Umile Fardello Indio V: un successo - Blog - Retrogaming History
Registrati!
Visualizza Feed RSS

Il deposito dello Zio Boya

Umile Fardello Indio V: un successo

Valuta Questa Inserzione
Era proprio ora che mi rimettessi a scrivere sul blogghino... ormai avrà preso tanta polvere virtuale! Comunque sia, per il mio scorso compleanno ho deciso di farmi un regalo e acquistare l'ultima edizione dell'Humble Indie Bundle, la quinta e a detta di molti la migliore che sia stata fatta finora. E in effetti a guardare la lista di giochi c'è da essere d'accordo, non fosse altro che per i nomi coinvolti. Un rapido sguardo a quel che era disponibile:

  • Bastion: davvero una bella sorpresa. Ammetto che non sapevo nulla nè del titolo nè dei suoi sviluppatori (che a quanto ho capito sono dei novellini), ma sono rimasto molto piacevolmente colpito dalla grafica, direzione artistica, musica, doppiaggio e in generale un po' tutto. Complimenti!
  • Super Meat Boy: non è che mi faccia impazzire ma devo ammettere che per ammazzare un po' il tempo non c'è male. Sarà che non ho il pad e quindi non riesco ad avere quei riflessi super-precisi richiesti.
  • Psychonauts: favoloso e totalmente folle, era da tanto che volevo provarlo e non mi ha deluso. Aspettatevi a breve una recensione!
  • Braid: affascinante ma ultimamente non ho troppa voglia di spaccarmi il cervello, comunque è un bellissimo puzzle dalle visuali e musiche rilassanti e un'idea di base, la manipolazione del tempo, geniale.
  • Amnesia: devo ancora provarlo e seguire il consiglio di giocarci al buio nel cuore della notte con indosso le cuffie!
  • Limbo: e poi i nordici si chiedono perché li consideriamo dei popoli depressi e angosciati... Comunque sia, un ottimo e onestamente inquietante esercizio di minimalismo che serve anche a spremere un po' le meningi.
  • Lone Survivor: devo ancora provarlo (il tempo di staccarmi da Psychonauts...), ma mi attirano moltissimo la grafica pixelosa e la premessa dell'ultimo sopravvissuto (appunto) in un mondo devastato da un'epidemia.
  • Sword & Sorcery EP: indie che più indie non si può, a vederlo sembra un po' pretenzioso, ma è ad ogni modo un esperimento interessante nel tema adventure.


Sono davvero soddisfatto di questa scelta e di aver contribuito con il mio acquisto alle spese di qualche organizzazione caritatevole... sempre meglio che mandare 2€ via SMS a Telethon, o no?

Invia "Umile Fardello Indio V: un successo" a Google Invia "Umile Fardello Indio V: un successo" a Digg Invia "Umile Fardello Indio V: un successo" a del.icio.us Invia "Umile Fardello Indio V: un successo" a StumbleUpon

Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di AlextheLioNet
    Prima di scrivere qualcosa su Psychonauts, controlla il topic delle candidature...
    Aggiornato il 21-07-2012 alle 14:20 da AlextheLioNet
  2. L'avatar di Boyakki
    Citazione Originariamente Scritto da AlextheLioNet
    Prima di scrivere qualcosa su Psychonauts, controlla il topic delle candidature...
    Oh, merda! Ma non è stata colpa mia, avevo perso la password del sito quando avevo cambiato il computer, c'è stata un'inondazione, le cavallette...!!!
    Citazione di Blues Brothers a parte (ma la password l'avevo persa davvero), proprio non me n'ero accorto, mi spiace che si sia verificata questa cosa perché non è mia intenzione rubare il posto a JoustSonic, dato che comunque si è prenotato prima lui, ma d'altra parte non ho voglia di cestinare tutto quello che ho scritto finora. Spero che si riuscirà a raggiungere un accordo.
  3. L'avatar di Nembulus
    Di sicuro le cose andranno per il meglio, basterà aggiungere il box "seconda opinione", o integrare il tutto in una maxi-recensione a quattro mani!