Gun Fight - Arcade | Retrogaming History
Registrati!
  • Gun Fight

    Gun Fight

    Un gioco passato inosservato questo Gun Fight, ma che ha avuto un importanza storica non indifferente. Sviluppato dalla giapponese Taito su una circuiteria TTL, fu il primo gioco ad essere importato negli Stati Uniti. Esattamente nel 1975, Midway comprò la licenza, affidando il progetto ad un suo programmatore, Dave Nutting, che adottò Gunfight ad un suo hardware, l'8080, facendolo diventare, di fatto, il primo gioco della storia ad adottare un microprocessore. L'uso della CPU portò un'accelerazione sostanziale della gestione delle istruzioni da parte della macchina, permettendo a Nutting di apportare vari miglioramenti al gioco, soprattutto grafici.

    Praticamente Gun Fight era una specie di clone di Pong molto divertente, in cui due pistoleri si sfidavano fino all'ultimo colpo, in una sorta di primitivo gioco di combattimento; stando attenti ai cactus interposti tra i due sfidanti (che comparivano in un posto diverso ad ogni partita), che potevano bloccare il proiettile. Il gioco era giocabile sia in single che a due giocatori (divertentissime erano le sfide in due), con l'avversario controllato dalla macchina molto facile da battere. Il giocatore controllava il pistolero con due leve, una deputata al movimento dell'alterego, con il tasto di sparo situato in cima della leva stessa, e una che serviva al movimento della pistola. Particolarità e che il joystick deputato al movimento del pistolero era posto nella mano destra creando qualche problema alle prime partite.

    Una volta inserito il gettone si avevano 90 secondi di tempo per totalizzare più punti possibili, colpendo più volte l'avversario. Tecnicamente Gun Fight presentava una risoluzione video 256x 224 pixel a due colori (bianco e nero nella versione Taito, giallo e nero in quella Midway), con i pistoleri realizzati ottimamente nella loro semplicità. Del gioco Taito/Midway furono costruiti due cabinati, uno classico e dal look accattivante e un altro mastodontico a forma di pentagono con un enorme monitor posizionato in centro e il joystick a forma di manico di pistola.

    Come si è potuto vedere, Gun Fight è stato un gioco che ha avuto un gran peso nella storia dei giochi da sala e nei videogame in generale, portando con se tante innovazioni sconosciute ai più. Mi sembra il minimo ricordarlo.

    Altre versioni
    Gun Fight ebbe una sorta di seguito chiamato Boot Hill. Uscito nel 1977 ad opera di Midway, il gioco aggiungeva al classico Gun Fight, un scenario disegnato, di classica ispirazione western e alcuni nuovi ostacoli, come una carrozza. Praticamente invariati erano i comandi.





    "Gun Fight è la genesi dello spaghetti western videoludico. Noioso in single player per via di una Cpu ancora non all’altezza ma devastante in due giocatori. Ha il merito di essere stato il primo gioco sviluppato per un hardware con microprocessore. Da riesumare!"

    Sandro "Sunstoppable" Prete




    Altre immagini:



    Commenti 2 Commenti
    1. L'avatar di Robbey
      Robbey -
      Un gioco semplice ma divertente, viva la semplicità
    1. L'avatar di Jamitov Hymem
      Jamitov Hymem -
      Citazione Originariamente Scritto da Robbey Visualizza Messaggio
      viva la semplicità
      ..bravo, un'affermazione che si addice a gun fight