Cinemathrone #11 Le Fate Ignoranti - Blog - Retrogaming History
Registrati!
Visualizza Feed RSS

Waste Time

Cinemathrone #11 Le Fate Ignoranti

Valuta Questa Inserzione

Un film di Ferzan Ozpetek. Con Margherita Buy, Stefano Accorsi, Andrea Renzi, Gabriel Garko, Filippo Nigro. Drammatico, durata 105 min. - Italia, Francia 2001. Antonia e Massimo sono sposati da quindici anni. Il loro è un matrimonio felice fino a quando Massimo muore in un incidente stradale.

Gradevole commedia drammatica firmata Ozpetek, con una bravissima
Margherita Buy ed un meno bravo e poco convincente Stefano Accorsi. Il film è girato bene (da dimenticare la scena dove muore il marito, semplicemente trash) la prima parte più rarefatta e intima mi è piaciuta molto, la seconda invece ricorda un po’ troppo Almodovar nei luoghi e personaggi. Colonna sonora azzeccata. In conclusione un film che si lascia guardare, ma non convince appieno. 7.5


Invia "Cinemathrone #11 Le Fate Ignoranti" a Google Invia "Cinemathrone #11 Le Fate Ignoranti" a Digg Invia "Cinemathrone #11 Le Fate Ignoranti" a del.icio.us Invia "Cinemathrone #11 Le Fate Ignoranti" a StumbleUpon

Commenti

  1. L'avatar di striderhiryu
    ....non mi ha mai convinto nemmeno a me troppo! Accorsi buono per gli spot televisivi, la Buy la ho apprezzata solo in un film (con Verdone, mi pare)
    Di Ozpetek ho visto troppo poco per giudicare l'uomo-regista...sicuro meglio della media italiana!
  2. L'avatar di TheBosZ
    Io sono un pò prevenuto, però Accorsi mi crea un'angoscia solo a vederlo...
  3. L'avatar di striderhiryu
    Ho apprezzato di più Le Fatine Ignoranti (episodio animato di Ratman!)

    Spoiler:
  4. L'avatar di cino77
    Citazione Originariamente Scritto da TheBosZ
    Io sono un pò prevenuto, però Accorsi mi crea un'angoscia solo a vederlo...
    pure a me!!!!il cinema italiano è morto inizi anni 80
  5. L'avatar di striderhiryu
    Citazione Originariamente Scritto da TheBosZ
    Io sono un pò prevenuto, però Accorsi mi crea un'angoscia solo a vederlo...
    Two is megl' che uan!