Il Natale nei videogiochi - Volume 2 | Retrogaming History
Registrati!
  • Il Natale nei videogiochi - Volume 2

    Il Natale nei videogiochi - Volume 2

    All I want for Christmas it’s you!!! Canta la bellissima Mariah Carrey in sottofondo e qui in questo giorno di vigilia del Natale 2019 sono a ricordarvi per la seconda volta (e forse anche una terza l’anno prossimo, chissà, siamo in periodo di trilogie) quando il Natale, il ciccione vestito di rosso, l’alberello, le stelline e compagnia cantante hanno fatto la loro capatina all’interno del nostro medium preferito. Prima di partire con la carrellata di giochilli assortiti ne approfitto per augurarvi un giocoso e spensierato Natale, sperando che tra parenti, cene, amici ci sia spazio anche per una bella partitina con il vostro gioco preferito. Auguri!

    Donkey Kong Country 3 – SNES
    Che gran gioco che è DKC 3. Uno dei canti del cigno del mai troppo lodato Super Nintendo è la rappresentazione tangibile delle grandi abilità della RARE dell’epoca. In questa occasione il piccolo Kiddy Kong in compagnia della bionda Dixie saranno chiamati a salvare Donkey e Diddy dalla solita gang di coccodrilli smargiassi e fanfaroni. Non tutti sanno, o si, che tramite un codice segreto (quelli che adesso sono sostituiti dai DLC a pagamento) era possibile trasformare i livelli bonus in un ambientazione natalizia con tanto di musica e palline di natale e pacchetti regalo da raccogliere. Uno dei tanti graditi segreti che faranno la felicità dei feticisti del Natale. Giusto che ci siamo qui una bella recensione ad opera di mio fratello Snake.



    James Pond 2: Codename Robocod – Multi
    Dr Maybe ha catturato Babbo Natale e i suoi collaboratori per farne un esercito personale. Purtroppo per lui non ha fatto i conti con il pesce spia più figo dell’universo: James Pond. Un bellissimo platform ricco di citazioni e ironia nonché di Natale. C’è così tanto Natale che è difficile da spiegare. Polo Nord, Santa Claus, regali, bastoncini di zucchero, giocattoli, neve. C’è tutto quello che un natalomane cerca in un gioco natalizio. Giusto per rimanere in tema ecco la recensione dell’ottimo Dariolino





    Secret of Mana - SNES
    Quando negli anni 90 la Square era una software house seria impacchettava JRPG con una media qualitativa altissima, proprio come adesso che fa 4 giochi in croce e ti mena il torrone con quei giochi per anni, prima con tempi di sviluppo che fanno sembrare la costruzione della metropolitana di Napoli un passatempo, e dopo con tutta una serie di DLC post lancio che sono imbarazzanti, non solo perché costosi, ma anche perché completano i giochi… Disgressioni personali a parte, Secret of Mana è stato veramente un bel titolo per chi possedeva il Super Nes. Un JRPG action molto innovativo per l’epoca. Ma cosa c’entra con il Natale? Ecco, durante il gioco ci si imbatteva in una missione che consisteva nell’affrontare e battere Frost Gigas, un fortissimo boss. Una volta avuto la meglio sull’enorme mostro questi ritornava alla sua forma originale rivelando essere nientepopodimeno Santa Claus in persona che ci racconta di essersi trasformato in mostro perché i bambini non credevano più in lui. Emozionante no? Emozionatevi anche con la recensione di Snake





    Santa Claus Jr - GBA
    Una strega malvagia che non si fa i cazzi suoi ha deciso di rovinare il Natale a tutti i bambini lanciando una maledizione sui giocattoli costringendo i poveri bimbi a scappare in nascondigli di fortuna. Babbo Natale non riuscirà mai a consegnare tutti i regali in tempo. Fortuna che c’è Nick, il protagonista del gioco, che si incaricherà di aiutare il ciccione rosso recapitando i regali a tutti i bambini spaventati in questo mediocre e infantile platform per la piccola Gameboy Advance. Ovviamente se un gioco si intitola Santa Claus Jr sapete già cosa aspettarvi: Natale come se non ci fosse un domani. Se non lo avete ancora compreso bene potete leggere la review del sempre verde SuperFabioBros




    Frosty's Busy Night – C64
    That's Frosty the Snowman
    He's a jolly happy soul…
    Chi non conosce la canzone dedicata al pupazzone di neve amerrecano? NO!? Vabbè, il gioco in questione non è altro che una sottospecie di corsa alla Track’n’Field dove due Frosty giocatori si sfidano a chi arriva prima al traguardo, con tanto di Santa Claus che ci saluta mentre andiamo incontro alla morte in un gioco di una difficoltà immensa. Proprio come una volta.
    …With a corncob pipe and a button nose
    And two eyes made out of coal…



    Santa Xmas Caper – DOS
    Ho cercato questo gioco in lungo e largo perché lo ricordavo nel PC in una di quei CD pieni di giochi senza nome, come si chiamavano Twilight. E leggendo in giro sembra che la trama sia una delle cose più stupide che si possa sentire: i dispettosi elfi di Babbo Natale hanno riempito di rum il pudding Natalizio (un classico dolcetto inglese dalla forma rotonda e a base di uova, mandorle, frutta candita, rum e spezie e preparato ovviamente a Natale) tanto da ubriacare Santa Claus poco prima di partire per portare i regali ai bambini. Nei panni del ciccione rosso sbronzo dovremo muoverci in questo classico mediocre platform dei tempi belli dove effettivamente tutta una serie di mostri e strane creature possono essere solo frutto di alcol (o droghe pesanti). Provatelo se vi fa schifo il Natale.


    Cthulhu Saves Christmas – PC
    Lo so, il titolo è sconvolgente. Che cazzo ci azzecca il mito di Cthulhu con il Natale? Non lo so, ma sembrano saperlo Zeboyd Digital, una software house Indie che ha ben pensato di sviluppare e far uscire giusto ieri (23 Dicembre 2019) un JRPG che ha il sapore di Final Fantasy a 16 Bit. In ogni caso il maestro della pazzia ha perso i suoi poteri e l’unico modo per riaverli è salvare Santa Claus dalla League of Christmas Evil (??!!...) Natale e Horror e JRPG? Dove devo firmare?




    Commenti 2 Commenti
    1. L'avatar di AlextheLioNet
      AlextheLioNet -
      Bella scoperta questo Santa Xmas Caper (oddio... "bella" no... diciamo "interessante" ) leggevo in giro che è un titolo multipiattaforma rilasciato anche su Amiga
    1. L'avatar di maxtex74
      maxtex74 -
      Citazione Originariamente Scritto da AlextheLioNet Visualizza Messaggio
      Bella scoperta questo Santa Xmas Caper (oddio... "bella" no... diciamo "interessante" ) leggevo in giro che è un titolo multipiattaforma rilasciato anche su Amiga
      Si esiste pure per Amiga , nella mia collezione ho la versione Badget originale e non è poi così male ,non un capolavoro ma ci si puoi divertire una oretta solo per Natale però

      http://hol.abime.net/1833