SpeedX 3D: la semplicità arcade "old-school" rivive in un tunnel racer per Android - Blog - Retrogaming History
Registrati!
Visualizza Feed RSS

AlextheLioNet

SpeedX 3D: la semplicità arcade "old-school" rivive in un tunnel racer per Android

Valuta Questa Inserzione
Nome: SpeedX-3D.jpg
Visite: 647
Dimensione: 39.4 KB


Una delle caratteristiche tipiche degli arcade è l'immediatezza. Di solito quel che devi fare è evidente di per sè e non necessita di particolari spiegazioni. Unica richiesta: il gettone. Unici requisiti: riflessi, memoria, concentrazione, capacità di osservazione ed un pizzico di "strategia. Inizi a giocare e ti diverti subito... anche se resisti per un tempo brevissimo... tanto ti rendi perfettamente conto che puoi migliorare e alzare progressivamente l'asticella.

Il coin-op ben realizzato deve giocare scaltramente di bastone & carota, ovvero proporre una sfida dura che determini nel gamer il giusto grado di frustrazione, ma senza scoraggiarlo. L'arcade valido, infatti, deve far leva proprio sulla frustrazione, ovvero fomentarla e coltivarla per usarla come incentivo, trasformandola in un "Ah sììì? Vuoi la guerra? Ebbene: che guerra sia!" (un po' l'equivalente videoludico del famoso "Maccarone, m'hai provocato e io ti distruggo adesso, maccarone! Io me te magno...!" del film Un americano a Roma), comunicarti con ogni Game Over che "Sì... per questa volta non ce l'hai fatta, ma tu PUOI e la prossima volta CE LA FARAI!". E il bello è che l'asticella si può effettivamente alzare molto, ma molto più di quanto non si creda... anche quando si è quasi rassegnati al fatto di aver apparentemente raggiunto il limite, salvo poi scoprire con grande soddisfazione che, alla fin fine, si può andare ancora più avanti.

L'ottimo SpeedX 3D riprende proprio la grande tradizione dei giochi arcade, aggiornandola all'era del mobile gaming.
Si tratta di un popolarissimo tunnel racing sviluppato da Gamelion Studios, gli autori di Doodle Fit, Monster Shooter, League of Heroes e Rage of the Gladiator) nelle versioni Nintendo 3DS e Android.
Qual è lo scopo del gioco? Semplicissimo: bisogna affrontare oltre 50 stage di corsa sfrenata in 3D con visuale in soggettiva, cercando di evitare tutti gli ostacoli, mentre si sfreccia a velocità costante. Il sistema di controllo è basato sull'accelerometro del dispositivo di turno (3DS, smartphone o tablet che sia) che "governa" le curve del nostro veicolo. Tutto lì? In buona sostanza sì. Il divertente titolo Gamelion propone 4 livelli di difficotà ed altrettante diverse modalità di gioco: Endless, Stages, Survival e Zones Mode.
Ad insaporire il tutto, poi, provvedono bonus, come shield e fuel, modalità nascoste, come Blackout e Dark Nebula, pseudo "strisce di accelerazione" à la F-Zero X e tutta una serie di variazioni dei circuiti che attengono a conformazione, colori e vari elementi di disturbo visivo.
Ovviamente non manca la modalità multiplayer che può contare su un'ampia base di utenti (oltre 15 milioni di download)... nonché, per i più esigenti, l'opzionale "stereoscopic 3D view" (su dispositivi Android sono richiesti gli appositi occhiali rosso/ciano o verde/magenta).



SpeedX 3D è la quintessenza dell'immediatezza... tanto che gli autori non hanno nemmeno implementato un tutorial. Quel che devi fare, infatti, è evidente di per sè e non necessita di particolari spiegazioni.

Dal punto di vista grafico, si segnala un'intrigante impostazione old-school che sembra rimandare ai vecchi titoli in grafica poligonale wire frame o flat shaded. I vertici sono pochissimi, con ostacoli rigidamente geometrici (cubi, parallelepipedi, piramindi, prismi) e i colori accesi e contrastanti. Questa particolare impostazione estetica è mirata a dare a SpeedX 3D una decisa impronta psichedelica. Gli autori cercano così di "ipnotizzare" il giocatore, con la complicità di cadenzate musiche elettroniche, facendo così venir meno la sua concentrazione: "Many have tried, few have succeeded -- the question is how far can you go without losing your concentration?" ( http://game-lion.com/#all ).

Va da sè che SpeedX 3D non mancherà di generare diversi "deja vu" nel retrogamer d'annata: da Trailblazer a Powerdrome, passando per Tube ed F-Zero X... con annessa tappa nei livelli Cyber Run dei tie-in di The Lawnmower Man...

SpeedX 3D per Android si può scaricare gratuitamente dal Google Play Store:

https://play.google.com/store/apps/d...elion.speedx3d

Invia "SpeedX 3D: la semplicità arcade "old-school" rivive in un tunnel racer per Android" a Google Invia "SpeedX 3D: la semplicità arcade "old-school" rivive in un tunnel racer per Android" a Digg Invia "SpeedX 3D: la semplicità arcade "old-school" rivive in un tunnel racer per Android" a del.icio.us Invia "SpeedX 3D: la semplicità arcade "old-school" rivive in un tunnel racer per Android" a StumbleUpon

Aggiornato il 29-07-2013 alle 22:51 da AlextheLioNet

Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di Kintaro
    Carino... ma troppo difficile per i miei gusti...
  2. L'avatar di MacDLSA
    Citazione Originariamente Scritto da AlextheLioNet Visualizza Messaggio
    ...SpeedX 3D non mancherà di generare diversi "deja vu" nel retrogamer d'annata: da Trailblazer a Powerdrome, passando per Tube ed F-Zero X... con annessa tappa nei livelli Cyber Run dei tie-in di The Lawnmower Man...
    ... e Wipeout ?

    Comunque, sinceramente non mi è venuto in mente NESSUNO di questi titoli...
    Essendo io un retrogamer d'annata piuttosto "preistorica", questo SpeedX-3D mi ha ricordato più che altro giochi che, però, non c'entrano nulla con il genere "racing", essendo sì dei "tube", ma "SHOOTERs":
    "Tempest", "Tube Panic", e, in un qual modo, anche il mio preferito "Gyruss" !
  3. L'avatar di AlextheLioNet
    Citazione Originariamente Scritto da MacDLSA
    ... e Wipeout ?

    Comunque, sinceramente non mi è venuto in mente NESSUNO di questi titoli...
    Essendo io un retrogamer d'annata piuttosto "preistorica", questo SpeedX-3D mi ha ricordato più che altro giochi che, però, non c'entrano nulla con il genere "racing", essendo sì dei "tube", ma "SHOOTERs":
    "Tempest", "Tube Panic", e, in un qual modo, anche il mio preferito "Gyruss" !

    Sì... sono accostamenti molto soggettivi e se ci sono "parentele", si tratta di "parentele alla lontana". Sono d'accordo su WipeOut, ma avevo pensato a Powerdrome (che poi è un antenato dello stesso WipeOut), perchè i poligoni "nudi" (flat shaded) mi ricordavano di più l'essenzialità di SpeedX 3D

    In ogni modo, tra i titoli che ho citato forse ricorderai proprio il più vecchio, Trailblazer :