Benvenuto!

RH è il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.
Videogiochi Violenti!!!

Videogiochi Violenti!!!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Videogiochi Violenti!!!

    Argomento trito e ritrito, ma bè eccovi due video, il primo è spettacolare ma anche vintage xD



    .パレード.

  • #2
    Mi ricordo del 1° video,lo vidi in tv, i giochi li accusano in modo pesante, non è che stanno generalizzando troppo?, comunque è vero che possono portare a imitazioni dei giochi violenti, una persona quando fa i videogiochi violenti e non lo imita vuol dire che ha ricevuto una buona educazione, chi li imita vuol dire che ha problemi nella socializzazione.
    Il secondo video ha esposto la realtà di Gta 4, è vero perchè è un gioco violento che fa da cattivo esempio a tutti, anche maggiorenni.
    Mi ricordo che l'anno scorso dei ragazzi americani, imitarono una missione di Gta 4, attraversare un'autostrada a piedi, a proprio rischio.
    I giochi sono sempre una forma di espressione artistica e se nascono i videogiochi violenti ci deve essere un motivo e io vedo il divertimento.
    (Tutto questo è solo un mio parere)
    Tutto sarà bello quando Igor lo rinfrescherà, la sua forza è la nostra forza

    Qui dentro c'è un nuovo mondo, qui dentro c'è il nostro futuro, qui dentro c'è il nostro DESTINO

    Commenta


    • #3
      Ormai i videogiochi macinano così tanti introiti che psicologi e benpensanti vari niente possono fare. È inutile prenderci in giro, il mondo ruota intorno al fatturato. Altrimenti non si potrebbero comprare le sigarette dal tabacchino (lo dico da fumatore). Al limite, qualche politico/personaggio mediatico opportunista si può scagliare contro videogiochi eccessivamente violenti, ma ormai è contro-producente anche per loro.

      Commenta


      • #4
        Mah secondo me i videogiochi instillano violenza quanto possano farlo i film ecc. Tutto dipende dall'epoca, la massa deve trovare sempre qualcosa a cui addossare le colpe, un capro espiatorio e non glie ne frega niente se sia vero o meno, è una sua necessità (incomprensibile), lo sono stati i cartoni animati, lo sono stati i film appunto e ormai da anni lo sono i videogiochi, fa parte dela stupidità umana. Una persona E' violenta, non lo diventa a caso, anche il figlio di un contadino che manco sa leggere (supponiamo) potrebbe improvvisamente dare una zappata in testa al padre o a un suo amico.
        Il massimo che può succedere ad una persona mediamente sana che ha passato ore ed ore continue davanti ad un videogame, è sognarselo di notte o ripetere tali azioni nella mente, piccoli disturbi passeggeri che comunque possono essere causati sia da un GTA qualunque come da un Puzzle Bobble.
        Coloro che copiano le azioni che compiono nei videogames sono gli stessi che ad esempio copiavano le mosse di Ken Shiro anni fa menando i loro amichetti, quelli che si divertono a torturare insetti o animali, hanno la violenza nel sangue, sono malati, sono dei figli di put***a (perdonerete il termine); il discorso finisce qui.
        Is freedom what we really wanted?
        We no longer belong to anybody. No one will help us
        now. No one will protect us. Now our true power as
        human beings will be tested. We cannot look back. We
        will not waste our victory!

        Commenta


        • #5
          Ma voi considerate ancora Fiorello come un interlocutore/intrattenitore tv ???
          Videogiochi violenti in tv sono un argomento con cui ci vanno a nozze i tg e altri programmi...tanto ciarpame e tanta superficialità ho visto e sentito....ricordo ancora il caso Marylin Manson e columbine, la sagra degli stereotipi. Poi è uscito che i tipi con l'impermeabile nero ascoltavano KMFDM e rammestein (=conosciuti in USA solo dagli appassionati di musica techno-metal/industrial e sconosciuti ai media)... usiamo l'intelligenza e la lucidità, eh??!!!

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Robbey Visualizza il messaggio
            Mi ricordo del 1° video,lo vidi in tv, i giochi li accusano in modo pesante, non è che stanno generalizzando troppo?, comunque è vero che possono portare a imitazioni dei giochi violenti, una persona quando fa i videogiochi violenti e non lo imita vuol dire che ha ricevuto una buona educazione, chi li imita vuol dire che ha problemi nella socializzazione.
            Il secondo video ha esposto la realtà di Gta 4, è vero perchè è un gioco violento che fa da cattivo esempio a tutti, anche maggiorenni.
            Mi ricordo che l'anno scorso dei ragazzi americani, imitarono una missione di Gta 4, attraversare un'autostrada a piedi, a proprio rischio.
            I giochi sono sempre una forma di espressione artistica e se nascono i videogiochi violenti ci deve essere un motivo e io vedo il divertimento.
            (Tutto questo è solo un mio parere)
            ziocàn che fatica
            ma non cè la versione sottotitolata?
            Gore_Soprano su PSN

            contro lo strategggismo culturale,che ci ha enormemente rallentato, leggi rebit, è bellissimo!

            Commenta


            • #7
              Il MOIGE è quanto di più inutile che può esserci in italia! Purtroppo molte persone parlano dei videogiochi senza averne mai avuto a che fare, non riescono a capire che i videogames sono uno svago, prendono queste cose troppo sul serio...BACCHETTONI IGNORANTI!
              -== Feel the power ==-



              BLOG: http://arcadeheart.blogspot.com/

              Profilo Playfire: Amiga1200

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Cthulhu Visualizza il messaggio
                Mah secondo me i videogiochi instillano violenza quanto possano farlo i film ecc. Tutto dipende dall'epoca, la massa deve trovare sempre qualcosa a cui addossare le colpe, un capro espiatorio e non glie ne frega niente se sia vero o meno, è una sua necessità (incomprensibile), lo sono stati i cartoni animati, lo sono stati i film appunto e ormai da anni lo sono i videogiochi, fa parte dela stupidità umana. Una persona E' violenta, non lo diventa a caso, anche il figlio di un contadino che manco sa leggere (supponiamo) potrebbe improvvisamente dare una zappata in testa al padre o a un suo amico.
                Il massimo che può succedere ad una persona mediamente sana che ha passato ore ed ore continue davanti ad un videogame, è sognarselo di notte o ripetere tali azioni nella mente, piccoli disturbi passeggeri che comunque possono essere causati sia da un GTA qualunque come da un Puzzle Bobble.
                Coloro che copiano le azioni che compiono nei videogames sono gli stessi che ad esempio copiavano le mosse di Ken Shiro anni fa menando i loro amichetti, quelli che si divertono a torturare insetti o animali, hanno la violenza nel sangue, sono malati, sono dei figli di put***a (perdonerete il termine); il discorso finisce qui.
                io vi ammiro
                con i miei 16k ram non riuscirei mai a formulare tutti questi pensieri in una volta sola

                in quanto alla questione sugli animali, dici questo in coerenza col fatto che sei vegetariano?
                Gore_Soprano su PSN

                contro lo strategggismo culturale,che ci ha enormemente rallentato, leggi rebit, è bellissimo!

                Commenta


                • #9
                  parliamo seriante
                  sarò breve e circonciso (cit.)
                  costoro che criminalizzano il videogame, me parono come i preti che parlano di sesso.
                  si nulle sai le cose, salle, poi le commenti! [questo è destinato ai professori in tv, non a voi]

                  e ancora un volta dico, i modelli educativi devono essere mamma e papà, non duke nukem
                  Ultima modifica di gORE70hp; 01-07-2010, 14:43.
                  Gore_Soprano su PSN

                  contro lo strategggismo culturale,che ci ha enormemente rallentato, leggi rebit, è bellissimo!

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da gORE70hp Visualizza il messaggio
                    parliamo seriante
                    sarò breve e circonciso (cit.)
                    costoro che criminalizzano il videogame, me parono come i preti che parlano di sesso.
                    si nulle sai le cose, salle, poi le commenti! [questo è destinato ai professori in tv, non a voi]

                    e ancora un volta dico, i modelli educativi devono essere mamma e papà, non duke nukem
                    Non si può che concordare. Però i modelli educativi non sono solo mamma e babbo. Scuola, amicizie e, perché no, videogiochi hanno la loro parte nella formazione della persona. Certo, finché c'erano i videogiochi simbolici c'era meno immedesimazione.

                    Esempio (fake) di titolone da prima pagina:

                    Ragazzo attraversa di corsa l'autostrada imitando il sue eroe preferito: Frogger!

                    Commenta


                    • #11
                      Io direi di vietare allora tutti i film violenti e anche la musica violenta! Al banno "L'alba dei morti viventi" e i "Cannibal Corpse"!! ;-)
                      My XBOX360 Gamercard:


                      Commenta


                      • #12
                        i videogiochi sono violenti come i film e possono efffettivamente creare distrurbi a soggetti troppo piccolli(fate vedere dei film horror a dei bambini di 5 anni)con la differenza che per i videogiochi esiste un preciso sistema di classificazione dell'età minima consigliata(per i film credo esista solo il divieto per i porno),se le persone lo rispettassero nn credo ci sarbbero problemi e nn mi riferiscosolo ai negozi.anche i genitori dovrebbero controllare,specie per i bambini + piccoli,a cosa gioca loro figlio.un sacco di persone hanno fatto stragi imitando rambo(con tanto di poster gelosamente conservati)e ci sono stati parecchi casi di bande ispirate al film "aranciaa meccanica" ma nn credo che nessuno si sia mai sognato di attribuire la colpa ai film in se .

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Postrale Visualizza il messaggio
                          Io direi di vietare allora tutti i film violenti e anche la musica violenta! Al banno "L'alba dei morti viventi" e i "Cannibal Corpse"!! ;-)
                          ..e ascoltiamoci al bano e romina power con felicità

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Jamitov Hymem Visualizza il messaggio
                            ..e ascoltiamoci al bano e romina power con felicità
                            bè, nostalgia canaglia spacca!
                            per non parlare di "ci sarà"
                            giuro che sono serio!
                            Gore_Soprano su PSN

                            contro lo strategggismo culturale,che ci ha enormemente rallentato, leggi rebit, è bellissimo!

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da gORE70hp Visualizza il messaggio
                              io vi ammiro
                              con i miei 16k ram non riuscirei mai a formulare tutti questi pensieri in una volta sola

                              in quanto alla questione sugli animali, dici questo in coerenza col fatto che sei vegetariano?
                              Al contrario non ha molto senso essere vegetariani e io adoro la carne mi spiace , il discorso era chiaro, forse banale ma di sicuro non più dei discorsi fatti finora in questa sezione. Capita che uno si sfoghi un pò ogni tanto no?

                              "costoro che criminalizzano il videogame, me parono come i preti che parlano di sesso.
                              si nulle sai le cose, salle, poi le commenti! [questo è destinato ai professori in tv, non a voi]

                              e ancora un volta dico, i modelli educativi devono essere mamma e papà, non duke nukem "


                              Per quanto sia chiaro che i genitori possano condizionare il futuro dei loro figli, resta il fatto (ancora una volta banale) che violento e cattivo lo sei, se no noi bei bimbi degli 80's verremmo tutti da tana delle tigri, saremmo sanguinari che colpiscono i peggiori punti di pressione dei nostri amichetti, ancora in cerca della nostra Lamù o Madoka (e questo potrebbe anche essere), con un bel guanto dotato di lame (e maglione a strisce in abbinato) che immaginano che la gente che li circonda siano zombi solo per potergli sparare in testa. Noi siamo questo quindi e siamo anche: "Merry christmas, from Marlboro country" infatti io fumo ma non le Marlboro.
                              Is freedom what we really wanted?
                              We no longer belong to anybody. No one will help us
                              now. No one will protect us. Now our true power as
                              human beings will be tested. We cannot look back. We
                              will not waste our victory!

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X