Annuncio

Collapse
No announcement yet.
Collegamento Famicom su TV PAL

Collegamento Famicom su TV PAL

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Collegamento Famicom su TV PAL

    Buongiorno a tutti,
    qualche tempo fà ho acquistato sulla baya un Famicom (prima versione).
    Non vorrei modificarlo per uscita AV in quanto dò la precedenza a mantenere la console intatta nel suo stato originario.
    Ho fatto delle prove a sintonizzarlo mediante apparato VHS, poi collegato al mio tv via scart (si tratta di un Sony Trinitron che supporta segnale NTSC da scart / RCA).
    Il segnale video arriva con discreta qualità e si vede correttamente a colori.
    Il problema è il segnale audio.
    Ho provato a sintonizzarlo mediante apparato radio FM (come indicato sulle pagine di famicom world), ma sembra che così facendo il segnale non sia sufficientemente "potente" per sintonizzare anche il video.
    Avevo intenzione di provare la sintonia separata dell'audio mediante un secondo VHS collegato in cascata sul primo, da cui prelevare il segnale audio ed unirlo al primo con un cavo "casalingo", ma non saprei bene come fare, dato che l'unico modo che ho trovarlo per sintonizzare il VHS sul segnale del Famicom è tramite la procedura di sintonia automatica (e questa sintonizza esclusivamente il video).
    Qualcuno di voi ha esperienza a riguardo?
    Accetto anche consigli su modalità alternative (e possibilmente più semplici) di sintonizzazione.

    P.S. Ho anche un Sony Bravia LCD che supporta segnale NTSC su RF (antenna) mediante il quale sono riuscito a sintonizzare correttamente il Famicom senza problemi, ma la resa è pietosa (sopratutto sui movimenti orizzontali...)

    Inviato dal mio G8341 utilizzando Tapatalk

  • #2
    Temo dovrai moddare per uscita A/V, la qualità altrimenti non varrà l'esperienza di gioco.

    Comment


    • #3
      La qualità che riesco ad ottenere ora con sintonizzazione mediante VHS mi appaga, basterebbe aggiungere l'audio e per me sarebbe più che sufficiente (dopotutto l'esperienza di gioco originale "back to the day" era quella, non c'era A/V in Giappone nel 1983).
      La modifica, come dicevo, non la prendo neanche in considerazione, in quanto sono primariamente un collezionista e non voglio rovinare un pezzo del genere.
      Qualche giorno fà ho acquistato il dispositivo che consigliano qui: https://nintendosegajapan.com/2015/1...l-televisions/
      Attendo che mi venga recapitato a casa per provarlo con un vecchio lcd 4:3 da 15 pollici con ingresso VGA degli anni che furono, il quale ha una resa discreta per segnali a bassa risoluzione, e sopratutto una resa discreta nei movimenti orizzontali, vediamo lì come si presenta.
      Nel caso vada bene, acquisterò o mi costruirò un convertitore da VGA a scart per collegarlo al tv a tubo (tanto si parla di conversioni di segnali analogici, non si dovrebbe introdurre input lag dovuto ad elaborazioni digitali del segnale).

      Inviato dal mio G8341 utilizzando Tapatalk

      Comment


      • #4
        Si introduce un minimo di lag e si va a degrada un segnale già in partenza pieno di difetti e rumori di fondo.

        L'esperienza di gioco back to the day era di un televisore che accettasse il formato RF NTSC, Giapponese, a 110V, con una resa sicuramente maggiore di qualsiasi conversione si andrà a fare oggi.

        Per questo il minimo è di uscire in composito.
        Oppure devi usare un NES 003 RF che miscela il segnale.
        Senza di questo avresti problemi pure col NES PAL a sintonizzare..

        Ultima spiaggia un demodulatore.
        Sempre estremamente meglio di accrocchi cinesi RF>VGA.

        Comment


        • #5
          Se me lo regali tu il demodulatore, volentieri! Hanno prezzi folli (circa 80 euro), più di quanto ho pagato il famicom e tutti i giochi che ho acquistato a parte finora.
          Intanto provo così, non ci devo fare hardcore gaming, pure se l'immagine non è perfetta a me va bene lo stesso.
          Al massimo in futuro mi cercherò la versione A/V della console, o ne prenderò un'altra da modificare.

          Inviato dal mio G8341 utilizzando Tapatalk

          Comment


          • #6
            Uscire in video composito non è Hardcore gaming ma una esperienza di gioco decente.

            Se vogliamo fare i puristi uscire in VGA o tramite un videoregistratore è quanto di più lontano possibile dall'esperienza di gioco originaria.

            Comunque gli switch RF del NES U.S. dovrebbero effettuare un cambio di canale, non comprendo se automatico o manuale, mentre quelli del NES Europeo effettuano un cambio di canale automatico. Probabilmente c'è anche una funzione di passabanda per pulire il segnale. Cosa che potrebbe aiutare.

            Procurati uno switch RF di un NES Americano, uno di un NES PAL, una TV a tubo catodico (che sale più in alto nella ricerca dei canali) e hai chance maggiori di risolvere. Spesa inferiore al demodulatore che comunque dubito riesca a fare miracoli con la qualità visiva (forse col sonoro sì).
            Last edited by Oge; 02-02-2020, 18:26.

            Comment


            • #7
              Arrivato il box sintonizzatore esterno. Funziona una meraviglia, si vede e si sente molto bene.
              Problema risolto con una spesa minima (18 euro).

              Inviato dal mio G8341 utilizzando Tapatalk

              Comment

              Working...
              X