Le recensioni del Mago di Lanfrate. - Blog - Retrogaming History
Registrati!
Visualizza Feed RSS

karka

Le recensioni del Mago di Lanfrate.

Valuta Questa Inserzione
Esperto in malocchio e lettura della mano, laureato con lode in Psicometria e Occultismo, il pluripremiato Mago di Lanfrate opera in orari elastici in base alle vostre esigenze. E' in grado di curare: Malocchio, mal di testa, reumatismi cronici, calli dei piedi, calli of duty. Esegue con l'imposizione delle mani deframmentazione agli ardischi e cure alle piastre madri.
Da anni opera nel mercato dell'occulto, famose le sue esibizioni su Tele Pesto, dove, privo di abiti, si lascia cadere dal primo piano di una abitazione al pian terreno, rimanendo indenne. Ispirazione di molti e stupore del mondo intero è la sua capacità di cambiare timbro vocale, dopo aver aspirato aria da un semplice palloncino. Vista l'attuale crisi, in grado di colpire ogni settore del commercio, anche quello occulto, il reverendissimo Mago di Lanfrate da oggi è divenuto, per mezzo il dono di Potenti Antichi del Quarto piano Dimensionale, illustrissimo redattore di una rivista online che tratta una delle sue passioni, dopo il misticismo e le puntate di Lost; i videoggiochi.
Oggi per voi eseguirà la recensione del gioco per Nintendo tre, portabile: Super Mario 3d Land.

Super Mario Treddì Land
Siccome a noi piace molto giocare, intrattenerci con prodotti di intrattenimento in grado di intrattenere e creati da intrattenitori, ho preso in prestito da un cliente questo bellissimo gioco della
Nintendo: trattasi di Mario Land in treddì. Ora è giunto il momento di criticarlo:
Un dinosauro ciccione, che tanto somiglia a mio cugino Alberto, rapisce la bella e rosa principessa che già è fidanzata, la porta via lontano nel suo castello enorme, anche se non si capisce perché. Quello è un rettile schifoso, senza lavoro e non ha il becco di un quattrino, mentre lei è una bella femmina dai modi gentili, non penso troveranno mai la strada del matrimonio, anche se con un mio rito magico potrebbe essere utile, ma procediamo oltre.
Ci abbiamo il controllo del famoso idraulico artiggiano, vestito di rosso, che controllato dal nostro potente gioistick a sinistra dello schermo, muoviamo come a noi più ci aggrada. Mario è suddiviso da più strati astrali, dove è possibile affrontare livelli di difficoltà crescente: i primi sono 'na cazzata, mentre gli ultimi li ha fatti il demonio. Ogni piano dimensionale è composto da piattaforme fisse, girevoli, mobbili, colorate, che scompaiono, musicali e spesso fatte di nuvole, dobbiamo arrivare indenni alla bandiera finale e aggrapparci al punto più alto dell'asta, vincendo una vita sentendo il famoso suono: “piripin”, già famoso dai tempi del nintendo a otto bitte.
I mondi astrali in totale sono otto e, ogni mondo, è composto da un fottio di livelli e ogni livello contiene tre grandi monete, che mi ricordano tanto i dobloni del Re Persiano:”Orionautop” in grado di tenere lontano il malocchio. Più andate avanti nell'avventura e più serviranno queste monetone. Il problema è che dovete trovarle, perchè sono nascoste e sparpagliate da tutte le parti, se non ci riuscite, potrete chiamarmi al seguente numero: 2298718731873612873176517 – risponderò dalle 8 alle 12 e dalle 15 alle 17 dal Lunedì al Giovedì*
Questa magia di elettronica non è perfetta però, ci ha dei difetti che sono fastidiosi e mi sembra opportuno nominare perché sono brutti. Prima di tutto, Mario è difficile da controllare, il comando ruotante non risponde molto bene e si cade da tutte le parti con facilità, non è facile per uno come il sottoscritto, con le dita allenate da rituali magici, pilotare quel baffuto di omino rosso e farlo saltare come un Faust di fronte al Demonio.
Poi non è possibile tenere tutte le monete, una volta raggiunta la cifra di 100 si sente un “piripin” e il contatore torna a zero, non mi sembra giusto rivolgere l'intero guadagno a una facezia come una one uppe, magari si potevano mettere in banca e poi spenderle meglio, chessò, per comprare un altro gioco, una villa in Costa Smeralda, oppure riscattare direttamente la principessa dal dinosauro ciccione, evitando la fatica di andarla a prendere.
Questi fetentoni della Nintendo a certe cose non ci pensano neanche.
I miei occhi hanno visto senza problemi le dimensioni astrali di Ghastamatr, i piani infiniti dei mondi esofagei dell'universo di Nuillionr e persone posseduti dai demoni Recchioni, ma il treddi di questo schermetto proprio non riescono a sopportarlo. Per mezzo di un rituale arcano che non posso svelarvi, tramandato di generazione in generazione da secoli, ho tramutato il piano da tredimensionale a bidimensionale e renderlo, quindi, più accettabile per le pupille e la mia mente allenata a resistere a qualsiasi tipo di mal di testa.
Le mie orecchie, abituate a sentire strazi ben peggiori, hanno goduto appieno nel sentire le musiche e gli effetti sonori, che sono na' delizia e non disturbano la concentrazione, anzi in certi casi, la possono anche aumentare. Se volete un esercizio sulla concentrazione, potete sempre contattarmi al numero in sopraimpressione, un paio di sedute saranno necessarie per farvi diventare abili con i videogiochi e trovare moglie.
Purtroppo però, il gioco non è tanto lungo, una volta finito il secondo mondo astrale, ho dovuto abbandonarlo perché veramente difficile, ogni salto morivo e ogni piattaforma era troppo lontana da raggiungere, ci avessero messo anche il tasto della corsa, invece solamente del tasto Salto, forse ci sarei anche riuscito a farcela, ma in questa maniera, questo Mario va oltre le mie abilità mistiche e alla fine l'ho regalato alla figlia di mia figlia, che tanto neanche l'avevo pagato.

La sacra opinione dell'illustrissimo:
Un titolo che non lascia a molta libertà, Mario treddì non funziona come deve funzionare; livelli mostruosi con meccanismi arcaici, nemici deformi dagli atteggiamenti schivi e arroganti, mondi posseduti da demoni aberranti. Sono mesi e mesi di esorcismo e sedute spiritiche per debellare questa piaga.
Invece no, la Nintendo ci chiede di liberare una principessa rompiscatole, dalle grinfie di una lucertola obesa. Perchè mai dovremo farlo? Chi è costei? Cosa vuole da noi? Perchè rapire una principessa e non chiedere il riscatto? A questo “Bowser” cosa manca?: Amore, Lavoro o Salute?
Se per caso lo vedete, ditegli di contattare il Mago di Lanfrate, darà una risposta a ogni sua domanda e risolverà ogni suo problema.
Ora, cari miei adepti, mi congedo.

Voto finale di Somma Sapienza: 13-56-77-33 Sulla ruota di Bari.


* costo della telefonata 4,32 € al minuto più scatto alla risposta di 32 € da addebitare la prima volta e se dovesse perdersi la chiamata, verranno addebitate ulteriori 55 € nel costo totale. Iva non inclusa e mai la includeremo.

Invia "Le recensioni del Mago di Lanfrate." a Google Invia "Le recensioni del Mago di Lanfrate." a Digg Invia "Le recensioni del Mago di Lanfrate." a del.icio.us Invia "Le recensioni del Mago di Lanfrate." a StumbleUpon

Commenti