Quando per suonare Castlevania l'attrezzatura è esagerata | Retrogaming History
Registrati!
  • Quando per suonare Castlevania l'attrezzatura è esagerata

    Quando per suonare Castlevania l'attrezzatura è esagerata

    Vorrei tanto potervi spiegare cosa stia facendo il DJ nel video, chiamato DeadMau5, con quegli arnesi, ma non sono affatto un esperto. Ricordando, tuttavia, che Castlevania si giocava su un umile NES, mi viene da pensare che quelle pareti riempite di elettronica siano vagamente sovradimensionate allo scopo. A DeadMau5, evidentemente, piace fare le cose per bene.




    Commenti 1 Commento
    1. L'avatar di TheBosZ
      TheBosZ -
      non sono pareti sovradimensionate, tutto quell'abbaraccume sono sintetizzatori "alla vecchia maniera", precursori dei suoni che ad esempio si trovano nelle tastiere d'oggi giorno.
      Ogni suono che viene fatto è generato da un segnale elettrico, il quale viene poi modificato da filtri, equalizzatori (tutte quelle manopole che si vedono!), e poi messo a gestire un sequencer, il quale manda le note costituenti il motivo da generare e così ascoltare.

      puro esercizio di stile, ma notevole!