Benvenuto!

RH è il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.
Assurdo......titolo

Assurdo......titolo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Assurdo......titolo

    Si è visto tanti bellissimi giochi che impressionano tutti o quasi ma a volte leggendo il titolo o sottotitolo della confezione del gioco, ne esistono di alcuni molto assurdi che è meglio non leggerli, eccovi i 10 giochi con i titoli più assurdi che esistano:

    DECIMA POSIZIONE
    Leisure Suit Larry 3: Passionate Patti in Pursuit of the Pulsating Pectorals (Sierra Entertainment, 1989)
    Nel periodo del loro massimo splendore, non era raro imbattersi in avventure grafiche con titoli chilometrici e demenziali. Campione della categoria, il playboy Larry si trova alla sua terza avventura (uscita nell'89 per Dos, Amiga e ST) a dividere la scena con la Patti del titolo, una pianista invaghita di uno stripper. Il resto è il solito calderone alla Leisure Suit Larry: un caleidoscopio di facce e situazioni deliranti, dalle cannibali lesbiche alla visita agli studi della Sierra, con tanto di incontro finale con Roberta Williams.



    NONA POSIZIONE
    Ninja Baseball BatMan (Irem, 1993)
    Ok, qui BatMan non sta per "cinico paladino di Gotham City" ma per "uomo mazza", ossia battitore. Ciò non toglie che parlare di battitori ninja significa addentrarsi in territori noti in precedenza solo alle produzioni Troma. Ma non è tutto. Si dà infatti il caso che i quattro protagonisti di questo beat'em up Irem da sala fossero non solo dei ninja, ma anche dei robot. Robot ninja che picchiano la gente con le mazze da baseball: prendi questo, Yoshimitsu.



    OTTAVA POSIZIONE
    How To Be A Complete Bastard (Virgin, 1987)
    Dal libro omonimo pubblicato nel 1986 da Adrian Edmonson, un gioco portato l'anno successivo da Virgin Games su Commodore 64, ZX Spectrum e Amstrad CPC. L'idea di fondo è quella di un meraviglioso delinquente, un party-crasher senza scrupoli o senso del pudore che deve mandare all'aria una festa di yuppie (per chi è nato dopo il 1985: i fighetti in carriera dell'epoca), sabotando i bagni, tagliando i capelli agli invitati, facendosi esplodere con i propri gas intestinali (no, davvero) e, ovviamente, mingendo nei vasi. Mingere nei vasi è un grande classico per i party-crasher.



    SETTIMA POSIZIONE
    Catechumen (N'lightning, 2000)
    Ma dallo Zenit di How To Be A Complete Bastard passiamo pure al nadir di Catechumen, titolo che è stato definito "un'eccitante avventura in prima persona", ma anche "il più apprezzato gioco per computer basato sulla Bibbia". È stato definito = l'ha scritto il suo sviluppatore sul suo sito. Sul sito ufficiale di N'Lightning Software leggiamo inoltre che il Catechista non deve affrontare un branco di ragazzini onanisti, ma i soldati dell'Impero Romano posseduti da Satana. Liberandoli dai loro peccati e mostrando loro la via della salvezza, ovviamente a colpi di spada. Oh, con le popolazioni precolombiane ha funzionato.



    SESTA POSIZIONE
    Rex Nebular and the Cosmic Gender Bender (Microprose, 1992)
    Se una macchina cosmica per cambiare sesso esistesse davvero, il turismo a Casablanca conoscerebbe una profonda crisi, e le battute sugli amici che vanno in vacanza in Marocco pure. In realtà il dispositivo è solo fiction, un marchingegno creato per portare avanti la specie dalle donne di un pianeta immaginario rimasto senza uomini. In questa celebre avventura punta e clicca per PC e Mac, il protagonista eponimo Rex Nebular scoprirà che trovarsi in compagnia di donne che possono diventare uomini da un momento all'altro non è esattamente questa esperienza piacevole.


    CONTINUA...........
    Tutto sarà bello quando Igor lo rinfrescherà, la sua forza è la nostra forza

    Qui dentro c'è un nuovo mondo, qui dentro c'è il nostro futuro, qui dentro c'è il nostro DESTINO

  • #2
    Per me il più strano rimane:

    Woodruff and the Schnibble of Azimuth

    Commenta


    • #3
      CONTINUA......

      QUINTA POSIZIONE
      Princess Tomato in Salad Kingdom (Hudson Soft, 1984)
      Chi ha sempre trovato troppo pop la storia di un regno dei funghi popolato da idraulici e pescatori in sella a una nuvola sarà felice di sapere che la mai troppo lodata Hudson Soft ha saputo fare anche di peggio. Il gioco con il titolo da menu di un ristorante da Guida Michelin è un'avventura testuale per MSX e computer NEC, poi approdata su Famicom nell'88 e, giusto con quei sette anni di ritardo, in seguito anche su NES. La copertina americana, con quegli ortaggi antropomorfi di plastilina, è inquietante almeno quanto il titolo e la trama (vedi didascalia).



      QUARTA POSIZIONE
      CREATURES (Thalamus, 1990)
      Uno dice: sì, vabbé, ma cosa ci sarebbe di strano in un titolo come CREATURES? Il fatto che non sia scritto tutto maiuscolo per caso: il titolo del celebre gioco Thalamus è infatti l'acronimo di Clyde Radcliffe Exterminates All The Unfriendly Repulsive Earth-ridden Slime. Solo che tutto intero sulla confezione non ci stava. Godibile incrocio tra un platform e un puzzle game, il gioco sviluppato da Apex Computer Productions per C64 - e poi convertito per Amiga e ST - miscelava con nonchalance personaggetti kawaii e scene di tortura.



      TERZA POSIZIONE
      Leather Goddesses of Phobos 2: Gas Pump Girls Meet the Pulsating Inconvenience from Planet X! (Activision, 1992)
      Altra avventura per PC, altro titolo interminabile, ma soprattutto il secondo, inquietante riferimento in questa classifica a qualcosa di pulsante. Vabbé. Seguito piuttosto svogliato di Leather Goddesses of Phobos, LGoP2:GPGMtPIfPX (che acronimo meraviglioso!) ne riprese i temi pruriginosi e i dialoghi ammiccanti, ma fu bastonato dalle riviste dell'epoca e si rivelò un discreto fiasco. Del resto, lo sanno tutti che i giocatori non amano leggere robe troppo lunghe.



      SECONDA POSIZIONE
      Holy Invasion of Privacy, Badman! What Did I Do To Deserve This? (Acquire, 2007)
      C'è chi dice che lo strategico/god game di Acquire per PSP sia un gioco bellissimo. C'è chi dice sia soltanto un gioco piuttosto anticoncezionale. C'è chi dice no. Ma a noi, in questa sede, poco ce ne cala. Quel che ci interessa è solo che a un certo punto, trovandosi a dover portare in America un gioco il cui titolo in giapponese suonava più o meno come "Per essere un eroe sei un bell'imbroglione", la filiale stelle e strisce di Nippon Ichi Software se ne sia venuta fuori con questa meravigliosa citazione di uno dei tormentoni del telefilm di Batman degli anni '60.



      PRIMA POSIZIONE
      Sticky Balls (Gizmondo Studios, 2005)
      Vediamo: hai questa console portatile con cui vuoi spaccare il mondo, anche se poi - si riveda al riguardo il topgame sulle console flop - finirai solo per sfasciare superar e accumulare capi d'accusa in processi penali. Ma tutto questo ancora non lo sai. Sei Gizmondo, hai una console che si chiama Gizmondo, e uno dei titoli di lancio, uno dei giochi che spingerà gli smanettoni a comprare la macchina, è un puzzle game il cui nome richiama alla mente… lo scroto di un vecchio?



      Buona lettura

      Nextgame.it all rights reserved
      Tutto sarà bello quando Igor lo rinfrescherà, la sua forza è la nostra forza

      Qui dentro c'è un nuovo mondo, qui dentro c'è il nostro futuro, qui dentro c'è il nostro DESTINO

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Glorfindel Visualizza il messaggio
        Per me il più strano rimane:

        Woodruff and the Schnibble of Azimuth
        ..sì

        Commenta


        • #5
          Io avrei aggiunto anche "Divine Divinity", "Lee Trevino's Fighting Golf" e "PuLiRuLa", solo che alcuni di essi sono assurdi anche come giochi...
          sigpic[IMG]http://www.retrogaminghistory.com/

          Commenta


          • #6
            Woodruff è effettivamente notevole...
            E il coin-op Zzyyzzyyxx???
            I Have no Mouth and I Must Scream?
            BOH!?

            videoludik.blogspot.com

            il mio blog di notizie sulla nuova generazione!

            Commenta

            Sto operando...
            X