annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.
Mega Drive - Master System . CAVO RGB guida definitiva

Mega Drive - Master System . CAVO RGB guida definitiva

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Mega Drive - Master System . CAVO RGB guida definitiva

    Quando si dice cominciare col piede sbagliato... Questa guida non pretende di essere definita, o meglio, vorrebbe esserlo con l'aiuto di tutti quelli interessati. Diciamo che sarà (spero) una guida partecipata, nel senso che chi di voi ne ha la capacità e il desiderio potrà contribuirci con critiche e test.

    Chiariamo subito che non staremo qui a spiegare perchè utilizzare una connessione RGB è FONDAMENTALE per godersi queste console al meglio. E' cosi punto e basta, cavi RF, Videocompositi e S-video non ci interessano, sono munnizza!
    Ne, almeno nelle intenzioni iniziale, spiegheremo come funziona il segnale video RGB ( e chi lo sa?)
    Andiamo al sodo...

    Un po di storia.

    Credo che chiunque si sia cimentato nella costruzione di un cavo RGB per queste console è passato per l'ottima pagina di Tim Worthington e ha utilizzato il suo schema:

    megamstr.jpg

    Io, dopo un po di prove, ho subito fatto delle modifiche a questo schema. Le stesse modifiche le ritrovo anche nei più blasonati venditori on-line. Penso quindi che possono essere ritenute sensate e condivise.

    MD1 RGB CVS.jpg

    Ho tolto i condensatori in serie su R,G e B perchè la loro presenza non ha mai prodotto alcuna differenza in termini visivi.
    Ho anche imparato che la resistenza che va al pin 16 può tranquillamente essere di qualsiasi valore tra 100 e 180ohm (probabilmente il range è più ampio)

    Andava tutto bene finchè non ho provato la mia console moddata a 60hz sul mio Samsung Led-lcd. Un disastro: l'immagine tremava e saltava continuamente, un secondo di schermo nero ogni 3. Insostenibile. Il problema è causato dal videcomposito che utilizzavo come fonte per i sincronismi.

    Per prima cosa ho provato il Sync Separator Lm1881n. Nella speranza che riuscisse a pulire il video composito, ma il problema non si è risolto.

    Poi guardando bene al Pin-out del connettore AV mi viene un colpo! leggo SYNC a PIN 7!
    Decido di provare, sposto il cavo che va al PIN 3 (videocomposito) collego tutto e.... Un bel niente!


    Ho poi beccato questa ottima guida di Pete Mmmonkey (sicuro un po tutti conosciamo le sue guide) che mi ha risolto il problema.
    Cosa apporta questa modifica?

    Guardando lo schema del megadrive si vede che il CSync esce dal VDP e va verso il PIN 10 (Sync -In) dell' encoder Sony CXA1145P, fin qui tutto bene. Disgraziatamente e per motivazioni oscure il circuito del Csync continua fino al PIN 7 (Sync) del connettore AV!

    circuito.jpg

    Il problema è che un segnale TTL molto alto ed inutilizzabile talle nostre TV cosi com'è. Ecco perchè l'esperimento iniziale di utilizzarlo in sostituzione del videocomposito non ha sortito effetto.

    brevemente si ripristina tutto come deve essere: si collega il PIN 11 dell'encoder al PIN 7 del connettore AV con tanto di resistenza e condensatore, come da datasheet:
    (cerchiato dal quadrato rosso in basso a destra)
    CXA1145_Outputs.jpg

    Rimango molto soddisfatto del risultato, mai un problema di instabilità dell'immaggine su nessun televisore insomma molto bene! In più mi accorgo che sono sparite le Jail bars che affliggono la normale connessione con il videocomposito per il sync. (come precisa majinga questo punto della sparizione completa della jail bars è ancora da definire bene, di certo le riduce tantissimo)
    Ecco come appare l'immagine utilizzando il videocomposito per la sincronia:
    images.jpeg

    (che ve ne siate resi conto o meno e a prescindere da quanto sono visibili nella vostra tv, se usate il videocompisito come sync è sicuro che anche voi avete queste strisce verticali sullo schermo)


    Insomma ottima soluzione.... ma.... mi costringe a modificare ogni console proprio nella parte più scomoda sotto il dissipatore. In più non posso mandare a nessuno un cavo con Csync perchè se non fa la stessa modifica non vede nulla. vabbe non si possono fare miracoli.

    E invece il miracolo arriva! un post sparato da Majinga dove mi dice:
    "A me questa cosa ha sempre lasciato abbastanza perplesso. Io per costruire i cavi RGB del Mega Drive prelevo già il segnale di Sync dal pin 7 senza modificare la console.
    Tra il pin 7 del connettore e il pin 20 della scart metto un condensatore da 220 uF"


    Seguo il suo consiglio è funziona! quindi niente più modifica interna! giusto un condensatore sul CSync e via a smazzare cavi qua e la. Ecco lo schema:

    MD1 RGB CSync.jpg

    Tanta soddisfazione e sopratutto quella piacevole sensazione di quando qualcosa è definitivamente risolta, chiusa, fatta. Ci si può dedicare ad altro...

    Conclusa? risolta? solo fino a ieri...


    Maledetto Ieri

    Devo ammettere che praticamente non ho mai giocato al megadrive. Ultimamente però per effettuare un test ho passo molto tempo giocando, e con molto attenzione al lato visuale diciamo, ad un MD pal moddato 60hz con cavo RGB fatto secondo l'ultimo schema pubblicato.

    Come sempre nessun problema. Ieri è arrivato il momento di fare su una macchina ntsc in prestito con tanto di cavo RGB con sync su videocomposito. Ho subito notato qualcosa di differente: ovviamente c' era l'effetto negativo delle jail bars ma quello che mi ha stupito sono stati i colori. Mi sembravano più vivi.
    So bene che tra macchine pal e ntsc, in termini di uscita video, non si è alcuna differenza.
    Decido di moddare una mia console pal tagliando il Csync normale e portando al Pin 7 il Csync-out dell'Encoder. E' stata la fine dei miei progetti ricreativi per il week end.

    Con il solo condensatore nel cavo:
    Sync in.jpg

    E con il Csync-out:
    sync out.jpg

    La differenza di saturazione del colore è palese. Ho anche un avviato lo stesso gioco su rom per capire quale dei due fosse la migliore ed è risultata essere quella con la mod interna. Anche un rapido sguardo con un semplice cavo composito da lo stesso risultato!
    oltrettutto sul mio Sony thrinitron CRT! sul Samsung "scassaca**o" va tranquillo e sul CRT no?

    Insomma la faccenda è tutt'altro che chiusa....

    Decido di fare un po di tentativi per cercare di ottenere lo stesso risultato agendo solo sul cavo. E' un vero casino perchè il Sync normalmente disponibile al Pin 7 del connettore AV è anche il CSync-In dell'encoder quindi ogni componente elettrico che aggiungo sul cavo di quel segnale va a modificare il Csync che arriva all'encoder e questo non è buono!
    Stando al datasheet l'encoder (e sempre che io abbia capito cosa c'è scritto, cosa tutt altro che certa) vuole un segnale che nel picco alto sia maggiore di 2Volt e nel picco basso minore di 0,80V.
    sync onda.jpg

    I condensatori e le resistenze non posso modificare il tempo dell'onda, ma modificano l'ampiezza, il picco basso e il picco alto in termini di voltaggio.
    Se, a causa dei componenti che aggiungo sul cavo, questi margini non vengono rispettati, l'encoder smette di mandare qualsiasi segnale video!



    Ho testato tutte le resistenze che ho in casa, in serie, in parallelo per ottenere valori diversi, collegati a massa. L'unico accrocchio che ha funzionato (testato su tutti i televisori di casa) è di aggiungere una resistenza da 220ohm in serie assieme al condensatore da 220micro.



    Stato dell'arte

    --Preciso che tutte le informazioni scritte in questa guida sono interpretazioni personali delle informazioni raccolte qua e la in rete e le deduzioni dei vari test che ho effettuato. Non sono quindi suffragati dall'unico strumento che può decretarne la veridicità: l'oscilloscopio (non lo posseggo, non ancora almeno).

    Se si puo mettere mani dentro la console questa è la procedura che consiglio (la migliore):

    Costruire il cavo secondo la revisione di Majinga:
    MD1 RGB Csync-out.jpg

    Da notare che il ? sui condensatori, ci sono delle buone motivazioni per metterli, cmq approfondiremo in futuro.

    a questo punto faccio la modifica del CSync-out che abbiamo già visto su mmmonkey.
    Ma con una piccola differenza, metteremo solo la resistenza da 75ohm e non il condensatore. Questo perchè abbiamo preferito metterlo nel cavo cosicchè questultimo sia utilizzabile anche su console non modificate.

    Perchè è consigliabile il segnale CSYNC-OUT?

    Visto che normalmente i nostri televisori utilizzano il videocomposito come fonte dei sincronismi dobbiamo capire prima da cosa è composto tale segnale.

    composito.jpg

    Da quel poco che ci capisco..
    le onde da 0 a 700mV trasportano la luminanza della totalità dell'immagine, è presente anche il color burst che dovrebbe essere in grado di trasportare le informazioni del colore.

    Le onde che invece vanno da 0V a -(meno) 300mV trasportano la sincronia (evidenziate in giallo)

    Quindi le nostre TV dovrebbe stare in ascolto solo del segnale in questo ultimo range di valori quando hanno un input RGB.

    Il Sync-Out, come riporta il datasheet, ha un valore di 0,29Vpp, cioè una differenza di voltaggio (Vpp) tra il picco basso dell'onda e quello alto di 290mV, praticamente coincidente con i 300mV della parte sincronia del videocomposito.

    E dovrebbe essere, mi si perdoni la ridondanza, il meglio che le nostre TV possono accettare. In pratica un composito senza nulla altro che la sincronia.

    CSync-out onda.jpg



    Ed ecco come modifichiamo la console:

    ----- Mega Drive 1 -----

    prima cosa rimuovere il dissipatore dei regolatori di tensione.

    dissipatore.jpg

    Focalizzare l attenzione sull encoder CXA1145.
    Ecco cosa dobbiamo fare:

    Sync work.jpg

    Dobbiamo recidere la traccia nel punto segnato come "CUT". Cosi facendo libereremo il Pin 7 del connettore av dalla connessione al PIN 10 dell encoder che, lo ricordo, trasporta il CSync-in che proviene dal VDP.
    Invidiare il Pin 11 dell encoder ( CSYNC-out) e colleghiamolo con una resistenza da 75 ohm al PIN 7 dell Av-OUT.

    Sync finito.jpg


    ----- Master System 1 -----


    buttiamo un occhio sull encoder CXA1145.
    e agiamo:

    Ms sync work.jpg

    (anche qui) Dobbiamo recidere la traccia nel punto segnato come "CUT". Cosi facendo libereremo il Pin 7 del connettore av dalla connessione al PIN 10 dell encoder che, lo ricordo, trasporta il CSync-in che proviene dal VDP.
    Invidiare il Pin 11 dell encoder ( CSYNC-out) e colleghiamolo con una resistenza da 75 ohm al PIN 7 dell Av-OUT.

    MS sync finito.jpg

    Se non si vuole modificare la console questo è lo schema da seguire:

    MD1 RGB CSync-IN.jpg

    Ovviamente è un "revisione" fresca fresca del cavo, andrebbe collaudata su più televisori possibili. Per favore chi può la provi e mi faccia sapere!


    Perfezionamenti vari.

    Le jailbars sul blu
    Come riporta majinga in un post qui sotto, e discusso anche in seguito, esiste una persistenza delle jailbars particolarmente evidenti quando a schermo e presente il colore blu (e i suoi derivati).
    Questo spiacevole inconveniente sembra causato da un interferenza dovuta alla vicinanza fisica tra le piste del segnale del "blu" e del Clock (SBCR negli schemi del megadrive) che va verso l encoder necessario per creare il color carrier del videocomposito.

    Ho potuto provare due differenti versioni del megadrive PAL: la IC BD M5 , dove sembra non esserci tale interferenza e la IC BD M5 V4 dove effettivamente è molto marcata la presenza delle jailbars nel colore blu.

    Come afferma lo stesso Majinga è' possibile tagliare il circuito del Clock in uscita dal VDP per ovviare al difetto.

    Ecco come intervenire sulla IC BD M5 V4:

    mauro.jpg

    Il pin 50 del VDP è quello che fornisce il color carrier che va al pin 6 dell Encoder che questi utilizzera per creare il segnale composito.

    E' possibile sollevare il pin 50 oppure troncare la traccia dove indicato dal puntino blu per risolvere il problema. Attenzione però perchè questa modifica non vi permetterà di utilizzare il segnale composito o l RF.

    Ringrazio Sentenza per aver effettuato la stessa modifica e averne corroborato, ancora una volta, l'efficacia.
    Ultima modifica di unshe; 10-12-2013, 23:24.

  • #2
    Ciao unshe. Una curiosità: questa scoperta tocca solo il ms-md o anche il md2. Se si al mio cavo rgb è stata fatta questa miglioria o andava bene così com'era?

    Commenta


    • #3
      La discussione ancora continua, la modifica al cavo che vedi qui é stata testata solo su tre tv e due console... vale anche per il megadrive 2, solo che il tuo ha un encoder diverso quindi la cosa migliore da fare, la modifica interna, sarå diversa. Ho un md2 col tuo stesso encoder, per fare le prove. Prima di mettere mani sulla tua devo essere certo...

      Iltuo cavo fa sync sul composito, quindi la saturazione colore ok, ma soffre di jailbars.
      Ultima modifica di unshe; 14-07-2013, 12:08.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da unshe Visualizza il messaggio
        Ho tolto i condensatori in serie su R,G e B perchè la loro presenza non ha mai prodotto alcuna differenza in termini visivi.
        Io non li toglierei. Ora, non cercate di farmi dire paroloni tecnici che non saprei spiegare, ma quei condensatori ci sono per eliminare eventuali correnti continue che possono venire dall'amplificatore, o da qualche altro componente. Un condensatore infatti permette il passaggio della sola componente alternata della corrente. Correnti continue sui segnali RGB possono far saltellare l'immagine. Di nuovo questo dipende da TV a TV, a me questa cosa è successa con il PC1, se non mettevo i condensatori sui segnali RGB era un macello.
        Io capisco che si cerca di minimizzare il lavoro e soprattutto il numero di componenti all'interno della SCART, ma direi che i tre condensatori sui segnali RGB sono solo una sicurezza in più.

        Originariamente inviato da unshe Visualizza il messaggio
        Ho anche imparato che la resistenza che va al pin 16 può tranquillamente essere di qualsiasi valore tra 100 e 180ohm (probabilmente il range è più ampio)
        Vero, lo scopo è abbassare i 5V in un range compreso tra 1 e 3V, che indica alla TV che il segnale in entrata è RGB. qualsiasi resistenza che ti fa rientrare in questo range va bene.

        Originariamente inviato da unshe Visualizza il messaggio
        Per prima cosa ho provato il Sync Separator Lm1881n. Nella speranza che riuscisse a pulire il video composito, ma il problema non si è risolto.
        Questo è strano, perché non si è risolto? con LM1881N dovresti ottenere un ottimo segnale di sincronia.

        Originariamente inviato da unshe Visualizza il messaggio
        Rimango molto soddisfatto del risultato, mai un problema di instabilità dell'immaggine su nessun televisore insomma molto bene! In più mi accorgo che sono sparite le Jail bars che affliggono la normale connessione con il videocomposito per il sync.
        Questo invece è interessante, ma sulle schermate postate qui le jailbar mi sembra di vederle sempre. Ma potrebbe essere solo l'effetto della foto al monitor, magari vedo solo il reticolo dei pixel.
        E' interessante perché in un altra discussione si era parlato del problema delle jail bar, e leggendo su forum stranieri si era visto che il problema era dato probabilmente dal segnale di clock usato per generare il video composito, in qualche maniera questo segnale interferiva con gli altri segnali, introduceva un rumore che finiva con l'essere amplificato.
        Una soluzione abbastanza drastica in quella discussione era alzare il piedino che portava il segnale di clock al CXA1145P, in questo modo non veniva creato il segnale del video composito e sul pin 3 ci si sarebbe ritrovati con una sorta di videocomposito, non utilizzabile come video composito, ma con la componente del segnale di sincronia senza interferenze aggiunte. Su questo forum però si era sollevato il dubbio sul corretto funzionamento del CXA1145P togliendo il segnale di clock.

        Originariamente inviato da unshe Visualizza il messaggio
        (che ve ne siate resi conto o meno e a prescindere da quanto sono visibili nella vostra tv, se usate il videocompisito come sync è sicuro che anche voi avete queste strisce verticali sullo schermo)
        Di più, io se uso il videocomposito come Sync mi becco delle linee diagonali. Avevo postato qualche foto sul topic dedicato allo SNES, le linee sono le stesse.

        Originariamente inviato da unshe Visualizza il messaggio
        Ho subito notato qualcosa di differente: ovviamente c' era l'effetto negativo delle jail bars ma quello che mi ha stupito sono stati i colori. Mi sembravano più vivi.
        Ma solo con la Macchina a 60Hz o anche a 50? Perché io questa cosa dei colori non l'ho mai notata.

        Originariamente inviato da unshe Visualizza il messaggio
        Ho testato tutte le resistenze che ho in casa, in serie, in parallelo per ottenere valori diversi, collegati a massa. L'unico accrocchio che ha funzionato (testato su tutti i televisori di casa) è di aggiungere una resistenza da 220ohm in serie assieme al condensatore da 220micro.
        Una prova che avevo fatto anche io, ma o perdevo proprio il segnale di sincronia oppure l'immagine andava e veniva.
        Alla fine ho optato per non mettere resistenza. Ma è anche vero che non avevo, e non ho tuttora, una resistenza da 220ohm in casa. Devo procurarmene una e fare una prova.

        Commenta


        • #5
          Sui condensatori ci sarebbe qualcosaltro da dire, ma rimando a dopo.

          Non so spiegarti perché lm1881n non abbia fatto il suo lavoro, penso che il segnale composito quando la console é a 60hz sia compromesso dal color burst che viene sparato ad una frequenza che non é pal e non é ntsc tanto che il separatore di sync non puó intercettarlo e restituire un segnale pulito, ovviamente queste sono le cazzate che sparo io.. cmq anche per mmmonkey é stato lo stesso.

          Sulle jailbars... vedi delle strisce solo in foto l immagine sul crt é perfetta, ovviamente non é un vanto... stiamo facendo prove tecniche. Sul samsung rimangono un po anche usando il csync, ma bisogna proprio attaccarsi con la faccia allo schermo. Non sono manco convinto che siano jailbars sembra piu un problema dell upscaler interno. Ho letto anchio dell interferenza della traccia del clock sulla traccia del blu. avevo letto che fosse un problema del md2. Ad ogni modo va sollevato il pin del vdp che manda il segnale di clock? proveró presto.
          La stragrande maggioranza dell effetto jail bars é l interferenza del composito.

          Di x pattern, le strisce diagonali, non sapevo che anche il md le creasse. Il mio samsung le crea con lo snes ma col md no... a proposito se usi il luma del supervideo per lo snes credo che risolvi, non ho ancora provato, ma sul n64 ha funzionato..

          L effetto dei colori sbiaditi me lo fa sia a 50 che 60hz. Sia md 1 che md2. Non me ne sono accorto per mesi e comunque il samsung non lo fa...
          Quando puoi prova con la resistenza da 220.
          Ultima modifica di unshe; 14-07-2013, 13:16.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da unshe Visualizza il messaggio
            Non so spiegarti perché lm1881n non abbia fatto il suo lavoro, penso che il segnale composito quando la console é a 60hz sia compromesso dal color burst che viene sparato ad una frequenza che non é pal e non é ntsc tanto che il separatore di sync non puó intercettarlo e restituire un segnale pulito, ovviamente queste sono le cazzate che sparo io.. cmq anche per mmmonkey é stato lo stesso.
            La cosa ha senso.

            Originariamente inviato da unshe Visualizza il messaggio
            Di x pattern, le strisce diagonali, non sapevo che anche il md le creasse. Il mio samsung le screa con lo snes ma col md no... a proposito se usi il luma del supervideo per lo snes credo che risolvi, non ho ancora provato, ma sul n64 ha funzionato..
            Il problema sono i cavi che si trovano in giro, quello RGB non portano i segnali di luminanza e crominanza e quelli s-video non portano i segnali RGB.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Majinga Visualizza il messaggio
              Il problema sono i cavi che si trovano in giro, quello RGB non portano i segnali di luminanza e crominanza e quelli s-video non portano i segnali RGB.
              Ci si deve mettere ad aprire il connettore della cavo... sposta il piedinino che va al composito... mettilo al luma... oppure modificare la console che però ha il bottom dual layer e non si riescono a vedere le tracce

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da claudio4209 Visualizza il messaggio
                Ciao unshe. Una curiosità: questa scoperta tocca solo il ms-md o anche il md2. Se si al mio cavo rgb è stata fatta questa miglioria o andava bene così com'era?
                Quando testo il tutto su un encoder come il tuo ti mando un cavo rgb con uno switch nella scart che toglie e mette la resistenza da 220ohm cosi mi fai il favore di testarlo sulla tua macchina ntsc.

                Commenta


                • #9
                  Nessun problema!!

                  Commenta


                  • #10
                    Ho fatto una prova su Master SYstem 1. Stesso discorso del megadrive 1:
                    (senza modifica interna)

                    Con il solo condensatore da 220micro i colori sono sbiaditi, aggiungendo la resistenza da 220 tornano normali.

                    Faccio la mod interna e posto nella guida.

                    Commenta


                    • #11
                      aggiornate un po di cose al primo post

                      Commenta


                      • #12
                        Salvo novità dichiaro la guida ultimata. tutto schematizzato nel primo post.

                        Commenta


                        • #13
                          Quindi è confermato: niente condensatori sui segnali rgb?

                          Commenta


                          • #14
                            R,g e b? Ci andrebbero.
                            Ma sopratutto nel tuo cavo il problema è che usa il videocomposito per le sincronie.
                            Se lo colleghi a un lcd vedi i fuochi d artificio.
                            Ultima modifica di unshe; 22-07-2013, 11:49.

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da unshe Visualizza il messaggio
                              Se lo colleghi a un lcd vedi i fuochi d artificio.
                              E' una cosa ke mi guardo bene da NON fare!!

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X