Bonaventura Di Bello, a videogame legend. - Blog - Retrogaming History
Registrati!
Visualizza Feed RSS

Archeoludica

Bonaventura Di Bello, a videogame legend.

Valuta Questa Inserzione
Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: RH BLOG - bdb classic.jpg 
Visualizzazioni: 179 
Dimensione: 31.9 KB 
ID: 23346

Videogame Magazines

26 Aprile 1963. Esattamente 49 anni fa nasceva Bonaventura Di Bello, noto a tutti col semplice nickname bdb, figura leggendaria dell'editoria specializzata videoludica italiana. La sua firma è infatti legata a due delle più amate riviste di settore italiane, Zzap! e The Games Machine, nate sulla scia delle stesse testate inglesi e che presto hanno assunto una identità propria ed inconfondibile, facendo da modello per tutte le riviste successive fino ai nostri giorni. TGM in particolare è tuttora in edicola, dopo oltre venti anni, a differenza della gemella inglese, defunta dopo poco tempo. Precursore del settore, bdb ha ideato anche GigaByte e le prime riviste multimediali in edicola su CD ROM dedicate a PC e MAC.

Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: RH BLOG - bdb Zapp e TGM.jpg 
Visualizzazioni: 175 
Dimensione: 73.5 KB 
ID: 23347

Pochi anni fa Di Bello è stato anche tra i columnist della prestigiosa rivista Game Pro, versione italiana di Edge, ed è tornato nelle edicole con un magazine specializzato dedicato al mondo mobile dal titolo Zz-App, che richiamava proprio la testata storica dedicata ai games.

Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: RH BLOG - bdb Game Pro e Zz-App.JPG 
Visualizzazioni: 142 
Dimensione: 83.2 KB 
ID: 23341

Le avventure degli anni 80

Bdb non si è occupato solo di critica videoludica ed editoria, ma è stato protagonista in prima persona anche dal lato produttivo. Bonaventura è noto infatti ai giocatori di vecchia data anche come sviluppatore di videogames, in particolare nel ricercatissimo genere delle avventure testuali degli anni 80, pubblicate su cassetta da editori dell'epoca come Load 'n Run o Hobby srl nelle note collane Explorer e Viking.

Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: RH BLOG - bdb avventure 1.jpg 
Visualizzazioni: 132 
Dimensione: 101.6 KB 
ID: 23343

Ben 74 titoli, disponibili su diverse piattaforme come Commodore 64, Sinclair ZX Spectrum e standard MSX, iniziati da Dimensione Sconosciuta, prima opera dell'autore, risalente al 1985 e proseguite con E.T. in action (originariamente intitolata Alieno in fuga), L'occhio del Condor, la miniserie Dick Ironside moltissime altre, che spaziavano per diversi generi dalla fantascienza all'horror.

Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: RH BLOG - bdb avventure 2.JPG 
Visualizzazioni: 196 
Dimensione: 58.3 KB 
ID: 23344

Bdb in Internet Tour

Negli anni 90 l'autore si è avvicinato al mondo del web ed ha scritto uno dei primi libri italiani dedicati alla grande rete, Internet Tour '95, mondo al quale è ancora molto legato, ed in particolare al settore dello sviluppo di siti web. L'ultima fatica di Bonaventura è infatti un libro intitolato Webmaster con Wordpress, attualmente in libreria, che permette di creare siti anche a chi non ha conoscenze specifiche dei linguaggi di programmazione.

Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: RH BLOG - bdb libri.JPG 
Visualizzazioni: 115 
Dimensione: 47.4 KB 
ID: 23345

Happy Birthday, bdb!

L'autore di questa notizia si unisce ai tantissimi fans, giocatori e lettori storici nel fare gli auguri al mitico bdb!

Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: RH BLOG - bdb oggi.jpg 
Visualizzazioni: 109 
Dimensione: 26.0 KB 
ID: 23348

Sito ufficiale di Bonaventura Di Bello

Invia "Bonaventura Di Bello, a videogame legend." a Google Invia "Bonaventura Di Bello, a videogame legend." a Digg Invia "Bonaventura Di Bello, a videogame legend." a del.icio.us Invia "Bonaventura Di Bello, a videogame legend." a StumbleUpon

Aggiornato il 26-04-2012 alle 18:32 da Super Fabio Bros

Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
videogames

Commenti

  1. L'avatar di musehead
    Direttore per alcuni anni del museo del videogioco Vigamus, ovviamente mai aperto, per conto di AIOMI. Chissà se percepiva anche dei guadagni in tale carica. Ci vuole ben altro per essere delle leggende, a mio avviso. TGM, del resto, è diventata la migliore rivista italiana dopo la sua uscita, con Max Reynaud.
  2. L'avatar di Sunstoppable
    Quotone a muse. anche io penso che sia un po' sopravvalutato, anche perchè se serve scrivere due recensioni di videogiochi per diventare delle leggende allora alcuni redattori di RH sono degli esseri mitologici. Penso che per dare un po' di dignità al videogioco dovremmo iniziare a smettere di osannare questi personaggi...
  3. L'avatar di musehead
    Inserisco un nuovo commento in sostituzione di uno precedente dove mi sono riferito a Bonaventura Di Bello con modi inutilmente sgarbati ed aggressivi. A prescindere dal giudizio sull'attività presente e passata della persona, non possono mancare rispetto ed educazione ed in questo mi rammarico di aver sbagliato, cosa ancora più grave trattandosi del giorno del suo compleanno. Me ne dispiaccio sinceramente e rinnovo qui le mie scuse oltre a quelle portate privatamente.
  4. L'avatar di synapsy
    Citazione Originariamente Scritto da musehead
    Inserisco un nuovo commento in sostituzione di uno precedente dove mi sono riferito a Bonaventura Di Bello con modi inutilmente sgarbati ed aggressivi. A prescindere dal giudizio sull'attività presente e passata della persona, non possono mancare rispetto ed educazione ed in questo mi rammarico di aver sbagliato, cosa ancora più grave trattandosi del giorno del suo compleanno. Me ne dispiaccio sinceramente e rinnovo qui le mie scuse oltre a quelle portate privatamente.
    O_o

    SEI SERIO...?
  5. L'avatar di LordBritish
    Auguri, per carità, ma la qualifica di leggenda mi pare così esagerata da sfiorare l'assurdo.
    Tralasciando volutamente il discorso AIOMI & pastette varie, sono d'accordo con Muse e Sun: arrivare primi è importante, ma bisogna anche vedere qual è il livello della competizione; e soprattutto se poi si mantengono le premesse quando il gioco, come da proverbio, si fa duro.
  6. L'avatar di musehead
    Citazione Originariamente Scritto da synapsy
    O_o

    SEI SERIO...?
    Assolutamente sì. Sono poi andato oltre quello che effettivamente pensavo e la mera invettiva comunque non è giustificabile.
  7. L'avatar di LordRey
    Citazione Originariamente Scritto da Sunstoppable
    Quotone a muse. anche io penso che sia un po' sopravvalutato, anche perchè se serve scrivere due recensioni di videogiochi per diventare delle leggende allora alcuni redattori di RH sono degli esseri mitologici. Penso che per dare un po' di dignità al videogioco dovremmo iniziare a smettere di osannare questi personaggi...
    Hmm... forse sei troppo duro nei confronti di una persona che ha fatto ben più che "scrivere due recensioni".

    In un paese come l'Italia, tuttora "secondario" (ad essere buoni) come produzione videoludica e probabilmente anche come stampa specializzata, ha avuto "il coraggio del pioniere".

    E lo ha fatto in un'epoca nella quale il videogioco e il mondo informatico in generale erano ancora tutto sommato embrionali.

    Autore di videogiochi e conoscitore degli stessi, ha tracciato un percorso al quale molti hanno solo potuto accodarsi, senza aggiungere niente.

    Non penso che screditare uno come lui possa "dare un po' dignità al videogioco", come sostieni tui.

    Tutt'altro...

    Ciao
  8. L'avatar di Sunstoppable
    lordrey sono questioni di punti vista...