Mini Tamagotchi: il primo "cucciolo virtuale" realizzato da Bandai nel 1996 tornerà a novembre in versione "più compatta" | Retrogaming History
Registrati!
  • Mini Tamagotchi: il primo "cucciolo virtuale" realizzato da Bandai nel 1996 tornerà a novembre in versione "più compatta"

    Mini Tamagotchi: il primo "cucciolo virtuale" realizzato da Bandai nel 1996 tornerà a novembre in versione "più compatta"

    Mini TamagotchiCreato da Akihiro Yokoi (WiZ) e Aki Maita (Bandai), il Tamagotchi esordì in Giappone nel novembre 1996 per poi essere distribuito sui mercati occidentali a partire dal marzo '97. Per celebrarne appunto il ventennale, Bandai America ha deciso di distribuirne a partire dal 5 novembre una nuova versione appunto "più compatta" e più specificamente rivolta al pubblico femminile.

    Il primo "cucciolo virtuale" portatile con funzione di orologio (il termine "Tamagotchi" nasce proprio dalla fusione di "tamago" -"uovo" in giapponese- e "watch" -orologio da tasca-) sarà dunque protagonista di un curioso ritorno in scena: una nuova edizione "Mini" con schermo a colori e possibilità di inviare messaggi / interagire con altri handheld digital pet analoghi. Prezzo suggerito: $ 14,99.

    Mini Tamagotchi
    Mini Tamagotchi
    Mini Tamagotchi

    LINK



    Commenti 2 Commenti
    1. L'avatar di Kintaro
      Kintaro -
      Con la concorrenza degli smartphone se lo fileranno solo i collezionisti
    1. L'avatar di VIC-30
      VIC-30 -
      Fra tutti i possibili ritorni...