Dreamcast, come smontarla? | Retrogaming History
Registrati!
  • Dreamcast, come smontarla?

    Dreamcast, come smontarla?


    Ecco la vostra Dreamcast pronta per essere aperta (in questo caso si tratta della PAL, ma i passaggi sono identici i passaggi con la NTSC)

    Quando si smonta qualsiasi cosa dovete imparare a osservare bene tutto e cercate di memorizzare ogni particolare in quanto dopo dovrete rimontarla esattamente come era prima.
    In modo particolare, fate attenzione alle viti e alla loro disposizione. Alcune sono nere ed è facile ricordare dove vanno, ma altre sono tutte simili.
    Quando smontate la macchina non mettete le viti tutte insieme ma affianco alla parte che serravano in modo da non sbagliarvi.
    Naturalmente, preparatevi un piano di appoggio grande.
    Come consiglio, vi suggerisco di preparare varie vaschette dove mettere le viti e, accanto a ognuna di esse, la parte che le viti stesse serravano. Io faccio cosi con tutte le consolle che non conosco a memoria.
    Ovviamente, dobbiamo armarci di cacciavite a stella medio con una buona impugnatura come quello dell'immagine.



    OK. Ora abbiamo tutto e si può PARTIRE.



    Ecco la prima fase:
    togliete il modem dalla sua sede e le viti segnate dalle frecce rosse.
    Da notare che 3 di queste sono nere e una chiara.
    Quella chiara va nell’ alloggiamento del modem.



    Questa è la foto ravvicinata dell’alimentatore in alto vicino alla presa per il cavo di corrente.
    Si toglie la vite e si sgancia il cavetto del pulsante premendo la linguetta e tirando verso l’alto.




    Ecco la seconda vite sempre della sezione di alimentazione.
    Questa si trova vicino al pulsante di accensione della DC.



    Ecco la foto con la sezione di alimentazione tolta.
    Una volta tolte le viti e cavetto dovete tirare verso l'alto senza troppa forza.
    Non c’è pericolo di rompere, non vi preoccupate.
    Nella foto mostro la plastica protettiva che e’ sotto la sezione di alimentazione e anche questa vien via senza troppi problemi.



    Ecco alla parte frontale del DC, dove ci sono i collegamenti dei pad.
    Le frecce rosse mostrano le viti da togliere mentre le frecce blu i collegamenti elettrici da scollegare.
    Ora fate attenzione al FLAT di collegamento bianco.
    È resistente e basta tirarlo verso l'alto, ma non fate molta forza e non piegatelo.
    Una volta scollegato, osservate il flat e noterete che ci sono delle parti più rigide poco prima dei contatti argentati.
    Vi serviranno per ricollegarlo al suo posto usando, magari, delle pinzette piatte proprio in quel punto e premendo in giù verso il contatto.
    Io, comunque, uso le mani e ci sono sempre riuscito bene.
    Non preoccupatevi perché è impossibile sbagliare dato che è sagomato e va solo in un senso.
    Ricordatevi che c’è da scollegare anche il cavo del FAN e basta tirarlo verso l’esterno.
    Ora la schedina è libera e potete tirare verso l'alto il tutto.



    Ora passiamo al Gdrom.
    Ci sono 3 viti da togliere e queste viti NON vanno confuse con le altre!!!
    Due sono segnate dalle frecce rosse e sono viste dalla parte di alimentazione.



    L’ultima è poco sopra il FAN.
    Ovviamente, l’ho segnata con una freccia rossa.



    Benissimo. Ora, per rimuovere il Gdrom, mettete un dito sotto dove avete tolto ultima vite che vi ho segnalato e tirate in alto con il dito, come in figura, in modo da sganciare l’unita’ stessa.



    OK. Ce l'abbiamo quasi fatta.
    Mancano ancora poche viti.
    Dovete ora togliere ancora quelle segnate dalle frecce.
    Tenete presente che 5 sono di colore nero e 3 no.
    Devono stare COSI, non scambiatele.
    La piastra fa’ anche da dissipatore e sotto, probabilmente, rimarranno attaccati dei quadratini rettangolari di colore nero.
    NON li toccate e non li spostate .
    Se invece rimangono su i due processori .. idem, non li toccate.
    Se avete la DC jappo, il dissipatore e’ diverso, ma sostanzialmente non varia il modo di aprire la DC.



    Tolta la piastra, ecco come si presenta la DC. Come si può notare, nel mio caso mi è rimasto un quadratino, del quale parlavo prima, sul processore e uno invece e’ sulla piastra. Non li toccate o peggio, non li togliete dalla loro sede.



    Siamo alla fine.
    Oramai non manca che togliere le viti segnate dalle solite frecce rosse e rimuovere facilmente le parti: pulsante di accensione e convogliatore del fan.

    Per rimontare dovete seguire le istruzioni al contrario ESATTO, altrimenti le parti non torneranno al loro posto e la DC non si chiuderà.

    Sembra difficile ma non lo e’, dovete solo fare attenzione e andare con molta calma.

    Ciao al prossimo tutorial fotografico!!!

    Igor "igorstellar" Maggiorelli