Benvenuto!

RH è il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.
Riviste di videogiochi

Riviste di videogiochi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Riviste di videogiochi

    Questa domanda è rivolta principalmente agli ultra 30enni e 40 enni.
    Qual'era la rivista di videogiochi che leggevate da ragazzi(parlo riviste anni 90).
    Io adoravo Game Power, mi piacevano le news che erano sempre tantissime e in anticipo della concorrenza,le recensioni le più obbiettive fatte da recensori che se ne intendevano veramente di
    vg tra i quali ricordo con più affetto MBF,BIOMASSA,APECAR(un mito),DUPONT.
    Che nostalgia!!Ciao aspetto i vostri commenti

  • #2
    Le migliori?
    C+VG,gestione Rossi/Auletta/Cardillo.
    Mega e SuperConsole.
    J:4 numeri di una qualità stratosferica.
    Le peggiori?
    ConsoleFobia e TGMressapochismo a valanghe.
    Se ne parla pure qui,se vuoi aggiungerti...
    http://www.retrogaminghistory.com/sh...i-scribacchini

    Commenta


    • #3
      Non saprei dire quali fossero le migliori o le peggiori in un ipotetico confronto a largo raggio, visto che al tempo leggevo con attenzione solo quelle che, almeno in via teorica, potevano ed appunto in teoria dovevano servirmi per fare acquisti un po' più a ragion veduta...

      Quella che ho letto di più è stata Mega Console (molto utile e quindi molto letta nel mio periodo Mega Drive / Mega CD) e poi ma con meno assiduità Super Console (idem come sopra, ma per quanto riguarda il mio periodo Nintendo 64). Devo dire che, almeno in linea di massima, entrambe le riviste mi sono quasi sempre sembrate sufficientemente affidabili
      Ultima modifica di AlextheLioNet; 17-12-2014, 00:41.
      Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
      __________________________________________________ _______________________________________

      "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da MrFixit Visualizza il messaggio
        Le migliori?
        C+VG,gestione Rossi/Auletta/Cardillo.
        Mega e SuperConsole.
        J:4 numeri di una qualità stratosferica.
        Le peggiori?
        ConsoleFobia e TGMressapochismo a valanghe.
        Se ne parla pure qui,se vuoi aggiungerti...
        http://www.retrogaminghistory.com/sh...i-scribacchini
        Vedo che la pensiamo allo stesso modo anke a me ConsoleFobia non è mai piaciuta,voti gonfiati alll'inverosimile,news scarse non paragonabili a Game Power,posta nella quale invece di parlare di videogiochi si parlava dei problemi esistentenziali degli adolescenti(per carità niente al contrario nell'aiutarli però se compro una rivista di vg mi aspetto che nella posta si parli di vg).
        CVG mi piaceva sopratutto perchè era possibile pubblicare i record fatti in sala, cmq era già di per se un ottima rivista.
        Super Console e Mega sono altre riviste che ho molto apprezzato.In Super ricordo la sezione retrò curata dal bravissimo Simone"Didimo"Bregni uno che sapeva veramente scrivere, si vedeva che ci metteva passione nel farlo.Chissà che fine ha fatto spero in un suo ritorno in qualche rivista sul web.Magari scrivesse in questo sito!ehehe la vedo dura.
        Ultima modifica di LordSNK; 17-12-2014, 18:27.

        Commenta


        • #5
          Ragà ma nessuno ricorda la mitica ZZAP!!! la mitica rivista degli 8 bit!!! Ma che retrogamer siete?

          Poi passai a TGM da Amighista fino alla fine delle News del mitico 16 bit.

          Presi qualche numero di C+VG ,ma le recensioni erano scialbe e molte tradotte da quella inglese ,perciò poco sentite, e abbandonai.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da maxtex74 Visualizza il messaggio
            Ragà ma nessuno ricorda la mitica ZZAP!!! la mitica rivista degli 8 bit!!! Ma che retrogamer siete?

            Beh... quì è stata ricordata eccome :

            http://www.retrogaminghistory.com/sh...i-scribacchini

            ... e quì mi autocito :

            "Ovviamente ho avuto modo di leggere (sempre a scrocco, visto che da possessore di Atari 800XL non mi era di alcuna utilità pratica) anche qualche Zzap! e mi ricordo bene l'entusiastica recenzione di R-Type per C64 e la pregnante, stupenda espressione "Sano casino organizzato shootemupparo che ho fatto mia e riciclato almeno un paio di volte in altrettante recensioni (mi piacque molto un anche un tranchant "Datelo alle capre!" che chiudeva degnamente la review di un titolo che non doveva aver entusiasmato più di tanto il redattore di turno...)"
            Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
            __________________________________________________ _______________________________________

            "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

            Commenta


            • #7
              Ho comprato un pò di riviste più che altro nel periodo PSX e nel primo periodo della PS2. La più ambita era Ufficiale Playstation Magazine (UPM) con il mitico disco demo allegato.

              Sebbene "Ufficiale", non mi è mai sembrata di parte, o forse ero io troppo piccolo per accorgermene. I voti sono sempre stati azzeccati a parte un 10/10 a Tomb Raider IV.
              Fatto sta che a quella rivista sono legati tanti bei momenti della mia adolescenza
              Poi ricordo Play Power Station (o Playstation Power) con le utilissime mini-recensioni in ordine alfabetico di cui erano fitte le ultime pagine.

              Ho un paio di numeri di 100% Super Playstation Console, molto tecnica, recensioni esaustive, un taglio più serio e grafica spartana che per un pò di numeri ha ospitato anche una serie dedicata allo sviluppo di videogiochi. Al tempo non mi prese molto, ma penso che oggi sarebbe quella a cui mi affiderei maggiormente.

              Ricordo poi Playstation Magazine (PSM) che mi ha sempre attirato per le copertine disegnate a mano, le pagine fitte di immagini e informazioni e la dicitura 100% indipendente che sembrava voler prendere in giro in giro UPM.
              Questa sarebbe stata un'altra di quelle riviste che se tornassi indietro comprerei assiduamente.

              Dal 2000 in poi sembra che la qualità delle riviste Playstation sia scemata sebbene ne spuntassero come funghi. Ricordo La Mia Gamestation diventata poi Playstation World (PSW), ma neanche quelle mi presero più di tanto.
              Ultima modifica di Procione; 18-12-2014, 12:28.
              http://www.youtube.com/user/ProcioneSx
              http://procionesx.blogspot.it/

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da LordSNK Visualizza il messaggio
                Vedo che la pensiamo allo stesso modo anke a me ConsoleFobia non è mai piaciuta,voti gonfiati alll'inverosimile,news scarse non paragonabili a Game Power,posta nella quale invece di parlare di videogiochi si parlava dei problemi esistentenziali degli adolescenti(per carità niente al contrario nell'aiutarli però se compro una rivista di vg mi aspetto che nella posta si parli di vg).
                CVG mi piaceva sopratutto perchè era possibile pubblicare i record fatti in sala, cmq era già di per se un ottima rivista.
                Super Console e Mega sono altre riviste che ho molto apprezzato.In Super ricordo la sezione retrò curata dal bravissimo Simone"Didimo"Bregni uno che sapeva veramente scrivere, si vedeva che ci metteva passione nel farlo.Chissà che fine ha fatto spero in un suo ritorno in qualche rivista sul web.Magari scrivesse in questo sito!ehehe la vedo dura.
                ConsoleMaria aveva la peggior rubrica postale del multiverso.
                Si parlava,appunto,di tare adolescenziali del piffero e non di vg.
                Perchè,easy,i due curatori non erano in grado di trattare l'argomento con sufficiente competenza.
                Non che brillassero come pissicologi da dopo lavoro ferroviario.
                Le loro risposte erano un coacervo di luoghi comuni,banalità e motti da uomini vissuti.
                Che al massimo avevano un paio d'anni in più dei disperati scriventi.
                Tra l'altro,conosco personalmente il tizio che,nel '92,scrisse una lettera delirante sulla necessità di una nuova apocalisse per mondare il mondo e similia.
                Lettera presa sul serio dalla redazione.
                E che era un mega-fake...
                I voti gonfiati,poi...
                Valutazioni stratosferiche a robaccia come Maximum Carnage,Sengoku per SuperNes,Agassi Tennis per MegaDrive (Sblorchhh!)
                L'unico che si salvava,un grande sprecato in quella bolgia di fidanzatine,amici di amici e menefreghisti (e cito da un articolo di un redattore di CM:" io gioco al massimo dieci minuti al giorno,perchè mi sono stancato!".Bravo!E scrivi su una rivista di vg?Come potrai valutare degnamente un gioco?)era MA.
                Competente,interessante da leggere.
                Opinioni a volte estreme,ma sempre motivate e non di rado condivisibili.
                Per l resto...

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da maxtex74 Visualizza il messaggio
                  Ragà ma nessuno ricorda la mitica ZZAP!!! la mitica rivista degli 8 bit!!! Ma che retrogamer siete?

                  Poi passai a TGM da Amighista fino alla fine delle News del mitico 16 bit.

                  Presi qualche numero di C+VG ,ma le recensioni erano scialbe e molte tradotte da quella inglese ,perciò poco sentite, e abbandonai.
                  ZZAP!!! la conoscevo per sentito dire ma non l'ho mai letta d'altra parte ero troppo piccolo ai tempi,ho inziato a comprare riviste di vg nel 92 a 14 anni.Di quelle del periodo precedente sò poco o nulla.

                  Commenta


                  • #10
                    Beh io provengo dalla scuola Commodore, quindi in rivista si traduce in Zzap prima e TGM dopo...C+VG ne lessi un paio di numeri, sinceramente la trovavo proprio inutile.

                    In ambito Console Mega Power era ottima,come ottima trovavo PlayPowerStation.
                    sigpicDove finisce l'informatica, comincia AMIGA.

                    Commenta


                    • #11
                      In generale preferivo quelle dello Studio VIT con direttore Albini (La primissima Videogiochi, Kappa, Game Power, Zeta).
                      Una menzione particolare a C&VG nel periodo in cui c'erano in redazione Auletta, Cardillo, Rossi, Miccoli (1991-93 se non erro). Mentre le concorrenti solitamente si separavano in riviste per Computer o Console, C&VG trattava di Computer, Console e anche Coin Op. E qualche inserto e recensione ogni tanto su dei giochi da tavolo. E con valutazioni attendibili e non sparate a caso.
                      TGM e Console Mania le compravo ma non erano le mie preferite.

                      Commenta


                      • #12
                        Vi rendete conto che un mese fa è successo QUESTO ED IO NON LO SAPEVOOOOOO?!?!?!?!?!?

                        https://www.youtube.com/watch?v=q5z1XaiFfOg


                        C'era anche Fabio "CVG c'est moi" Rossi......non ci sono andato,m'ammazzo......

                        Commenta


                        • #13
                          Io sono tra i vecchi TGMari, era sempre festa per un ragazzo squattrinato come me riuscirne a prendere una copia, ai tempi. Più che per le votazioni con la qualche si può o non essere d'accordo, il mio godimento era proprio dato dal leggere su cartaceo di questo fantastico mondo, expo all'estero, news, etc. Difficilmente mi perdevo nelle rubriche postali o altro, accessorie.

                          Comunque, ho quasi tutte le copia dei 90s, custodite gelosamente.

                          Commenta


                          • #14
                            La prima che lessi fu Guida Videogiochi della Jacson, grazie a una pubblicità su Topolino.
                            Zaap e TGM, nonostante le conoscessi per la pubblicità continua su USA Today, non le comprai mai, chissà perché ( cmq inaffidabili, perché come fece intendere velatamente Fabio Rossi su CVG senza farne i nomi, recensivano i giochi per Computer provando le demo e non i titoli completi)
                            O meglio, una volta ci provai, ma l'edicolante mi fece notare che era uscita una nuova rivista, Computer+ Videogiochi: cacchio, era il numero 1, così decisi di collezionarla dall' inizio( e infatti comprai tutti i numeri).
                            Io amavo i VG in generale, all' epoca non avevo una console o computer ( a pare un vetusto Atari 2600) , ma mi piaceva una rivista multiformato che mi tenesse aggiornato su tutto quello che usciva.
                            Fu li che lessi per la prima volta i nomi di FABIO Rossi , Marco Auletta e compagni.
                            Mi appassionai tanto alle riviste del settore, che collezionai anche Coinsolemania e Gamepower ( all' inizio pessima, ma da n5 in poi ebbe un progressivo miglioramento che la fece diventare la rivista di VG più bella da leggere)
                            Vabbè, la loro storia poi la conoscete tutti( spero) : CVG peggiorò di brutto, dopo l'abbandono di Rossi, Consolemania vendeva bei voti in cambio dei giochi da recensire ( cosa evidentissima, che molti lettori all' epoca notarono ), e Game Power crollò qualitivamente con l'arrivo di Saturn e Playstation .
                            Ci furono Mega e Super Console e segui la seconda ( leggendo CVG , mi ero comprato nel 1992 un Super Nes americano , pensando che fosse la miglior console sul mercato dell' epoca), ma solo per qualche numero : era una Game Power versione mono marca ( Nintendo) , ma non la seguii a lungo .
                            Forse perché la coglievo come u imitazione i GP, forse ero io che crescevo, forse perché non sopportavo gli articoli sensazionalistici e da tuttologo di MBF ( metà delle cose che scriveva erano false e/o piene di errori).
                            Intanto però , è diventato pare, uno dei massimi esperti mondiali di VG e vive in USA, alla faccia mia.
                            BAH!
                            Tornai a leggerla quando si convertì alla PSX e con gli articoli più professionali di Fulco, Apreda ecc..
                            Ecco, lì tornai a leggere una rivista di VG con interesse.
                            E poi chiuse.
                            E rinacque come Videogiochi, rivista di gran lusso ( per il prezzo) che segui per qualche numero.
                            Quella fu l'ultima rivista di VG che lessi.
                            UFF!
                            Ultima modifica di Zeus; 19-11-2019, 20:20.

                            Commenta

                            Sto operando...
                            X