annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.
Le colonne sonore migliori su Mega Drive

Le colonne sonore migliori su Mega Drive

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Le colonne sonore migliori su Mega Drive

    Nonostante il Mega Drive non sia comunemente considerato come una console rinomata per la qualità audio, non ha comunque mancato di esprimere buone e ottime colonne sonore in un nutrito numero di titoli.

    L'hardware audio del Mega Drive è piuttosto complesso: due chip distinti e tre "categorie di suono" differenti.

    Il chip principale è uno Yamaha YM2612 (sintetizzatore FMFrequency Modulationstereo 6 canali, 1 utilizzabile anche come DACDigital to Analog Converter– per campioni ADPCM a 8 bit e 4 KHz), il chip secondario è un Texas Instruments SN74689 (PSGProgrammable Sound Generatormono 3 canali ad onda quadra –tone channels– + 1 per rumore bianco –noise channel–)

    Quindi le chip music del Mega Drive possono teoricamente includere tre "categorie di suono": sintesi FM (Frequency Modulation Synthesis), i più "spartani" toni ad onda quadra generati dall'old school PSG ("eredità" del Master System), rumore bianco "white noise" generato dal suddetto chip e ADPCM samples veicolati su uno dei canali dell'YM2612.

    Questa complessità del sound hardware spiega la notevole differenza tra una soundtrack di qualità media e l'equivalente firmata da ottimi musicisti e sound designers che valorizzano al massimo tutte le risorse dei chip fino ad ottenere delle musiche notevolmente diverse da quelle che comunemente si ritiene lo "standard sonoro" del 16 bit Sega.

    Su Mega Drive, dunque, era possibile realizzare buone e ottime colonne sonore, ma l'asticella era alta e solo pochi autori riuscirono effettivamente a valorizzare un hardware che, come abbiamo visto, non mancava di una certa complessità e, per giunta, imponeva ai sound designers di progettare una sintesi FM ottimale (magari usando il più grezzo" PSG come "sostegno") minimizzando i limiti del DAC (penalizzato da un basso rapporto segnale/rumore) e mantenendosi nei pochi kB che di solito venivano concessi per BGM e FX.

    Stilare una top 20 delle colonne sonore migliori è piuttosto difficile dal momento che si deve tenere conto sia della qualità delle composizioni che di quella della realizzazione tecnica... e senz'altro entrano in gioco i gusti musicali... ma...

    Thunder Force IV
    Streets of Rage 2
    Elemental Master
    Alisia Dragoon
    Thunder Force III
    Devil Crash MD
    Streets of Rage
    Revenge of Shinobi
    Sonic 3
    The Adventures of Batman & Robin
    Verytex
    Zero Wing
    Sub Terrania
    Golden Axe II
    Dynamite Headdy
    Ristar
    The Story of Thor
    Castlevania: The New Generation / Bloodlines
    Contra: The Hard Corps
    Mega Turrican



    Voi, relativamente alla qualità musicale, quale titolo per Mega Drive preferite?
    Ultima modifica di AlextheLioNet; 14-06-2011, 16:48.
    Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
    __________________________________________________ _______________________________________

    "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

  • #2
    Andando più sui gusti personali aggiungerei:


    Rocket Knight Adventures (principalmente per le composizioni -non limatissimo sul fronte tecnico-)

    Gunstar Heroes (idem come sopra)

    Gynoug (mi piace moltissimo lo stile...)

    Earthworm Jim 2 (il mitico Tallarico in gran forma -anche se per lo più sono cover-)

    Shinobi III (altra godibilissima soundtrack dedicata alle avventure di Joe Musashi)

    Alien III (bella OST nel più classico stile europeo)

    Gaiares (tecnicamente non è proprio brillante... ma compositivamente resta molto apprezzabile)

    Darius II (ottima conversione da coin-op... più sul fronte audio che su quello video -entrambi assai ostici-)

    MUSHA Aleste (adrenalina pura ai 100% in un notevolissimo speed-synthmetal eroico giapponese... tecnicamente non stupisce ma conquista lo stesso)

    European Club Soccer (il titolo Krisalis è ludicamente mediocre -a non voler infierire-, ma musicalmente sorprendente e decisamente... europeo come stile...)

    Mickey Mania (davvero godibile la colonna sonora di questo eccellente platform dei Traveller's Tales)

    Battle Mania Daiginjou / Trouble Shooter Vintage (synth hard rock di buono e ottimo livello con una sorprendente chitarra elettrica sintetizzata)
    Ultima modifica di AlextheLioNet; 08-03-2011, 09:56.
    Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
    __________________________________________________ _______________________________________

    "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

    Commenta


    • #3
      Alex, sono questi i thread che mi mandano in brodo di giuggiole

      Amo l'hw audio del Megadrive, vuoi per la sua complessità, vuoi per la sua imperfezione....sarebbe stato troppo facile innamorarmi di quello del Snes (ben più potente, per carità, ma che ci vuole a fare roba orchestrale quando puoi campionare quello che ti pare -e a certi livelli- su 8 canali?)...

      Le volte che il Megadrive mi ha stupito ci sono state eccome...poi c'è il discorso dei gusti personali, ad esempio io preferisco la colonna sonora del primo street of rage al secondo (in cui il reparto sonoro è più concentrato sugli effetti e per altro credo che in questo caso lo Z80 sia stato adibito ad altri compiti oltre che al sonoro, visto il salto "generazionale" della grafica che c'è fra i due...e la qualità delle musiche ne abbia risentito...ne è la prova che il SN74689 non viene sfruttato per ulteriori campioni sonori da sovrapporre al DAC dello YM2612)....più felice compositivamente e per quanto mi riguarda, meno "finta", vista la più massiccia presenza di campionamenti nella base ritmica.

      Oppure, passi che le melodie siano carine....ma batteria e chitarre (entrambe sintetizzate) in Musha Aleste fanno una magra figura con quelle di titoli decisamente più complessi come TFIV o Skitchin (in quest'ultimo entrambe sono campionate)

      Battle Mania Daiginjou e Gunstar Heroes sono due dei titoli che illuminano il chip sonoro del Megadrive, cosi' TMHT: The Hyperstone Heist...in tutti e tre brillano le tre categorie di suoni che hai giustamente evidenziato in un'alchimia perfetta...ma andiamo avanti, non voglio diventar noioso
      Ultima modifica di Gedeone de Infortunis; 12-10-2010, 08:39.
      http://altribit.blogspot.com/

      Commenta


      • #4
        Un pezzo a me molto caro "alla Chris Huelsbeck"...

        Ultima modifica di Gedeone de Infortunis; 12-10-2010, 09:20.
        http://altribit.blogspot.com/

        Commenta


        • #5
          Il driver sviluppato da Jeff Dick è decisamente anomalo per un gioco x MD....quasi interamente basato su campionamenti (noto punto debole in parecchi giochi x MD), persino diversi effetti sonori sono campionati (e non intaccano minimamente la musica)...e per di più il tutto suona pulito! Ricordiamo che la parte grafica del gioco è tutt'altro che poco gravosa per il 68000: routine 3d persino in split screen (vorrei vederle sul Snes senza chippettini aggiuntivi vari, con gli oggetti che zoomano ai lati) nel modo a due giocatori.

          Ultima modifica di Gedeone de Infortunis; 12-10-2010, 09:17.
          http://altribit.blogspot.com/

          Commenta


          • #6
            Questo RPG spaziale in 3d ha delle musiche ispirate e sfrutta tutti i 10 canali del MD(chissà poi perchè le riviste dell'epoca gliene attribuirono 12)..da approfondire (peccato non sia mai uscito dal Sol Levante)

            http://altribit.blogspot.com/

            Commenta


            • #7
              Dunque le mie preferite sia in termini di qualità che in termini di "gusti musicali" sono (in ordine sparso):

              1) Arrow Flash
              2) Jewel Master
              3) Turtles THH
              4) Mega Turrican
              5) Sonic

              and so on...

              Commenta


              • #8
                ti meriteresti due punti extra per aver citato euroclub soccer tra le colonne sonore degne di nota, in realtà questa oscura "simulazione" calcistica dell'europea krisalis e proveniente dalle piattaforme amiga (manchester united soccer) era abbastanza schifoso come calcio in se, e solo chi come me e forse te, avrà avuto la pessima idea di comprarlo puo saperlo (fu un sudatissimo regalo di natale fregato dalla sola veste grafica...), eppure godeva di una colonna sonora tanto bella quanto orecchiabile, che non avrebbe sfigurato su coin op della serie sidekicks...

                tornando on, senza scendere nei dettagli tecnici, che lascio volentieri ai tecnici dato che a me vine subito mal di testa... io parlo per esperienza personale e in base ai miei gusti e a quello che è sembrato gradevole alle mie orecchie, per quanto l'audio del md risulti tecnicamente inferiore a quello del rivale snes, io nelle conversioni doppie, tipo gli street fighter, i mortal kombat e altri, ho sempre preferito le ost generate dai bit sega. decisamente più melodiose e meno "fredde", poi ripeto sono punti di vista, anzi di orecchio. come titoli non saprei che altro citare, i migliori li avete già nominati, altra nota di merito per jewel master, gran bel gioco e grande ost.
                sigpic

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da RetroGioco Visualizza il messaggio
                  era abbastanza schifoso come calcio in se, e solo chi come me e forse te, avrà avuto la pessima idea di comprarlo puo saperlo
                  No... per fortuna lo noleggiai e basta e lo restituii abbastanza presto. Alla fine era apprezzabile la sola colonna sonora...
                  Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                  __________________________________________________ _______________________________________

                  "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                  Commenta


                  • #10
                    Mah, che dire, avete detto quasi tutto.
                    TRANNE: dato che avete citato Jewel Master, inserisco a gamba tesa Shining Force II (e rimarco il II) e Landstalker, colonne sonore composte sempre da Motoaki Takenouchi, sconosciuto ma abilissimo sicuramente.
                    Poi vabbe', tutti i Sonic, eccezionale la OST di Contra. Son cose che ho passato anche in Radiogame naturalmente...



                    Mario "AIO" Morandi considera i videogames un'immane perdita di tempo, un veicolo di
                    estraniazione e di fuga dal reale, nonché un pericoloso generatore di dipendenza. E per questo li ama.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Gedeone de Infortunis Visualizza il messaggio
                      ...poi c'è il discorso dei gusti personali, ad esempio io preferisco la colonna sonora del primo street of rage al secondo (in cui il reparto sonoro è più concentrato sugli effetti e per altro credo che in questo caso lo Z80 sia stato adibito ad altri compiti oltre che al sonoro, visto il salto "generazionale" della grafica che c'è fra i due...e la qualità delle musiche ne abbia risentito...ne è la prova che il SN74689 non viene sfruttato per ulteriori campioni sonori da sovrapporre al DAC dello YM2612)....più felice compositivamente e per quanto mi riguarda, meno "finta", vista la più massiccia presenza di campionamenti nella base ritmica.

                      Oppure, passi che le melodie siano carine....ma batteria e chitarre (entrambe sintetizzate) in Musha Aleste fanno una magra figura con quelle di titoli decisamente più complessi come TFIV o Skitchin (in quest'ultimo entrambe sono campionate)

                      Tra Streets of Rage e Streets of Rage 2 preferisco quest'ultimo per la maggior impressione di "pulizia" del suono (a mio modo di vedere -o meglio... "di ascoltare"- Koshiro nel primo SoR "pretende un po' troppo" dal PSG e utilizza molto il noise channel con conseguente resa un po' "noisy" della base ritmica) e per la maggior "enfasi" sulle basse frequenze del seguito (in sostanza "picchia di più"... anche se gli stage 1, 5 e 6 del primo SoR non scherzano affatto sul fronte "lavoro per il sub"...).

                      In ogni modo si tratta di sfumature e preferenze determinate anche dal de gustibus... le colonne sonore di Streets of Rage e di Streets of Rage 2 sono entrambe eccezionali... chiunque tenda a denigrare la componentistica audio del Mega Drive ritenendola incapace di esprimere buone e ottime OST dovrebbe farsi qualche partita a queste due pietre miliari e un bel "tour acustico" tramite i rispettivi Sound Test...
                      Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                      __________________________________________________ _______________________________________

                      "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da AlextheLioNet Visualizza il messaggio
                        le colonne sonore di Streets of Rage e di Streets of Rage 2 sono entrambe eccezionali... chiunque tenda a denigrare la componentistica audio del Mega Drive ritenendola incapace di esprimere buone e ottime OST dovrebbe farsi qualche partita a queste due pietre miliari e un bel "tour acustico" tramite i rispettivi Sound Test...
                        Pienamente d'accordo con te!

                        Commenta


                        • #13
                          Altre colonne sonore di buon livello (anche ottimo in alcuni brani) sono, sempre secondo i miei gusti personali (ma anche, a livello tecnico, per la valorizzazione dei chip audio):

                          Splatter House 2 (soundtrack assolutamente perfetta per il cupissimo feeling horror del titolo Namco... con alcuni brani semplicemente memorabili)

                          Greendog (stilisticamente unica -calypso- e con un sorprendente utilizzo di corposi campionamenti per basso e base ritmica)

                          Granada X (tecnicamente non al livello di El Viento e meno elaborata di Arcus Odissey... ma la bravura di Motoi Sakurabe si manifesta comunque nelle tracinanti e ritmatissime composizioni)

                          Gley Lancer (altra OST di buono / ottimo livello firmata Noryuke Iwadare synthrock di qualità con alcuni brani davvero memorabili e un utilizzo capillare dei canali FM e PSG)

                          Sonic 2 (nonostante le musiche accusino un brusco calo qualitativo nelle ultime zone -esclusa la finale-, la colonna sonora è compositivamente di buono/ottimo livello, nonchè tecnicamente valida... le prime Zone sono musicalmente irresistibili)

                          Sonic (il capostipite della serie vanta musiche veramente pregevoli per verve compositiva e orecchiabilità con una Green Hill Zone eccezionale da ogni punto di vista e una Starlight Zone che conferma la felice ispirazione di Masato Nakamura... i limiti di questa OST sono nella base ritmica non particolarmente incisiva -con la notevole eccezione dell'ottimo basso sintetizzato... non a caso: Nakamura è un bassista...- e in un PSG un po' troppo "invadente" -sarà molto più "discreto" in Sonic 2-)
                          Ultima modifica di AlextheLioNet; 14-10-2010, 00:14.
                          Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                          __________________________________________________ _______________________________________

                          "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                          Commenta


                          • #14
                            Altro titolo memorabile anche dal punto di vista musicale è Cool Spot... uno dei migliori lavori del grande Tommy Tallarico:








                            Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                            __________________________________________________ _______________________________________

                            "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                            Commenta


                            • #15
                              Altro titolo con un valido quanto ricco uso dei campionamenti... Greendog... titolo dove Paul Gadbois e David Delia valorizzano brillantemente il DAC (Digital to Analog Converter) del Mega Drive:










                              Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                              __________________________________________________ _______________________________________

                              "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X