Videogames Celebrities: Elaine Marley | Retrogaming History
Registrati!
  • Videogames Celebrities: Elaine Marley

    Videogames Celebrities: Elaine Marley

    Pirati... una categoria di uomini estremamente maschilista, capace di escludere del tutto il genere femminile dal loro lavoro, se non per i ruoli più bassi. Esiste, però, una zona del mondo dove tutto ciò non è vero: le Tre Isole. Si tratta di una regione del mare caraibico non segnata su nessuna cartina e che, in un'epoca fuori dal tempo, è il teatro delle storie del Segreto di Monkey Island.

    Il capo, da quelle parti, non è un banale temibile pirata. Lì il potere è donna! Il governatore Elaine Marley ha raccolto fans per tutti i mari, non risparmiando nemmeno il suo attuale compagno, Guybrush Threepwood, la cui storia d'amore mostra qualche punto interrogativo.

    La bella e forte Elaine compare per la prima volta proprio nel primo celebre episodio della storica saga piratesca. La sua bellezza ed il suo carisma sono sconfinati, imbambolando ben presto il povero Guybrush che, improvvisamente, si ritroverà alle prese con la sua liberazione dalle grinfie del perfido Lechuck. Nel primo Monkey Island è un comprimario assoluto grazie alla centralità dell'infatuazione di Guybrush nei suoi confronti, attrazione non del tutto corrisposta: Elaine, infatti, trova molto dolce il viso dell'aspirante pirata, ma non sembra mai realmente interessata ad una relazione sentimentale, probabilmente a causa anche di una (supposta) differenza di età consistente.

    In Monkey Island 2 il suo ruolo è più marginale, benchè compaia nella primissima scena di gioco, penzolante su un precipizio mentre cerca di salvare un Guybrush inguaiato, ovviamente dopo un'adeguata spiegazione sull'accaduto. Il rapporto fra i due sembra essere andato a rotoli dato che il focoso governatore aveva abbandonato Melee Island per trasferirsi sull'isola di Booty senza dare la seppur minima spiegazione al suo innamorato.

    A questo punto, nel destino di Elaine Marley avviene un cambiamento cruciale: il suo ideatore, Ron Gilbert, non curerà più la sceneggiatura di Monkey Island e la sua vita sarà affidata ad altri. E nel terzo episodio, infatti, il rapporto con Guybrush sembra animarsi, tanto da pianificare addirittura un matrimonio tra i due, ostacolato dalla maledizione dell'anello usato da Guybrush per la sua proposta. Elaine appare più premurosa, meno dura e un po' più demenziale nelle sue conclusioni. Appare meno indipendente e sicuramente più importante, dato che buona parte di Monkey Island 3 girerà intorno alla maledizione che l'ha trasformata in una statua d'oro. La direzione artistica le conferisce un look cartoonesco ed accattivante, con la sua chioma rossa a farla da padrona, oltre a dotarla, per la prima volta, di una voce.

    Il suo “papà” Ron Gilbert, però, ci rimane male nel vedere l'evoluzione della sua storia con Guybrush, dato che i due personaggi non sembrano mostrare dei caratteri compatibili e, nei primi due episodi, Elaine ha guardato al giovane pirata non come ad un possibile fidanzato quanto, semmai, ad un fratello minore.

    Non è molto importante per la sceneggiatura ufficiale, tuttavia, che nel quarto ed ultimo episodio mostra una coppia felice ed indaffarata a risolvere dei problemi personali della governatore, dichiarata morta su Melee Island, avvenimento che mette in pericolo il suo mandato vitalizio. Il legame fra i due pare ancora più intenso del solito ed il matrimonio sembra funzionare, peccato solo che la storia non sia appassionante come in passato.

    Ed oggi? Elaine Marley è diventata una brava mogliettina ed un politico tranquillo? Chissà, fatto sta che dalle Tre Isole non giungono nuove notizie da parecchi anni, ormai. Le avrà fatto bene sposare Guybrush? Sarà felice? Avranno avuto dei figli? Quale capo del governo, avrà certamente istituito delle apposite leggi sulla tutela della privacy, altrimenti non si spiegherebbe tutto questo silenzio sul suo conto da parte del gossip caraibico.

    A presto, governatore, siamo certi che prima o poi arriverà qualcuno a metterti ancora una volta nei guai. E salutaci tuo marito!

    Gianluca "musehead" Santilio



    Commenti 3 Commenti
    1. L'avatar di Jamitov Hymem
      Jamitov Hymem -
      Leggo sempre con molto piacere articoli sui protagonisti di Monkey Island
    1. L'avatar di Bert
      Bert -
      Le avrà fatto bene sposare Guybrush?
      Eh... come no, benissimo!!! So per certo che sta "Trappolona" di donna ha fatto le corna al povero Gaybrush, voi non lo sapete ancora, ma suo figlio, di cui tra l'altro il Threepwood non sa niente, è spiccicato identico al pirata zombo Lee Chuck!!! Oltre ad avere la barba infuocata e Ridge Forrester come piede sinistro, puzza pure come un dinosauro andato a male... Ditemi voi, mica serve il test del DNA per capire certe cose! Ah... un'altra cosa, pare che si voglia anche candidare per i nuovi "Gabinetti Della Libertà", promossi da un certo "omuncolo" mascarato... Tzè... che donnaccia!
    1. L'avatar di Jamitov Hymem
      Jamitov Hymem -
      Citazione Originariamente Scritto da Bert Visualizza Messaggio
      Eh... come no, benissimo!!! So per certo che sta "Trappolona" di donna ha fatto le corna al povero Gaybrush, voi non lo sapete ancora, ma suo figlio, di cui tra l'altro il Threepwood non sa niente, è spiccicato identico al pirata zombo Lee Chuck!!! Oltre ad avere la barba infuocata e Ridge Forrester come piede sinistro, puzza pure come un dinosauro andato a male... Ditemi voi, mica serve il test del DNA per capire certe cose! Ah... un'altra cosa, pare che si voglia anche candidare per i nuovi "Gabinetti Della Libertà", promossi da un certo "omuncolo" mascarato... Tzè... che donnaccia!