(Dis)Gusto: Shinobi | Retrogaming History
Registrati!
  • (Dis)Gusto: Shinobi

    (Dis)Gusto: Shinobi

    Altro che macchina non adatta ai giochi! Il PC ha abbondantemente sfatato questa credenza agli inizi degli anni Novanta, tempi in cui era additato quale costoso scatolone incapace di scrollare decentemente lo schermo. Non è stato facile e sembrava paradossale che un hardware fosse in grado di gestire allegramente gli spazi pseudotridimensionali di Wolfenstein 3D e non di ricreare le atmosfere tipiche di giochi più tradizionali come i platform.

    Piano piano si cominciarono a vedere buoni prodotti anche su PC, come i divertenti Commander Keen per arrivare a conversioni da coin-op che erano meglio di quelle per Amiga (Caveman Ninja), fino ad incursioni di grandi star viste solo nel mondo delle console (Sonic CD). Ma perchè tutta questa fatica? Chi erano i responsabili di tale pessima reputazione? Erano in tanti ed oggi ve ne presento uno.

    Ah, le sale giochi! Girovagare fra quelli ammassi di cabinati aveva un fascino superbo e che dire dei giorni in cui venivano montati nuovi titoli? Capannelli di gente attorno ad essi, tutti in trepidazione per assistere al nuovo prodigio tecnologico, al nuovo geniale parto di chissà quale designer giapponese. E quante volte abbiamo sognato di averne uno a casa? I più fortunati avevano le console o i computer. Non si poteva pretendere di ottenere una copia-carbone della versione arcade ma gli utenti si accontentavano, anzi, erano piuttosto clementi verso la maggior parte delle trasposizioni. In fondo, ci si accontentava di un surrogato, del gusto di vedere uno sprite somigliante all'originale, un livello ridisegnato con fedeltà, di ascoltare un tema musicale già conosciuto in sala. Questo voleva dire acquistare una conversione, questo bastava ai programmatori per non deludere il pubblico. La Sega americana, però, non sembrava averlo capito.

    Shinobi in versione DOS avrebbe fatto meglio ad uscire con un titolo diverso. Nessuno avrebbe protestato, tuttalpiù qualcuno avrebbe ravvisato alcuni elementi in comune col coin-op Sega.
    Partiamo dall'elemento di più immediato risalto: la grafica. Lo sprite di Joe Musashi è sostituito da una controfigura vestita con un pigiama dall'aspetto assai meno atletico. Il video si fregia dello splendore dei 16 colori della EGA, i quali sono stesi nelle schermate di gioco con una competenza che si addentra in valori numerici negativi assai distanti dallo zero. La scattosità è ovunque, dai nemici che vantano tre o quattro frame di animazione allo scrolling “a blocchi” che vi impasterà la vista con un'efficienza impressionante. Se vogliamo commentare il sonoro, non saprei da dove cominciare. Il problema è reale perchè non c'è niente da commentare, letteralmente NIENTE. Anzi no: c'è un bip che spunta fuori quando lasciamo una shuriken e nella schermata dei titoli c'è addirittura la digitalizzazione di uno speaker torturato. Avete una scheda sonora? Eheh, vi ci farete il brodo...

    Ma il gioco, dai, sarà più o meno come quello della saletta, no? NO! Dovete sapere che diversi membri del team hanno chiuso con Sega (e coi videogiochi) proprio dopo questo Shinobi e ci vuole poco ad indovinare il motivo. E' già tanto se hanno mai visto il cabinato originale. I livelli cercano di replicarne grossolanamente, molto grossolanamente, la struttura, ma tutto quanto il resto non c'entra un fico secco: intelligenza artificiale differente, controlli dalla risposta profondamente diversa, dettagli importanti omessi. Uno su tutti, l'impossibilità da sparare da accovacciati, mancanza che stravolge qualsiasi strategia mutuabile dal coin-op. E poi perchè mai Joe non può lanciare più di due shuriken per volta? E perchè i nemici ci uccidono senza attaccarci? Ma, soprattutto, perchè vogliono spacciarlo per Shinobi?!?

    Nella lunghissima lista di conversioni mal riuscite che la storia dei videogiochi registra, questa del capolavoro Sega si guadagna uno dei posti peggiori. Travalica i confini delle limitazioni hardware, presenti ma non certo tali da impedire la realizzazione di un prodotto dignitoso. E' il trionfo dell'incompetenza, dello sprezzo verso il proprio lavoro, del cattivo gusto.

    Questo Shinobi ci porta una domanda nuova: è più trash un videogioco partorito da “estro” originale oppure lo è di più la dissacrazione spietata di un capolavoro come Shinobi, digerito e, purtroppo, defecato?

    VIDEORUBRICA



    Gianluca "musehead" Santilio



    Commenti 16 Commenti
    1. L'avatar di Robbey
      Robbey -
      Bruttino, meglio Revenge of Shinobi o Golden AXE
    1. L'avatar di Jamitov Hymem
      Jamitov Hymem -
      mamma mia...questo shinobi non volevo più rivederlo
      bruttarello assai....
    1. L'avatar di Musashi
      Musashi -
      Credo che Shinobi sia l'unico gioco, uno dei miei preferiti in assoluto dei vecchi giochi, che riuscivo a finire con un gettone e senza perdere una vita. E mi fanno questa porcata immonda...che disperazione...

      P.s.: Dimenticavo, l'unica cosa buona di tutto ciò è la solita simpatica recensione di Muse in questa rubrica che è la mia preferita. Ma sul gioco stendiamo un penoso sudario...
    1. L'avatar di JoustSonic82
      JoustSonic82 -
      Ma chi era il programmatore? Topo Gigio? Se fossi Joe Musashi gli farei causa per danni all'immagine!
      Non conoscevo questo campione assoluto del trash, grazie a Musehead per aver reso giustizia a questo fuoriclasse dei bidoni: simpaticissima rubrica, come sempre...
    1. L'avatar di Bert
      Bert -
      Mah... francamente, invece di perdere tempo a "screditare" il DOS con dei simili giochi, avrei preferito leggere una bella recensione su uno dei suoi bellissimi capolavori che l'hanno saputo sfruttare a dovere. Cioè, ma ditemi Voi se uno sano di mente andrà mai a interessarsi di Shinobi per DOS. Tempo perso o quanto meno articolo inutile, a volte non vi capisco... boh
    1. L'avatar di Musashi
      Musashi -
      Se esiste una rubrica chiamata "disgusto" non potrai di certo parlare dei capolavori. La rubrica serve non solo a farsi quattro risate, ma anche a far cogliere la differenza fra i capolavori di cui parli, spesso e volentieri recensiti, e i "porcolavori" come questo. Purtroppo, anche questi fanno parte di una realtà che va raccontata e tramadata ai posteri!
    1. L'avatar di musehead
      musehead -
      Tra un po' arrivo a 200 articoli su RH e di Disgusto ne ho fatti una decina, inoltre è una rubrica a cadenza dilatata, a volte più di due mesi. Insomma, sia per me che, immagino, per il lettore, spezzare la monotonia del brand conosciuto, della recensione scontata, può essere gradevole. Io il DOS lo amo e non è mai stata mia intenzione screditare macchine, figuriamoci, io le adoro tutte!
      Non c'è alcuna intenzione di rubare spazio alle recensioni, ma forse perchè gli articoli pubblicati li leggo tutti, sento il bisogno di scrivere/leggere qualcosa di differente. Diverso è se il lettore preferisce fare una selezione di ciò su cui soffermarsi, ma la maniera in cui vedo RH è quella di una compagnia quotidiana che ogni giorno si impegna per offrire un articolo diverso su una piattaforma diversa. Da qui l'idea delle rubriche che, grazie anche ad Alex e Sun, penso sia soprattutto un valore aggiunto.
    1. L'avatar di Bert
      Bert -
      Muse non volevo mancarti di rispetto, scusami, però forse sarebbe meglio trattare dei giochi brutti che magari all'epoca hanno generato un certo hype, che so tipo Outpost della Sierra o Aliens: The Comic Book Adventure della Cryo, giusto per rimanere in ambito Dos. Quelli si che sono stati deludenti nonostante le potenzialità disponibili, mi sembra un po' troppo semplicistico parlare (male) di una conversione realizzata per un sistema che ai tempi non era in grado di esprimersi al meglio, vuoi per la grafica EGA/CGA e per l'audio beeper. E' un po' come sparare sulla croce rossa...
    1. L'avatar di musehead
      musehead -
      Citazione Originariamente Scritto da Bert Visualizza Messaggio
      E' un po' come sparare sulla croce rossa...
      Il bello è proprio quello

      Ma no, non me la sono presa per niente, ma Aliens e Outpost sono solo... brutti. Questo è scandaloso!
    1. L'avatar di Amy-Mor
      Amy-Mor -
      Orrendamente Bellissimo!Madonna ma come si può creare una cosa del genere?Soprattutto perchè?Ma quando un prodotto del genere arriva al beta testing, possibile che nessuno dica niente?Che nessuno si accorga della cagata assurda creata?

      Cmq, bellissima rubrica, il trash fa sorridere e spezza con la monotoniapeacez!
    1. L'avatar di Axe_N_Sword
      Axe_N_Sword -
      Anch'io penso che questa rubrica sia un valore aggiunto, leggere articoli riguardanti giochi del passato scandalosissimi ha il suo perchè, anche loro fanno parte della nostra storia ^^
      Comunque non sapevo neanche dell'esistenza di questa conversione, io giocai quella per C64 e a mia memoria non era affatto male anzi, unica scelta discutibilissima i continue del tutto assenti, non dico infiniti ma almeno una decina per riuscire a finire il gioco...
    1. L'avatar di AlextheLioNet
      AlextheLioNet -
      Citazione Originariamente Scritto da Bert Visualizza Messaggio
      [...]mi sembra un po' troppo semplicistico parlare (male) di una conversione realizzata per un sistema che ai tempi non era in grado di esprimersi al meglio, vuoi per la grafica EGA/CGA e per l'audio beeper. E' un po' come sparare sulla croce rossa...
      Per la verità non è detto che si debba necessariamente parlar male di un titolo a causa dei limiti "insormontabili" (o quasi) del sistema su cui gira... a meno che, nel caso delle conversioni, non si tratti di una sorta di "missione suicida". E' quasi sempre teoricamente possibile, infatti, assegnare volti medio-alti o elogiare comunque il porting per tutto quello che gli sviluppatori sono comunque riusciti ad ottenere dall'hardware. Nel caso di questo Shinobi MS-DOS si poteva in ogni modo fare di meglio, di MOLTO meglio. La sciatteria del porting è così evidente e spinta alle estreme conseguenze che un sistema decisamente più adatto per i titoli di questo tipo a parità di sviluppatori non avrebbe migliorato granchè l'infima qualità di questa conversione.
    1. L'avatar di Ricki
      Ricki -
      mi piace troppo questa rubrica, è bello vedere anche l'altra faccia della medaglia. vedere come si programma un gioco e vedere come non si programma. questa versione di Shinobi è a dir poco imbarazzante. è un capolavoro del trash
    1. L'avatar di Dexther
      Dexther -
      ok adesso un bel bonus stage accompagnato da Tirtex us.gold. domark
      bwhahahahaha paura e ?
      La prossima recensione ?
      Street fighter 2 per c64 e spectrum
    1. L'avatar di Jamitov Hymem
      Jamitov Hymem -
      Citazione Originariamente Scritto da Ricki Visualizza Messaggio
      mi piace troppo questa rubrica, è bello vedere anche l'altra faccia della medaglia. vedere come si programma un gioco e vedere come non si programma. questa versione di Shinobi è a dir poco imbarazzante. è un capolavoro del trash
      ..parole sante
    1. L'avatar di gekido_ken
      gekido_ken -
      Non è proprio da buttare pero' se preso come gioco in se.