Championship Soccer - Atari VCS | Retrogaming History
Registrati!
  • Championship Soccer

    Championship Soccer

    Mentre nel 1980 i possessori di Intellivision potevano soddisfare la loro fame di calcio con il mitico NASL Soccer, quelli che possedevano un Atari 2600 guardavano con invidia la console Mattel, in quanto non erano ancora riusciti a mettere le mani su un gioco di calcio decente. Infatti quello presente sulla mitica console Atari, Championship Soccer, era un autentico giocaccio. Conosciuto anche come Pele's Championship Soccer, a memoria mia, forse il primo gioco di calcio a poter vantare il nome di un calciatore famoso, il titolo Atari era tutto tranne che calcio! Praticamente ogni squadra era formata da quattro calciatori, tre avanti, disposti a forma di triangolo (uno avanti e due dietro) e uno in porta. Il giocatore, tramite una visuale a volo d'uccello, controllava i tre calciatori, che si muovevano all' unisono, andando avanti in un tediante avanzamento di palla, in cui effettuare una serie di passaggi risultava pressoché un esercizio inutile in quanto non si era neanche incentivati a farlo. Nel gioco non era possibile lanciare il pallone troppo lontano e praticamente tutte la spettacolarità del calcio (come i falli, i rigori, azioni) non erano presenti. Nota curiosa che una volta tirato in porta se il portiere prendeva la palla anche superata l'ipotetica linea, il gioco considerava parata e non goal; praticamente o la palla toccava la rete o niente marcatura. La cosa ancora più bella è che quando all'epoca un ignaro giocatore comprava Championship Soccer, si trovava avanti un libretto d'istruzioni di 17 pagine, che dava l'impressione di trovarsi tra le mani un gioco sofisticato.
    Il gioco Atari presentava 54 varianti di gioco, nessuna delle quali riusciva a far emergere Championship Soccer dalla mediocrità. Anche l'aspetto tecnico risultava squallido se confrontato con sua maestà NASL Soccer: praticamente era come vedere le palline che giocano a pallone; gli sprite non ricordavano neanche minimamente un calciatore visto dall'alto e il tutto era condito da una lentezza esasperante (solo con le famose 54 varianti si poteva aumentare la velocità), l'unica cosa bella da vedere erano i fuochi d'artificio che venivano mostrati ad ogni goal effettuato e qualche effetto sonoro azzeccato.
    Raramente ci sarà qualcuno che ha trovato e che troverà questo gioco divertente, un titolo ancora ben lontano dal concetto di calcio, ottimamente espresso invece nello stesso anno da NASL Soccer.





    "Palline che giocano a pallone. Championship Soccer sembra tutto tranne che un gioco di calcio e questo la dice lunga sulla bontà del suddetto titolo. Era brutto allora, risulta indecente adesso"


    Sandro "Sunstoppable" Prete




    Altre immagini:



    Commenti 1 Commento
    1. L'avatar di MacDLSA
      MacDLSA -
      ... ci giocavo spesso a casa di un'amico... ma il più delle volte eravamo a casa dell' altro nostro amico "Intyano" per usufruire e godere della "bontà" di NASL !
      Dopo che lo stesso amico atariano comprò la versione "Real Sports - Soccer"
      Spoiler:

      la "faccenda" non migliorò molto... ma una cosa era certa allora come lo è adesso:
      da BUON Atariano quale io sono non posso purtroppo fare a meno di affermare che la mia console prediletta NON PUO' competere con l' Intellivision in nessun gioco di sport "locali" e non ! Mi riferisco ai vari Soccer, Basketball, Football, Hockey, Golf... ai quali la console Mattel sembrava addirittura "costruita intorno" !
      Pienamente d'accordo, quindi, con giudizio e voto del caro Sun !