Out Run - Game Gear | Retrogaming History
Registrati!
  • Out Run

    Out Run

    Così come per moltissime altre “macchine” per videogiochi, anche il Game Gear ha avuto il piacere di ospitare una versione del conosciutissimo Out Run.
    Solitamente, i giochi prodotti sia per Game Gear che per Master System erano identici, tranne una migliore risoluzione grafica in favore dell’8 bit da casa e sprite più grandi (dovuti alla diversa risoluzione) per la console portatile.
    Alcuni titoli, però, hanno fatto eccezione e questa trasposizione del gioco “della Ferrari” di Yu Suzuki ne è un esempio.
    Fortunatamente, questa conversione rimane fedele all’originale, ovvero conserva la formula arcade tanto immediata quanto divertente che ha fatto stragi di gettoni nelle salegiochi di tutto il mondo. Si guida un’auto lungo un percorso, cercando di arrivare in tempo al check point. Alla fine di ogni tracciato c’è un “bivio” che permette di scegliere tra le diverse strade disponibili.
    Tutto perfetto, allora? Purtroppo no. In questa edizione i tracciati sono diminuiti! Da 15 a 10.
    Questa a mio avviso, è una mancanza grave, poiché la longevità di Out Run si basa molto sulla possibilità di percorrere strade diverse.
    Non solo mancanze: i programmatori hanno voluto inserire qualche gradita novità.
    Piacevole la possibilità di scegliere tra cambio automatico o manuale e decisamente interessanti sono le 2 nuove modalità supplementari: “versus computer” e “versus human”.
    In queste modalità spariscono le altre “normali” auto e appare solamente una Ferrari di colore blu che sarà il nostro avversario. Quindi, dopo aver scelto uno tra i dieci tracciati disponibili, ci si lancia in una folle corsa contro il tempo e l’avversario; ovviamente vince chi arriva per primo. Per qualche strano motivo, la nostra vettura “viaggia” ad una velocità massima di 293 Kmh se si trova in prima posizione e di 366 Kmh se si trova in seconda posizione. Probabilmente è una trovata per fare in modo di essere recuperati quando si sta vincendo e di essere in grado di recuperare quando si sta perdendo. Di sicuro è un metodo per rendere le sfide continuamente impegnative, eliminando la noia che potrebbe sopraggiungere viaggiando primi in “solitaria”, avendo distanziato il “nemico” di molto, ma si poteva realizzare la stessa cosa in diversi modi e questo, secondo me, è davvero mal riuscito.
    In ogni caso tra le 2 “versus” è da preferire quella che permette di sfidare un amico (human), anche se bisogna disporre del cavo Gear-to-Gear Cable (cavo per collegare 2 Game Gear).
    Tecnicamente il titolo è buono anche se presenta uno scrolling leggermente meno fluido rispetto a quello visto su Master System. Le musiche sono ben riprodotte.
    Che dire... Una buona conversione ma ritengo che si poteva e si doveva fare di più!
    Anche se il feeling tipico di Out Run è stato riportato bene, avrei gradito maggiore cura tecnica e l’implementazione di tutti e 15 i tracciati. Il sistema di controllo risponde bene alle sollecitazioni del giocatore anche se ovviamente non è paragonabile a quello del coin-op. Le simpaticissime “scenette” che gratificano il giocatore a fine gara (nella versione “mangia gettoni”), sono state tagliate a favore di fredde immagini statiche. Di grandissimo aiuto è la modalità “versus human” ma, per motivi summenzionati, non è realizzata al meglio.

    In ogni caso, se si desidera una corsettina veloce, divertente, spensierata e poco impegnativa a bordo di un’auto sportiva di classe, è difficile trovare di meglio. (a meno di non giocare a un titolo moderno…. magari Out Run 2006: Coast to Coast)


    Principali differenze tra versione Game Gear e Master System (trascurando le differenze tecniche):


    Game Gear
    10 tracciati e 4 diversi finali.
    3 modalità di gioco compresa la possibilità di giocare in 2.
    Scelta tra cambio automatico e cambio manuale (2 marcie – L e H).

    Master System
    15 tracciati e 5 diversi finali
    Unica modalità di gioco e impossibilità di giocare in 2
    Solo cambio manuale (2 marcie – L e H)





    Tutto sommato questo Out Run si lascia giocare e non lesina una buona dose di divertimento. Badate bene però che è molto lontano dal coin-op che ha spopolato nelle sale giochi del passato. Prima di un eventuale acquisto consiglio di provarlo poichè sono state apportate al gioco alcune modifiche e alcuni tagli rispetto a ciò che è lecito aspettarsi.



    Sistema: Game Gear

    Anno: 1991

    Sviluppatore: Sega

    Casa: Sega

    Genere: Driving Arcade
    LINK CORRELATI

    ALTRI TITOLI GAMEGEAR

    ALTRI RACING ARCADE

    ALTRI ARTICOLI SULLA SERIE

    Dario "Dariolino78" Lanzetti



    Commenti 2 Commenti
    1. L'avatar di Robbey
      Robbey -
      Carino e da qualcosa in più rispetto alla versione Master System, potevano realizzarlo meglio graficamente ma ci si deve accontentare
    1. L'avatar di Jamitov Hymem
      Jamitov Hymem -
      ..regala comunque delle sane ore di divertimento..