Benvenuto!

RH è il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.
Retrovideopics: curiosi o nostalgici filmati e immagini a tema retrogaming e dintorni

Retrovideopics: curiosi o nostalgici filmati e immagini a tema retrogaming e dintorni

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • AlextheLioNet
    ha risposto

    Street Fighter 2 World Warrior - Megadrive Deluxe: in sviluppo una nuova ROM Hack di Street Fighter II' - Special Champion Edition per Mega Drive con l'obiettivo di realizzare finalmente per il 16-bit Sega una conversione per quanto possibile "fedelissima" di Street Fighter II: The World Warrior

    Il video che segue è presentato dall'autore come un aggiornamento dello stato del lavori, trattandosi appunto di un Work-In-Progress. Una volta completata questa ROM Hack verrà rilasciata su ROMhacking.net

    lord hiryu: "Aggiornamento SF2 World Warrior Hack ..... Megadrive Deluxe per Megadrive. Non riesco ancora a capire come ritoccare lo sfondo dello stage di Zangief. Quindi qualsiasi aiuto da chiunque sappia come "smontare" le rom sarà benvenuto. I primi passi di questo hacking risalgono al 2016. Ha anche il sound hack di Steff. C'è una controversia con l'hack di Pyron. Devo dire che sono due hack e lavori completamente diversi e che in nessun momento l'ho "copiato" come sostiene in diversi forum. Non ho Patreon o simili, lo faccio perché mi rilassa. Altrimenti questa versione e la versione WW usano gli sprite dall'arcade di snes ... o disegnati da me ... (che per qualche motivo sono un illustratore), ma quello che chiarisco ... è che non ho usato un singolo "TILE" o pixel del lavoro di Pyron. Detto questo, le mie versioni sono lì ... non lo faccio per riconoscimento o altro, solo per il mio orgoglio nel sapere che la versione MD avrebbe potuto essere migliore della versione commerciale che è venuta fuori, ma Quello che non ho intenzione di lasciare è che sminuiscano il mio lavoro con le bugie."

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Eternal Champions - Special Edition - una nuova interessante ROM Hack ( https://www.romhacking.net/hacks/5204/ ) migliora la giocabilità del noto picchiaduro a incontri

    Le migliorie sono:
    • Inner Strenght System riequilibrato (patch opzionale per Inner Strenght illimitata)
    • Difficoltà mitigata nella modalità Contest
    • Overkill più facili in determinati livelli
    • Hitstun rinnovato per consentire combo più eleganti
    • Alcune modifiche ai personaggi per bilanciare meglio la rosa
    Eternal Champions (1993) non ha quasi bisogno di presentazioni, essendo sostanzialmente etichettabile come uno Street Fighter II americano in esclusiva per Mega Drive / Genesis a firma Sega Interactive

    A prima vista il noto VS beat'em up della californiana Sega Interactive (ex Interactive Designs) sembra un formidabile concorrente per il termine di paragone per eccellenza in questo genere: grandi sprite, buone animazioni, ritmo serrato, ambientazioni curate e un'apprezzabile varietà di personaggi e soprattutto di mosse (da rilevare come queste siano numericamente superiori alla media dei titoli del genere disponibili ai tempi).

    Eternal Champions mostra dunque spalle larghe sul piano della programmazione e vanta anche due particolarità tecniche superioririspetto all'osannato Street Fighter II': Special Champion Edition: la risoluzione 320X224 e appunto la dimensione media dei combattenti. Interessante notare, poi, come Sega Interactive abbia implementato le animazioni anche a partire da intelligenti giustapposizioni di spritea costituire le principali parti del corpo e, in determinati character, le armi, accorgimento che ha significativamente contribuito alla fluidità di un buon numero di mosse.

    D'altra parte è anche vero che Eternal Champions ha anche alcuni punti deboli sul piano grafico. Lo stile American comic-like, complici le limitazioni cromatiche del 16-bit Sega, porta con sè un ampio utilizzo dei retini, cosa chepoteva e può far storcere la bocca a molti per la sensazione di estetica relativamente "sporca" e "ruvida" che tendeva e tende a trasmettere. Altro punto meno riuscito di SF II': SCE è l'assenza di effetti di pavimentazione prospettica, rimpiazzati da un comunque più che apprezzabile utilizzo della parallasse, anche multistrato. Vero che questa scelta andava per la maggiore su Neo Geo (vedi Fatal Fury e seguiti), ma non mancavano comunque videogiocatori che trovavano relativamente "più piatti" tali background.

    Il lato sonoro poi è indiscutibilmente debole. Il sound engine GEMS risulta infatti sottosfruttatoe le BGM, pur compositivamente incisive in diversi stage, penalizzate da un sound fin troppo fiacco e basilare nella sintesi. Gli effetti sonori sarebbero poi anche abbastanza validi (con alcune "penetranti" o fastidiose eccezioni), ma mancano quasi del tutto le voci campionate. Certo, considerata la qualità media dei sample vocali su Mega Drive, forse non si è trattata di una scelta totalmente negativa... ma va da sè che vedere in azione combattenti silenzionsi (unica eccezione le offese -un singolo epiteto per personaggio- atte a schernire l'avversario per ridurre la sua "inner strenght") lasciava e lascia un senso di incompletezza.

    Al di là dei rilievi relativi a determinate scelte tecniche Eternal Champions è indubbiamente un VS beat'em updi rilievo, 24 Mbit di ottima programmazione e di ammirevole cura nell'ideazione di trama, personaggi e relative mosse.

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Idem come sopra (2 post fa)... o quasi: "Guest Star" retrovideoludica a sorpresa nella 8° stagione di The Walking Dead

    TheWalkingDead-s08-screenshot.jpg

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Nella versione Mega Drive di Toy Story si possono ammirare svariate screenshot realizzate con la tecnica denominata Shadow/Highlight e quindi impreziosite da un numero di colori a video ampiamente superiore al limite standard dei 61 max on screen.

    Di seguito un nuovo interessante video tecnico esplicativo espressamente dedicato alla modalità di applicazione della tecnica Shadow/Highlight per le immagini di intro, scene di intermezzo e sequenza finale della versione Mega Drive di Toy Story



    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    "Guest Star" retrovideoludica a sorpresa nella 7° stagione di The Walking Dead

    vlcsnap-2020-06-24-22h53m42s657.jpgvlcsnap-2020-06-24-22h55m44s252.jpg

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto

    Quando Streets of Rage 2 incontra I Simpson

    Streets of Rage 2 ROM Hack: Streets of Rage 2: Simpsons Edition

    https://www.romhacking.net/reviews/2486/

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Della serie il personaggio che proprio non ti aspetti...

    Lo screenshot che vedete è tratto da Ghost Battle, modestissimo clone di Ghosts 'n Goblins sviluppato nel 1991 da Thalion / Interactive Design per Amiga e Atari ST e firmato, per quanto concerne l'estetica, da Henk Nieborg (Lionheart, Flink, Lomax...)

    Ebbene, riuscite a riconoscere il nemico a destra nell'immagine e la particolare arma che ha appena lanciato e sta per colpire il nostro eroe (il personaggio al centro)?

    Ghost-Battle-ET-Phone-Home.jpg

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Nuovo ipercitazionistico homebrew in sviluppo per Mega Drive ( a partire da un inside joke )

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Ho scoperto solo ora che da quasi un anno il Mega Drive ha una sorta di "Mini 'Mario Galaxy'" tutto suo



    https://sik.itch.io/miniplanets


    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Ancora sul fronte dei Mega Drive ROM Hack... Streets of Rage 2 con i protagonisti di Warriors of Fate



    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Fotogrammi tratti dal recente film Richard Jewell di Clint Eastwood

    Richerd-Jewell-arcade-1.jpgRicherd-Jewell-arcade-2.jpgRicherd-Jewell-arcade-3.jpgRicherd-Jewell-arcade-4.jpgRicherd-Jewell-arcade-5.jpgRicherd-Jewell-arcade-6.jpg
    Galleria immagini

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto

    Twin Cobra: la conversione per Mega Drive "riveduta e corretta" grazie a un ottimo ROM hack

    La versione Sega Mega Drive / Genesis di Kyuukyoku Tiger / Twin Cobra è realizzata da Treco nel 1991.

    Questo porting, pur differenziando il titolo tra Twin Cobra per Genesis e Kyuukyoku Tiger per Mega Drive, è essenzialmente la conversione della versione giapponese. Di conseguenza anche questi titoli sono privi del two player mode, nonostante il 16 bit Sega sia dotato della seconda porta joypad.

    Purtroppo, a differenza della versione PC Engine, il porting per Mega Drive è per certti aspetti abbastanza deludente. La grafica, infatti, risulta nel complesso inferiore alla versione NEC evidenziando una netta riduzione del numero dei colori a video (20-40 tonalità) che inoltre, relativamente a selezione e distribuzione, lasciano a desiderare. In generale si notano diversi accostamenti tra tinte male assortite e non di rado visivamente spiacevoli se non fuori luogo (ad esempio: i carri armati in “tenuta mimetica desertica” passano dalle originali tonalità ocra a sgargianti sfumature arancione “tipo evidenziatore”).

    Il sonoro, poi, pur essendo migliore negli FX della versione PCE, è relativamente meno incisivo nelle musiche, caratterizzate da un synth un po' grezzo con percussioni troppo "enfatizzate" danno una poco gradevole impressione di “posticcio”.

    Le suddette carenze tecniche non sono giustificate dai limiti hardware della console Sega (con la debita eccezione del numero di colori a video) che avrebbe potuto riprodurre più fedelmente la conversione del titolo Toaplan.

    Peccato che Treco abbia invece realizzato uno shoot ‘em up che, oltre ad evidenziare tali limiti estetici e sonori, risulta non del tutto convincente a livello di gameplay a causa di una difficoltà fin troppo alta (anche se nell’option screen si seleziona il livello più “facile”) e in ragione dell'eccessiva velocità degli sprite anche per le proporzioni della finestra di gioco non delimitata da barre di stato (ad esempio: i carri armati sembrano in alcuni casi addirittura più rapidi dello stesso nostro elicottero).

    In considerazione di tutto ciò e del fatto che almeno a livello di velocità e fluidità la conversione per Mega Drive di Twin Cobra si fa assolutamente valere, un certo fusaru ha pensato bene di realizzare un notevole ROM hack di questa conversione dal titolo "Twin Cobra/Kyuukyoku Tiger Arcade tiles/sprites/colors" ( https://www.romhacking.net/hacks/2920/ )

    Di seguito un gameplay video che mostra quanto questo ROM hack avvicini cromatismi e dettagli grafici della conversione a quelli del coin-op

    Ultima modifica di AlextheLioNet; 11-03-2020, 21:38.

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Sempre dal canale di Linkuei BR



    Lascia un commento:


  • maxtex74
    ha risposto
    Voglio segnalare questo shooter per Amiga in fase di sviluppo che sembra interessante



    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Anche la conversione di Mortal Kombat 2 per Mega Drive è oggetto di un Work-in-Progress improvement ROM Hack a cura di Linkuei BR

    Lascia un commento:

Sto operando...
X