Benvenuto!

RH è il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.
E' un mercato videoludico malaaato... e la sua malattia si chiama pirateria

E' un mercato videoludico malaaato... e la sua malattia si chiama pirateria

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    premetto che anch'io in passato ai tempi dellaprima playstation e anche della seconda ho piratato scaricando molti giochi ,ero molto picolo e nn mi ponevo il problema della pirateria perchè l'alternativa era nn comprare giochi o cercare di farseli prestare.detto questo sono contro la pirateria poichè è una forma di reato bella e buona.comunque io credo che se i soldi per comprare i giochi proprio nn ce li hai diventi lecito.in fondo se io nn ho i soldi per acquistarlo nn dnneggio nessuno perchè tanto nn lo compravo.se poi alcune softwere house minacciano di toccare l'usato,unica fonte di salvezza che rimane al sottoscritto per comprare giochi originali,giuro che mi rimetto a piratare.ho il diritto di scegliere se acquistare robba nuova o usata è che loro devono lucrarci sopra.attualmente compro titoli usati per l'xbox360(se sn receni anche 30 euro mica noccioline)e cerco buoni prodotti per pc sulle riviste(7-8 euro) ed ovviamente quando un gioc esce dal mio budget me lo faccio regalare.già l'hardwere(console e accessori )costa uno ci prova a fare le cose per bene ma a tutto c'è un limite

    PS:da quanto nn comprate un cd(audio)?
    Ultima modifica di Phoenix; 10-07-2010, 21:35.

    Commenta


    • #17
      Volevo evitare questa discussione, ma visto che la pirateria sta diventando il capro espiatorio di tutti male urge intervenire. Piccola precisazione: con questo non voglio dire che la pirateria sia giusta, ma si rischia di darle colpe CHE SONO ANCHE DI SVILUPPATORI E DISTRIBUTORI! Ritorniamo perciò ai tempi delle console ad 8, 16 bit e, in parte, altre console. Quanta pirateria c'era allora? Risposta: prossima a zero, anche perchè chi poteva duplicare le cartucce del mega drive o del nes? Eppure mi pare che i brutti giochi non mancassero. Perchè? Perchè tanto c'era sempre chi "abboccava", e comprava anche le ciofeche, specie se legate ad un marchio famoso. Nintendo 64, tutti giochi belli? Ne dubito (eppure pirateria=0).
      Vero che sulla PS1 (la console più piratata in assoluto) ce n'era di schifezze, ma anche molti capolavori, checchè se ne dica.
      In definitiva, secondo me, il fatto che il mondo videoludico sia cambiato (in peggio?) non è dovuto (SOLO) alla pirateria, ma più all'avvento di quel famigerato casual gaming, il cui colpevole è alla fine Nintendo con le sue ultime 2 console. Strada che poi è stata seguita (purtroppo) anche da altri, come Apple, sull'iPhone. Vero è che una pirateria spesso esasperata costringe molti progetti (spesso buoni progetti) ad essere cancellati o ridimensionati, tuttavia è anche vero che se i publisher vedono il successo del casual gaming, ci si getteranno come pescecani per sviluppare il giochino più scemo da dare in pasto ai polli di turno. Maggior risultato con il minimo sforzo, tradotto in soldoni.
      <It's Strider Hiryu! He will never leave Capcom alive!>

      Commenta


      • #18
        ..un cd audio l'ho comprato oggi pomeriggio

        Commenta


        • #19
          che cd era?così tanto per curiosità

          Commenta


          • #20
            Originariamente inviato da Phoenix Visualizza il messaggio
            che cd era?così tanto per curiosità
            ti dirò..un blocchetto di cd per masterizzare..poi questo in fumetteria:



            che è la OST di shin Mazinger Z, l'ultima serie anime di Go Nagai

            ...e questo album l'ho regalato alla mia morosa:



            ...vero, oggi ho speso un bel pò

            Commenta


            • #21
              le tasche piangono ma se uno è contento di ciò che compra l'originale ha un valore incommensurabile a rispetto al gioco copiato.comunque ribadisco che ,a dispettto di quello che dicono le softwere house,l'usato nn si tocca!

              Commenta


              • #22
                Originariamente inviato da Robbey Visualizza il messaggio
                Il mercato videoludico fa schifo, perchè i giochi originali li vendono a prezzi stratosferici, e se li vuoi a poco prezzo devi aspettare mesi o comprarlo usato, la pirateria è giusto che non bisogna favorirla, ma duplicare per se stessi un gioco originale noleggiato o preso in prestito da qualcuno mi sembra il modo più veoce per avere un gioco senza spendere una lira.
                parole sante....io la penso proprio come te...io sono contro la pirateria però i prezzi dei giochi sono da far vergogna!

                Commenta


                • #23
                  Io sto con Bandito.... Ha pienamente ragione!!
                  Innanzi tutto chi di voi non ha mai piratato scagli il primo file.. e per piratato si intende anche l'aver scaricato un singolo mp3 coperto da diritti d'autore.

                  Poi bandito parla della wii, e di come giochi pietosi vengano tranquillamente messi sugli scaffali a prezzi pazzeschi. Secondo me questo è un approfittarsi del casual gamer che compra i giochi originali a scatola chiusa, e si ritrova un bel pacco per le mani.
                  Naturalmente Nintendo ha fatto la scelta di mercato migliore: fare una console mediocre ma innovativa e venderla sempre sopraprezzo (a differenza di sony e ms) e naturalmente facilmente modificabile... (facilmente è un eufemismo).

                  Io sono un pirata da sempre, ma ho la mia scorta di giochi originali, quelli per cui vale la pena spendere dei soldi.
                  E poi sono sempre più convinto del fatto che l'utente finale non dovrebbe pagare tutti quei soldi per un gioco (fino a 80 euro!!!), ma che si potrebbe trovare un modo per abbattere i prezzi... (nel vecchio sito lo avevo già scritto..) e se mettessero immagini pubblicitarie nei tempi di caricamento?? non sarebbe male... così mi becco un gioco originale ad un prezzo onesto...

                  E poi prenderlo di seconda mano non è la stessa identica cosa?? Nelle casse della software house che ha prodotto il gioco si....
                  Allora se lo devo prendere di seconda mano tanto vale scaricarlo...

                  E comunque qui stiamo decontestualizzando un po la cosa.. Siamo in piena crisi; siamo in un momento in cui tutti fregano tutti e non ci si può fidare di nessuno; praticamente sta scomparendo lo stato sociale; i politici sono dei pagliacci; il 2012 si avvicina...
                  L'Italia è praticamente invivibile e come al solito sono quelli onesti a farne le spese.. L'unica cosa che ci rimane e fare una partitina a videogiochi per evadere da tutto questo.. e se non ho i soldi per comprare un vg come posso fare???

                  Sono andato un po ot.. Per tornare al discorso del mercato, se da una parte la pirateria fa dei danni dall'altra contribuisce alla sempre maggiore diffusione dei vg.
                  E a mio parere i pirati rimangono sempre una minoranza. Il genitore che compra la console al suo bambino (a meno che non sia un ds, che non ha bisogno di mod!!) non sa neanche cosa sia la pirateria, e non midificherà mai la sua console.
                  La maggior parte delle persone che conosco, in possesso di console di ultima generazione, non ha la modifica. La modifica la fa chi non può proprio permetterseli i vg...
                  Ultima modifica di toki; 11-07-2010, 12:23.
                  Do you like "Cordialmente"?? Visit my channel...
                  http://www.youtube.com/user/enzosimpsons

                  http://cordialmente-enzo.blogspot.com/

                  Enjoy!!!

                  Commenta


                  • #24
                    Originariamente inviato da AlextheLioNet Visualizza il messaggio
                    Io sono convinto che coloro che lamentano una fantomatica "deriva" dei videogiochi non dovrebbero "prendersela" con fenomeni del tutto naturali come l'allargamento del pubblico, la sua "stratificazione" e la moltiplicazione di generi e sottogeneri... dovrebbero invece additare la pirateria!
                    L'appiattimento dei videogiochi, il proporre continuamente lo stesso tipo di giochi (senza introdurre novità di sorta) è una forma di auto-protezione di sviluppatori e (soprattutto) produttori e distributori. Se Street Fighter IV (un ottimo gioco) vende milioni di copie, quanto venderà SSF IV (che aggiunge solo qualche personaggio)? Se Brain Training lo comprano TUTTI (dai bambini alle cariatidi), secondo te gli sviluppatori non produrranno tanti giochi clone (dal successo alterno) provocando la saturazione del genere? E' una questione fisiologica, dopotutto. Se Mirrors Edge, gioco innovativo ed originale, non ha incontrato il successo del grande pubblico, è colpa della pirateria? O forse sono i videogiocatori ad essere cambiati? Di più, alcuni generi un tempo prerogativa del PC (gli FPS) si sono già da molto tempo trasferiti su console, con un discreto successo. L'evoluzione tecnica ha permesso tutto ciò, ha cambiato in continuazione le carte in tavola. I comandi della Wii ne sono un esempio: Sony e MS infatti adesso cercano di introdurre qualcosa di simile, ma secondo me è tempo perso, stanno perdendo di vista la cosa importante (i videogiochi) per inseguire la chimera dell'evoluzione dell'intrattenimento videoludico. Un pò come il nuovo DS in 3D, il quale offrirà a tutti uno spettacolare effetto tridimensionale. Quando uscirà mi vedrete giocare a Sonic emulato sulla mia PSP...Non perchè i vecchi giochi siano migliori dei nuovi (spesso è così), ma solo perchè queste innovazioni sono totalmente inutili ai videogiochi in sè. Pure aggiunte cosmetiche, di per sè totalmente inutili...Il mercato vuole veramente tutto questo? Non lo so, a me basterebbe giocare a qualche gioco decente...
                    <It's Strider Hiryu! He will never leave Capcom alive!>

                    Commenta


                    • #25
                      Originariamente inviato da Phoenix Visualizza il messaggio
                      le tasche piangono ma se uno è contento di ciò che compra l'originale ha un valore incommensurabile a rispetto al gioco copiato.comunque ribadisco che ,a dispettto di quello che dicono le softwere house,l'usato nn si tocca!
                      ...Su 'sta cosa non ci si scappa
                      Ultima modifica di Jamitov Hymem; 11-07-2010, 12:43.

                      Commenta


                      • #26
                        Io sono del parere che è sempre meglio evitare di utilizzare del software videoludico pirata.

                        Possedere il titolo originale è tutta un'altra cosa.

                        Penso, poi, che si debba fare una selezione molto accurata e restrittiva e comprare solo i giochi che piacciono di più, divertono di più e durano di più nel tempo (ottima cosa puntare sui titoli dotati di modalità multiplayer molto ricche e ben implementate... la longevità che teoricamente ne deriva è fondamentale per chi ha intenzione di puntare sul principio "pochi ma buoni... e di conseguenza duraturi").

                        Dunque, comprare solo un gioco ogni tanto e farselo durare... oppure aspettare che cali di prezzo e, in ogni caso, acquistarlo.

                        Dato che sto scrivendo in un sito di retrogamer non dovrei trovare molti membri della community che non riescono ad aspettare qualche mese o un anno prima di comprare il gioco che desiderano senza considerarlo "svalutato perchè non più nuovissimo" a qualche settimana dalla relativa uscita... sarebbero dei retrogamer un po'... contraddittori o sbaglio?

                        Se poi si vuole comprare tutti i giochi al day one non ci si lamenti troppo dei prezzi... in questo "ramo" la pazienza paga... letteralmente!
                        Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                        __________________________________________________ _______________________________________

                        "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                        Commenta


                        • #27
                          Tutti, chi più, chi meno, chi consapevole, chi meno, abbiamo "appoggiato" la pirateria, ed io non faccio eccezione.
                          Ho "scoperto" questo fenomeno con l'avvento della moda PlayStation. Io sono stato uno dei primi ad averla nel mio paese, e di giochi masterizzati manco sapevo l'esistenza, e la mia softeca era di 5-6 giochi, nulla di più. Poi è scoppiato il BOOM: la console Sony è diventata fenomeno di massa e tutti, sottolineo TUTTI, ce l'avevano e tutti, risottolineo TUTTI, l'avevano modificata.
                          Inutile dire che per me, allora giovincello studente delle superiori squattrinato, era un pò una manna dal cielo. Quante volte mi fermavo davanti alle vetrine dei negozi di videogiochi a guardare esposti Resident Evil, Gran Turismo, Silent Hill, Castlevania? E quante volte mi veniva la tristezza perchè non potevo averli? Tante, tante volte.
                          E la pirateria rese possibile quello che prima era impossibile: avere a casa capolavori per poche lire (in qualche caso capitava anche l'amico che aveva il masterizzatore e il gioco te lo regalava). Da allora mi fermai a comprare giochi originali... il mio negoziante preferito era il "vu cumprà" che era fornitissimo e ti faceva sconti.
                          Poi, però, è arrivata la PlayStation 2, e la mia filosofia di pensiero è cambiata. Con la PSX, col tempo, ho accumulato giochi su giochi (rigorosamente masterizzati) e moltissimi li ho lasciati incompiuti... avevo perso la voglia di videogiocare come facevo col Megadrive, quando per farmi regalare un gioco dai miei, dovevo farmi il supermazzo a scuola e, una volta ottenutolo, mi ci piazzavo mesi e mesi divertendomi alla grandissima.
                          Con la PS2 (ma anche col Dreamcast), come detto, tutto cambiò. Ricominciai a comprare piano piano i giochi originali (anche perchè cominciai a guadagnarei miei primi soldini) e di modifiche non ne volevo nemmeno sentir parlare. Ho scoperto il piacere del collezionismo, e ho cominciato a comprare solo giochi veramente validi (che, come ha detto muse, mi pare, sono pochi, pochissimi quelli degni di nota al giorno d'oggi).
                          Oggi la mia situazione è questa: di questa generazione ho tutte le console, e solo la PSP ha subito modifiche (SOLO per i giochi emulati retro).. per il resto PS3, 360, DS (non ho il Wii) sono originalissimi, e quello che compro, lo gioco fino in fondo e lo colleziono. Come si dice, pochi ma buoni.

                          C'è anche da dire che i prezzi sono veramente esagerati! E se ci aggiungiamo anche la moda delle Limited Edition (che di Limited hanno solo il nome), il tutto sfiora il ridicolo: avete visto le Limitied di Gran Turismo 5? 185$ per un videogioco con qualche extra? Scherziamo?
                          A me le Limited piacciono, e quando posso me ne regalo qualcuna, però è fuori dal mondo che io spenda tutti quei soldi per un gioco con in regalo un portachiavi, un modellino e un DVD di making of, nel quale si vedono gli sviluppatori dire di quanto si siano divertiti nel programmare un determinato gioco.

                          Per come la vedo io, la pirateria non morirà mai (parlo anche di quella relativa a film e musica). Può essere parzialmente fermata, ma è come un'ondata di spartani: prima o poi, le difese cedono, e si riparte con l'avanzata.

                          Commenta


                          • #28
                            La realtà secondo me è che la pirateria fa comodo, altrimenti basterebbe poco per debellarla.
                            Se viene facile a tutti noi trovare i siti che danno i link MU dei giochi volete che non ci riesca chi deve sorvegliare su tale fenomeno?? E' solo che la cosa probabilmente fa comodo.. un po a tutti.
                            Ultimamente (c'è anche il topic qui su rh) hanno chiuso i vari siti espal in spagna, e hanno arrestato gli amministratori. E qui perchè non lo fanno??
                            Mi chiedo ,in oltre, ci voleva così tanto?? Cerchiamo di aprire un po gli occhi..
                            Do you like "Cordialmente"?? Visit my channel...
                            http://www.youtube.com/user/enzosimpsons

                            http://cordialmente-enzo.blogspot.com/

                            Enjoy!!!

                            Commenta


                            • #29
                              Pochi non sono stati toccati dalla pirateria ma in fin dei conti basta poco per fermarla basti guardare la PS3. Quindi sicuramente nel momento della progettazione della console viene considerata anche questa variabile che può aumentare la notorietà, diffusione di un hardware. Basti pensare alla 360 che all'inizio era più facilmente "penetrabile" mentre ora che ha raggiuto un grado di diffusione maggiore Microsoft sta alzando muri per tagliare fuori dal live quelli che l'hanno modificata.(Il mega ban di pochi mesi fa).
                              Cmq per i giochi veramente validi faccio fatica a non aspettare il D1 quindi mi sono organizzato per prendere tutti i titoli dall'UK in quanto risparmio un buon 30%...ad esempio poco tempo fa mi sono preso Yakuza 3 e Resonance of Fate (in italiano) a 88€ dall'UK,cosa che se li prendevo al Gamestop spendevo 140€...poi mi sono preso Lost Planet 2 a 30€ invece che 70€ sempre dall'UK tutti nuovi. Poi anche Demon's Souls a 45 € invece che a 65/70...
                              In italia cmq una volta lessi che i videogiochi erano considerati un bene di lusso e quindi tassati maggiormente...da mesi ormai io compro tutto dall'UK.Capisco perchè si pirati in italia,non è giusto, ma capisco.

                              Commenta


                              • #30
                                Originariamente inviato da AlextheLioNet Visualizza il messaggio
                                Io sono del parere che è sempre meglio evitare di utilizzare del software videoludico pirata.

                                Possedere il titolo originale è tutta un'altra cosa.
                                Vero...e falso! Recentemente mi sono preso diversi giochi PS2 usati, ed è una tristezza constatare che la maggior parte dei libretti erano in bianco e nero! E il "valore aggiunto" dov'è?

                                Originariamente inviato da AlextheLioNet Visualizza il messaggio
                                Penso, poi, che si debba fare una selezione molto accurata e restrittiva e comprare solo i giochi che piacciono di più, divertono di più e durano di più nel tempo (ottima cosa puntare sui titoli dotati di modalità multiplayer molto ricche e ben implementate... la longevità che teoricamente ne deriva è fondamentale per chi ha intenzione di puntare sul principio "pochi ma buoni... e di conseguenza duraturi").

                                Dunque, comprare solo un gioco ogni tanto e farselo durare... oppure aspettare che cali di prezzo e, in ogni caso, acquistarlo.
                                D'accordissimo...

                                Originariamente inviato da AlextheLioNet Visualizza il messaggio
                                Dato che sto scrivendo in un sito di retrogamer non dovrei trovare molti membri della community che non riescono ad aspettare qualche mese o un anno prima di comprare il gioco che desiderano senza considerarlo "svalutato perchè non più nuovissimo" a qualche settimana dalla relativa uscita... sarebbero dei retrogamer un po'... contraddittori o sbaglio?
                                Io è una vita che aspetto...anche perchè ho un PC vecchiotto, e quindi non posso prendere titoli più recenti di 3-4 anni...Non avendo console NEXT Gen il problema manco si pone, poi! Se ne riparlerà fra qualche anno...D'altronde poi ci si scontra con un problemino non indifferente anche con il retrogaming: il prezzo di alcuni giochi è veramente fuori scala! Vedi ad esempio l'ottimo (e sconosciuto) Wolf Metal Chaos. Ottimo, ma non abbastanza da sborsare 70+ euro. E' ovvio che c'è un solo modo con il quale posso averlo giocato! Idem Strider 2, per il quale, nonostante la mia passione, col cavolo che sborserei 50+ euro per averlo!

                                Originariamente inviato da AlextheLioNet Visualizza il messaggio
                                Se poi si vuole comprare tutti i giochi al day one non ci si lamenti troppo dei prezzi... in questo "ramo" la pazienza paga... letteralmente!
                                Questo è un altro paio di maniche...
                                <It's Strider Hiryu! He will never leave Capcom alive!>

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X