Abobo's - Blog - Retrogaming History
Registrati!
Visualizza Feed RSS

karka

Abobo's

Valuta Questa Inserzione
Spesso si sente parlare del Flash come una piaga capace di regredire la velocità dell'intera rete, per colpa dei suoi contenuti pesanti, spesso esagerati, che molti siti addobbano con molta disinvoltura e arroganza. Lasciatemi dire che, questa piattaforma, o come la volete chiamare, può essere anche un mezzo eccellente di programmazione in cui improvvisarsi artisti e game designer, senza avere alle dipendenze costosi programmatori e esigenti betatester.
Il flash game che ho trovato, per caso, questa sera si chiama "Abobo's Big Adventure" e lo potete trovare Qui.
Impersoniamo un enorme afroamericano a cui è stato rapito il suo piccolo e robusto figlioccio. Per raggiungere lo scopo, lo sprite protagonista si fa strada a suon di calci e pugni, in grado di generare delle Combo e una mossa speciale una volta riempita la barra del Rage.
La dinamica è semplicissima e il riparto grafico e sonoro è stato bellamente trafugato da Double Dragon per Nes, non per nulla il protagonista è il grosso nemico del titolo Taito, ma l'importazione di sprite non finisce qui. Durante il viaggio alla ricerca del lontano figlio, l'enorme nero potrà prendere a schiaffi altri illustri personaggi del mondo dei videogiochi della golden era. Per generare questa rissa di pixel bastano i tasti direzionali e i tasti A e S ma, per i più esigenti e nostalgici: in questa pagina è anche spiegato come giocare a questa piccola perla del retrogaming, con il pad originale del Nes
Che dire, non sarà un titolo originale, in alcuni punti frustrante certo, ma è tecnicamente azzeccato e ricco di spunti originali e divertenti, poi, è gratis. Un'occhiata potete anche darcela.

Invia "Abobo's" a Google Invia "Abobo's" a Digg Invia "Abobo's" a del.icio.us Invia "Abobo's" a StumbleUpon

Aggiornato il 11-02-2012 alle 20:17 da karka

Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di AlextheLioNet
    Già fatto...

    Davvero un gustosissimo omaggio ai titoli del passato mediato da Double Dragon e dal look "NESseggiante"