Controller Zen - Blog - Retrogaming History
Registrati!
Visualizza Feed RSS

For_Great_Justice

Controller Zen

Valuta Questa Inserzione

Commenti

  1. L'avatar di striderhiryu
    Non me ne vogliano i fan Nintendo, ma se ci sono dei pad che non mi sono mai piaciuti sono quelli del Nintendo64. Il Gamecube l'ho utilizzato troppo poco per farmene un'idea completa, la Wii vabbè, il concetto era rivoluzionario, forse anche troppo! Ho disprezzato in maniera piuttosto forte il primo modello di pad per Xbox, troppo grande, pesante e grezzo! Tra tutti questi pad mi piacerebbe voler dire che quelli Sony erano i migliori, purtroppo ne ho sempre odiato il d-pad! Fortuna che c'erano gli stick analogici...
  2. L'avatar di AlextheLioNet
    Di questi ho avuto modo di provare solo il pad del Nintendo 64 e il WiiMote (nella sua "versione allungata" tramite Motion Plus). Devo dire che sono rimasto soddisfatto da entrambi. Ho riscontrato solo alcuni difetti: il pad del N64, benché decisamente comodo e adatto alle lunghe sessioni di gioco, ma soffre del singolo analogico che pone delle limitazioni sugli fps e diventa troppo pesante nonché sbilanciato se integrato con il Rumble Pack, il WiiRemote non è adatto a tutti i generi e va integrato con il Wii Classic Controller Pro con i titoli più consoni a quest'ultimo.
  3. L'avatar di For_Great_Justice
    Io apprezzo particolarmente i pad del Gamecube, per quanto inizialmente fossi molto scettico sulla loro comodita, e quelli riveduti e corretti della prima X-Box
    Quelli del N64 in effetti avevano una disposizione dei tasti non particolarmente comoda, mentre la sony ok ha fatto degli ottimi pad ma è anche vero che si è fissata su quell idea e dopo il dual shock non ha fatto nulla per migliorari.
  4. L'avatar di musehead
    Eh, il primo pad Xbox era davvero improponibile ma almeno aveva i tasti! Quello del Gamecube è comodissimo finché non si ha intenzione di giocare a qualcosa di complesso perché i 5 tasti in meno degli altri si sentono eccome, per non parlare della croce direzionale insulsa. Dual Shock forever, dopo un decennio e mezzo sono ancora i più versatili e precisi.
  5. L'avatar di Dirk The Daring
    Io mi son sempre trovato male con il primo pad della prima X-Box e con quello della Dreamcast.
    Troppo massicci, decisamente poco ergonomici e poco maneggevoli per i miei gusti
    Quello della X-Box 360 invece lo adoro, per come mi trovo, come tasti, maneggevolezza, ergonomicità, lo ritengo semplicemente perfetto
    Gli altri invece piu o meno li metto sullo stesso piano tra di loro