’assemblaggio delle armi sperimentate nel gioco Compile, probabilmente con risultati meno gratificanti in quanto private del sano disinteresse al loro uso.




    “Settate il gioco a livello “hard”, lasciatevi trasportare dall’orgia di colori, dalle musiche cristalline ed epiche e spegnete quasi del tutto il cervello. Spriggan vi chiede di essere giocato alla stregua di Lords of Thunder, con la parte di voi più antica e viscerale. It’s a Pc Engine shooter!”

    Ivan M.




    Altre immagini:



    Commenti 6 Commenti
    1. L'avatar di Robbey
      Robbey -
      Questo gioco è uno dei tanti motivi che mi spinge a volere sempre di più il Pc engine
    1. L'avatar di Epikall
      Epikall -
      Non il mio preferito su PCE (più x l'eccellenza di altri che x reali mancanze di Spriggan) ma un titolo meritevole. Complimenti ad Ivan, il cui stile adoro
    1. L'avatar di AlextheLioNet
      AlextheLioNet -
      Spriggan era uno dei titoli che più invidiavo ad un mio amico che aveva acquistato il PC Engine CD-ROM²... almeno finchè non comprai M.U.S.H.A. / Musha Aleste: Full Metal Fighter Ellinor su Mega Drive e Robo Aleste / Dennin Aleste su Mega CD, titoli che complessivamente non sfiguravano al confronto. E tuttavia il titolo sviluppato dalla Compile sulla console NEC aveva dalla sua una grafica notevolmente più colorata dei "cugini" per MD / MCD, molto più dettaglio nei fondali rispetto a questi ultimi e, relativamente allo sparatutto su cart, la RedBook CD music.
      Secondo me questo è il miglior shoot 'em up a scorrimento verticale per PC Engine CD-ROM². Un titolo semplicemente fantastico che rendeva quasi superfluo l'acquisto del notevolmente più dispendioso Sapphire e del relativo Arcade CD-ROM².
    1. L'avatar di maxtex74
      maxtex74 -
      Non pensavo che esistesse uno shoot'm'up di Spriggan ,graficamente sembra ottimo...
      Io ho gicato alla versione per PSX di questo personaggio ,che è tutt'altra cosa e genere
      Vi consigli anche di leggere il manga e guardare il film di animazione è molto bello ,c'è lo zampino di Otomo.
    1. L'avatar di AlextheLioNet
      AlextheLioNet -
      Citazione Originariamente Scritto da maxtex74 Visualizza Messaggio
      Non pensavo che esistesse uno shoot'm'up di Spriggan

      E non è il solo... c'è anche il seguito, Spriggan Mark 2, sempre per PC Engine CD-ROM²:

      http://www.pcengine.co.uk/HTML_Games...gan_Mark_2.htm
    1. L'avatar di PAROLONE
      PAROLONE -
      Citazione Originariamente Scritto da maxtex74 Visualizza Messaggio
      Non pensavo che esistesse uno shoot'm'up di Spriggan ,graficamente sembra ottimo...
      Io ho gicato alla versione per PSX di questo personaggio ,che è tutt'altra cosa e genere
      Vi consigli anche di leggere il manga e guardare il film di animazione è molto bello ,c'è lo zampino di Otomo.
      All'epoca io credevo che fosse l'opposto, cioe' che il manga fosse ispirato al gioco. In realta' non c'entrano nulla, semplicemente entrambi hanno scelto come titolo la parola "Spriggan", che indica una creatura del folklore anglosassone, una specie di spirito felino tra i tanti abitanti del popolo di faery. I designer giapponesi stanno molto attenti ai miti occidentali, si vedano ad esempio tutte le Summon di Final Fantasy...