Survival Horror? - Blog - Retrogaming History
Registrati!
Visualizza Feed RSS

Cthulhu

Survival Horror?

Valuta Questa Inserzione
RAMMOLLITI! Una generazione di rammolliti, che si spaventa con Slender ed Herobrine, ecco il problema, ecco la morte dei Survival Horror.
Ma scusate, quando e se saremo nonni, cosa diremo ai nostri nipoti?
"Eh ai miei tempi si che c'erano i bei cartoni, in cui si menavano a sangue, in cui i videogiochi facevano davvero paura ad ogni passo, squartamenti ed esplosioni di teste, altro che voi piccoletti mollaccioni..." "Nonno mi regali un Pikachu?"
C'è qualcosa che non quadra...

Invia "Survival Horror?" a Google Invia "Survival Horror?" a Digg Invia "Survival Horror?" a del.icio.us Invia "Survival Horror?" a StumbleUpon

Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di JoustSonic82
    Io a 3 anni vedevo Bem. Avevo una paura pazzesca però lo vedevo. Ecco, direi che vedere Bem a 3 anni ti tempra
    Comunque, proprio l'altra sera provavo la demo di Dead space 3: che fine hanno fatto le atmosfere claustrofobiche??? Non mi pare più un survival horror, nemmeno per sbaglio.
    Per trovare prodotti di un certo tipo ormai bisogna rifugiarsi negli indie (per fortuna che ci sono). Vedi ad esempio il bellissimo Lone survivor: con una grafica spartana, rudimentale, dà la polvere a presunti "survival horror" recenti col graficone.
  2. L'avatar di AlextheLioNet
    Paura eh?



    Scherzi a parte... spero tanto che ID sviluppi davvero un bel Doom 4, visto che Doom 3 faceva davvero il suo se giocato al buio con casse & sub a pala!

    Un altro titolo che, almeno in teoria, sembra interessante sul fronte "paura eh!" è ZombiU... quando comprerò la nuova console Nintendo non mancherò di acquistare anche l'action survival-horror di Ubisoft.
  3. L'avatar di Majinga
    Erano altri tempi. Quando eravamo giovani noi il mondo era diverso, si viveva in uno scenario post-apocalittico con i robottoni che distruggevano la torre eiffel e la statua della libertà almeno una volta alla settimana.
    Anche la gente era diversa, c'erano i mostri, i giganti e tutti erano più muscolosi, compresi vecchi e bambini.
    Oggi queste cose non ci sono più, ma la colpa è nostra, la verità è che non ci sono più supercattivi. Sono stati tutti annientati a colpi di alabarda spaziale, raggi gamma e supercazzottoni che li hanno fatti esplodere in 5 secondi.
    Oggi cosa rimane? Solo i Pokemon.



    Akira verrà!!!
  4. L'avatar di Procione
    Secondo me non si spaventano neanche loro in realtà, ma si spaventano per "moda".

    Adesso su youtube vanno per la maggiore video di gente che gioca a survival horror, commentandoli e riprendedosi mentre si "spaventa" giocandoci.
    Questi video vengono visti da un casino di persone che si divertono un sacco nel vedere le reazioni dei giocatori (contenti loro...) quindi, sempre secondo me, buona parte è anche emulazione.

    Comunque, per fortuna i survival veri, quelli di qualche anno fa e i loro personaggi sembrano godere ancora di ottima fama anche presso i ragazzini in età bimbominkiesca, cosa che magari farà capire loro di che pasta sono i survival che possono definirsi tali.
    Aggiornato il 30-01-2013 alle 23:34 da Procione