The Jungle Book - Master System | Retrogaming History
Registrati!
  • The Jungle Book

    The Jungle Book

    Come quasi tutti i film di animazione Disney, anche il diciannovesimo lungometraggio che risponde al nome di The Jungle Book ha goduto della sua bella trasposizione videoludica. Benché la pellicola sia datata 1967, si è dovuto attendere fino al 1993-94 per l'uscita dei relativi tie-in. Ideata dai Syrox Developments e pubblicata dalla Virgin Interactive, la prima versione a vedere la luce è stata quella per la console a 8-bit di casa Sega, il Master System. Successivamente, giusto l'anno a seguire, vennero realizzate le trasposizioni per Mega Drive, Super Nintendo, NES, Game Gear e Game Boy, nonché un porting per PC MS-DOS. Quasi tutti i sistemi presenti sul mercato in quel periodo ricevettero dunque la loro bella conversione del noto film Disney. Noi, in questa recensione, ci soffermiamo sulla prima rilasciata, quella appunto per Master System che, come già specificato, risale al 1993.


    Platform game di stampo classico, The Jungle Book ripercorre a grandi linee tutti gli eventi narrati nella pellicola da cui è tratto. Per il videogiocatore che non ha mai visionato tale film, sarà dunque veramente arduo capire cosa stia effettivamente accadendo nel gioco in questione, poiché in questa versione a 8-bit non sono presenti ne intro, ne tanto meno vignette atte a spiegare lo svolgersi dei fatti tra un livello e l'altro, tutti extra apparsi nella successiva versione "potenziata" per Mega Drive. Starà dunque alla sola grafica in game l'arduo compito di mostrare quanto sia riuscito e fedele tale tie-in, fedeltà giudicabile, comunque, sempre e solo da chi abbia effettivamente visionato il film di riferimento.




    Suddiviso in 11 livelli da affrontare tutti d'un fiato, The Jungle Book, come detto, è un platform game di stampo abbastanza classico. Gli stage dovranno infatti essere affrontati in un canonico saltellare di piattaforma in piattaforma, sia pur con alcune varianti: estese giungle da esplorare in scrolling multi direzionale, alberi giganteschi da scalare solo in verticale, laghi in cui si viaggia su di una balena, mentre il quadro scrolla in automatico verso destra e via discorrendo... il tutto accompagnato sempre da un obiettivo diversificato da livello a livello. The Jungle Book, però, a mio personale giudizio, riesce a dare il meglio di sé negli scontri contro i boss di fine livello dove, oltre a mostrare una grafica mediamente superiore al resto per via dell'ottima definizione sfoggiata da tali "guardiani", offre una sfida stuzzicante e mai banale. Non si tratta esattamente di un videogioco facile, soprattutto in prima battuta, quando ancora si richiede un certo apprendistato per poter padroneggiare il titolo in piena scioltezza. Purtroppo i comandi risultano inizialmente un tantino legnosi, rendendo così difficile anche il solo schivare i nemici che ci attaccano, per non parlare poi dei volteggi tra quelle maledette liane! Tengo però a precisare che sarà tutta questione di pratica, poiché, una volta appunto presa confidenza con i comandi, il nostro alter ego digitale si farà pilotare con vero piacere e da lì in poi il gioco diverrà davvero divertente da affrontare.



    Tecnicamente siamo su livelli medio alti per la macchina ospitante, per quanto personalmente possa affermare di aver visto decisamente di meglio su tale sistema. Lo scrolling inizialmente fluido, viene minato da lievi rallentamenti dal momento che vengano visualizzati più sprite contemporaneamente su schermo, raggiungendo poi picchi imbarazzanti quanto si affrontano quadri con presenza di parallasse. Quest'ultimo, difatti, riservato fortunatamente a poche sporadiche apparizioni, risulta davvero mal gestito dal motore del gioco, appesantendo il tutto con ulteriori e vistosi rallentamenti, che danno quindi il colpo di grazia ad uno scorrimento già di per sé parecchio incerto. La grafica appare anche essa nella media, cosi come il sonoro che viaggia sulle classiche linee "strombettanti" cari al chip audio della macchina Sega. Anche in quest'ultimo caso, però, va segnalato come in alcuni punti i brani si facciano decisamente più incisivi e fedeli a quelli ascoltati nel film, rivelandosi ottimamente arrangiati, a differenza di tutti gli altri mediamente piatti.

    COMMENTO FINALE


    "Non paragonabile ad altre perle del mondo Master System in ambito platform, The Jungle Book può rivelarsi comunque una piacevole sorpresa, in particolar modo per gli amanti del film da cui è tratto, nonché per gli irriducibili estimatori dell'otto bit targato Sega. Altalenante tanto dal lato tecnico/artistico, quanto sul fronte giocabilità, questo tie-in diverte e non annoia una volta presa confidenza con un sistema di controllo inizialmente legnoso. Proviamo dunque a ripescarlo questo The Jungle Book, poiché, dopotutto, si tratta pur sempre un prodotto targato Disney, con a seguito la sua buona dose di fascinosa magia. Peacez!"





    Commenti 7 Commenti
    1. L'avatar di AlextheLioNet
      AlextheLioNet -
      Ho "scoperto" solo mooolto a posteriori la versione Mega Drive del tie-in di The Jungle Book, ma devo dire che i programmatori di Eurocom erano stati all'altezza della licenza. Stando ai gameplay video di questa versione Master System e a quest'ottima recensione, sembra che anche il tie-in per MS sia apprezzabile.
    1. L'avatar di KidChameleon
      KidChameleon -
      Carino!
    1. L'avatar di maxtex74
      maxtex74 -
      Vedo che il caro Amy si è innamorato della Sega Master System ,un altra bella recensione , di un videogioco per questa stupefacente macchina a solo 8 bit ,anche io scoperta solo 7 anni fa e ho iniziato a collezionare cartucce solo da allora.

      Poi i titoli Disney/Virgin sono ottimamente curati come grafica , a volte sorprende come un 8 bit possa far girare questa meraviglia ,un pò meno sulla giocabilità e longevità ,comunque molto godibili come questo Jungle Book.
    1. L'avatar di woodoste
      woodoste -
      Premetto che ho scoperto il Master System solo col Fusion, ma devo dire che sono rimasto impressionato dalla grafica sfornata dal piccolo 8 bit SEGA! Quali sono i giochi con la grafica migliore?
    1. L'avatar di AlextheLioNet
      AlextheLioNet -
      Citazione Originariamente Scritto da woodoste Visualizza Messaggio
      Quali sono i giochi con la grafica migliore?

      Qualche spunto quì:

      http://www.retrogaminghistory.com/sh...ttato-a-dovere

      Mi sembrano davvero ben realizzati Disney's Aladdin (in particolare il primo stage e la sezione sui tetti di Agrabah), R-Type, Sagaia, Choplifter e Flash
    1. L'avatar di Robbey
      Robbey -
      mmh, pensavo fosse bruttino visto che, ho spulciato la versione per megadrive, darò una possibilità a questa versione
    1. L'avatar di Amy-Mor
      Amy-Mor -
      Citazione Originariamente Scritto da maxtex74 Visualizza Messaggio
      Vedo che il caro Amy si è innamorato della Sega Master System ,un altra bella recensione , di un videogioco per questa stupefacente macchina a solo 8 bit ,anche io scoperta solo 7 anni fa e ho iniziato a collezionare cartucce solo da allora.
      Ti dirò max che oltre ai sistemi AMIGA è proprio il master System, insieme alla Playstation, ad essere tra le mie preferenze. L'ho sempre preferito al fratello maggiore MD ed ho passato con esso i classici momenti di infanzia indimenticabili.
      Per questo, anche per l'8bit Sega, vado alla ricerca di titolo come The Jungle Boock persi al tempo d'uscita.
      Peacez!