Android mini-review/5: AirAttack HD - Blog - Retrogaming History
Registrati!
Visualizza Feed RSS

striderhiryu

Android mini-review/5: AirAttack HD

Valuta Questa Inserzione
Ci sono (buoni) giochi che non fanno troppo rumore quando escono, ma riescono comunque a conquistare il pubblico grazie alle loro incontestabili qualità. E' il caso di questo AirAttack, uno sparatutto a scorrimento verticale ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale, realizzato da Art in Games completamente in 3D ma con la visuale dall'alto tipica degli shooter degli anni '80 e '90, o anche dei più recenti "maniac shooter". La grafica di AirAttack potrebbe ricordare quella di Commandos, noto titolo strategico, e questo particolare non è necessariamente un difetto, anzi, può essere un pregio, a seconda che si abbia apprezzato o meno il titolo Eidos. Per quanto concerne i controlli, come al solito su smartphone e tablet sono touch: il movimento del nostro velivolo può avvenire o posando il dito sullo stesso, e spostandolo come se facessimo drag'n drop con un icona sul computer, oppure utilizzando uno stick virtuale (quest'ultima modalità è migliore, in quanto in questo modo si può evitare di coprire la visuale con la nostra mano!). Non vi invece è nessun tasto (virtuale) associato allo sparo, perchè è automatico (e questo particolare potrebbe non piacere a qualcuno). Fortunatamente per i possessori dell'Xperia Play, il gioco è compatibile con il controller del vostro smartphone (anche se mi è ignoto se anche sull'Xperia c'è l'autofire automatico!). Non mancano ovviamente bombe e power-up vari, da acquistare alla fine di ogni livello (NON con moneta reale, non temete!) o da trovare distruggendo i velivoli o le costruzioni nemiche. A proposito dei nemici: durante il nostro volo incontreremo un sacco di velivoli, la contraerea, carri armati Panzer, dirigibili, ed a un certo punto perfino dischi volanti! E chi ha apprezzato gli shooter arcade Capcom della serie 194x, sarà contento di sapere che ci sono anche enormi aerei nemici come boss di fine livello! A completare il quadro ci sono buone musiche di sottofondo, non troppo memorabili ma in sintonia con il tipo di gioco, e vari livelli ambientati in diverse zone del mondo, tanto per spezzare la monotonia.
In buona sostanza AirAttack risulta un gioco piacevole e vario, con molti pregi (e forse qualche difetto minore, ma niente di drammatico), e soprattutto con un rapporto qualità/prezzo pressocchè imbattibile (poco meno di 2 euro). Anche questo gioco è multi-piattaforma, e potete acquistarlo sia per Android sia per iOS ed OSX! Molto consigliato a chi ama il genere!

Invia "Android mini-review/5: AirAttack HD" a Google Invia "Android mini-review/5: AirAttack HD" a Digg Invia "Android mini-review/5: AirAttack HD" a del.icio.us Invia "Android mini-review/5: AirAttack HD" a StumbleUpon

Commenti

  1. L'avatar di musehead
    L'ho provato, ma non sul mio Xperia Play, su un terminale Bada, il Samsung S8500, dove fra l'altro gira davvero bene. Credo sia il migliore sparatutto che io abbia giocato sul cellulare in fatto di controlli touch, ma il fuoco automatico e le ditate sullo schermo... purtroppo sono ripetitivo, ma mi fanno storcere il naso

    ma è fatto bene, assolutamente!
  2. L'avatar di striderhiryu
    In effetti è un gioco molto valido, ed anche la software house Art in Games mi sembra un team talentuoso! Spero che producano altri giochi per Android, perchè il potenziale per altri successi c'è tutto!