Benvenuto!

RH è il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.
Saturn Vs N64

Saturn Vs N64

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Saturn Vs N64

    dai, facciamo anche questa sfida. Se tra Saturn e PSX sono combattuto, forse sono solo un pelino dalla parte della PSX, ma di pochissimo. su questa sfida non ho dubbi, Saturn tutta la vita. Sinceramente il Nintendone non mi è mai piaciuto troppo, ho sempre trovato abbastanza fastidiosa la sua resa grafica, pochi poligoni, un effetto nebbia davvero brutto da vedere, textures di bassa qualità e una uscita video, soprattutto sugli ultimi televisori, di qualità scadentissima.
    CI sono dei capolavori sicuramente ma credo sia la macchina Nintendo che mi piace meno, WII a parte, ma va beh. comunque Saturn, senza dubbi.

  • #2
    Il saturn è una console bella a vedersi e per quanto riguarda il potenziale mi piace il suo 2d e il suo 3d pure. Per quanto riguarda il Nintendo 64 non mi piace come è fatta esteticamente la console ma ha un hardware più potente della Psx anche se di poco, poligoni ammetto che ne ha pochi rispetto alla Psx e Saturn ma nei giochi tridimensionali che sono usciti sono stati sfruttati bene per creare giochi che sembra abbiano più poligoni, vedete ad esempio Conker Bad Fur Day. Sarò sempre dalla parte di Sega e non la tradirò infatti adoro il Saturn.

    Fate voi la differenza:


    Ultima modifica di Robbey; 24-07-2010, 12:57.
    Tutto sarà bello quando Igor lo rinfrescherà, la sua forza è la nostra forza

    Qui dentro c'è un nuovo mondo, qui dentro c'è il nostro futuro, qui dentro c'è il nostro DESTINO

    Commenta


    • #3
      ..Saturn forever..qua si vince a mani basse...

      Commenta


      • #4
        Esteticamente parlando non mi piace nessyno dei due, anche se il N64 lo trovo meno "mattone", oltre ad avere dei pad veramente ben fatti(anche se io mi trovo da dio con quelli del saturn, molto simili a quelli del megadrive) è piu' innovativi di quelli SEGA.
        Per l'Hardware ritengo che il saturn sia il meglio delle console di 5°generazione, peccato che pochi titoli siano riusciti a sfruttarnr tutte le potenzialita'.
        Il N64 ,forse, puo' vantare piu' capolavori, parlando di titoli, ma le doti tecniche certamente sono poco esltanti, sopratutto per la versione PAL monocavo..
        Insomma, alla fine della fiera dico Saturn.

        Commenta


        • #5
          In entrambi i casi si tratta di console che non vantano line-up particolarmente nutrite nè tantomeno gremite di titoli validi e distribuiti su tutti i generi... comunque il Nintendo 64 gode di "calibri" difficilmente contrastabili come i due Zelda (di cui il primo è considerato il miglior videogioco di tutti i tempi), Mario 64, Banjo & Kazooie, Banjo Tooje, Rayman 2: The Great Escape, Turok 2, F-Zero X, World Driver Championship, ISS 64 e seguiti, Excitebike 64, Conker: Bad Fur Day, 007 Goldeneye, Perfect Dark, Mario Kart 64...

          Oggi si tende a riconsiderare il Saturn dal punto di vista del retrogamer rivalutando la numerosa e validissima "sezione 2D" della sua ludoteca... ma quando il 32 bit Sega era nel pieno del suo ciclo vitale il focus della stragrande maggioranza degli utenti era inesorabilmente sui titoli 3D e lì le prestazioni dell'hardware (prevalentemente per la combinazione di difficoltà di programmazione e demerito degli sviluppatori) evidenziavano la sostanziale superiorità della PlayStation (più poligoni a parità di frame rate -di solito si notava nel pop-op che non di rado affliggeva il Saturn- e migliori effetti di luce).

          Il Nintendo 64 gestiva un mumero di poligoni ampiamente inferiore a quello della PlayStation... ma il gap si riduceva nel confronto con il Saturn (anche e soprattutto per l'architettura eccessivamente complessa dell'hardware Sega che di fatto impediva di valorizzarla al massimo) che, fra l'altro, risentiva della mancanza pressochè totale di tutti quegli effetti hardware tipici del Nintendo 64 (anti-aliasing, mip-mapping, bilinear filtering, environmental bump mapping).
          Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
          __________________________________________________ _______________________________________

          "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

          Commenta


          • #6
            La sezione sulla battaglia hardware è gia' stata discussa, in linea teorica il 3D del saturn sarebbe potuto essere pari se non addirittura superiore a quello della PSX, ma la priogrammazione era difficilissima...

            Commenta


            • #7
              Già ma i giochi in 3d che soo usciti sul Saturn come Nights o Burning Rangers sono bellissimi come i giochi per Ps1 oppure Virtua fighter 2, Daytona Usa Circuit Edition:



              Ultima modifica di Robbey; 25-07-2010, 10:33.
              Tutto sarà bello quando Igor lo rinfrescherà, la sua forza è la nostra forza

              Qui dentro c'è un nuovo mondo, qui dentro c'è il nostro futuro, qui dentro c'è il nostro DESTINO

              Commenta


              • #8
                io penso che il 3D del N64 sia sempre stato sopravvalutato, soprattutto ai suoi tempi. Quell'effetto nebbia faceva effetto perchè era una novità, ma ci si è presto resi conto che non era bello a vedersi e serviva a nascondere limiti della macchina. per capire quanto fosse stato sopravvalutato sono andato a rileggermi dei numeri di una vecchia rivista molto famosa ai tempi e ho visto dare voti sinceramente imbarazzanti. un 88% a FIFA64 e un 92% a Doom64, e con tutto il rispetto sono due giochi orrendi.
                Con gli effetti dei quali disponeva mascherava delle grosse mancanze del 3D e a essere sinceri alcuni di quegli effetti non è che fossero realizzati granchè bene, erano abbastanza primitivi. Del Saturn ne abbiamo già parlato molto in altre discussioni, ma anche per me vince a mani basse

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Ricki Visualizza il messaggio
                  Con gli effetti dei quali disponeva mascherava delle grosse mancanze del 3D e a essere sinceri alcuni di quegli effetti non è che fossero realizzati granchè bene, erano abbastanza primitivi. Del Saturn ne abbiamo già parlato molto in altre discussioni, ma anche per me vince a mani basse
                  Secondo me se il Nintendo 64 "scontava" gli effetti grafici hardware con una rilevante debolezza nell'ambito delle pure capacità di calcolo, poteva in ogni caso usufruire dell'anti-aliasing con ovvi vantaggi sulla resa grafica in termini di "tasso di scalettatura".

                  Il confronto N64 - PlayStation volgeva a favore di quest'ultima per il gran numero di poligoni in più che la console Sony poteva gestire, ma non era possibile fare un discorso analogo per N64-Saturn che, a causa della penalizzante complessità del suo hardware, vincolava la piena valorizzazione delle sue capacità grafiche alle notevoli capacità di programmazione di pochissimi team (Sega AM2, Sonic Team, Lobotomy).

                  Il Nintendo 64 vantava un numero superiore di titoli di alto livello che, fra l'altro erano caratterizzate da specifiche tecniche tali da non poter essere replicate in toto dall'hardware del Saturn (a meno che non fossero team come AM2, Sonic Team o Lobotomy ad occuparsi della conversione... e in ogni caso si sarebbe notata la differenza dalle classiche "scalettature" Saturn-style...)

                  Il Nintendo 64 mette in campo titoli veramente "maiuscoli": i due Zelda (di cui il primo è considerato il miglior videogioco di tutti i tempi), Mario 64, Banjo & Kazooie, Banjo Tooje, Rayman 2: The Great Escape, Turok 2, ISS 64 e seguiti, Excitebike 64, Conker: Bad Fur Day, 007 Goldeneye, Perfect Dark, Mario Kart 64... anche il Saturn vanta le proprie killer application, ma, con pochissime eccezioni, risultano generalmente meno "eclatanti" rispetto a quelle del Nintendo 64.

                  A mio modo di vedere, dunque, il Nintendo 64 vince di misura sul Saturn
                  Ultima modifica di AlextheLioNet; 25-07-2010, 04:16.
                  Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                  __________________________________________________ _______________________________________

                  "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                  Commenta


                  • #10
                    Io la vedo così: il Nintendo 64 è una console che ha un parco videoludico adatto più al pubblico infantile e i giochi in 3d sono belli ma hanno quel fastidioso effetto nebbia che mostra la limitazione grafica del N64, i programmatori hanno fatto comunque un buon lavoro con i giochi.
                    Il Saturn è una console che non è stata creata bene per colpa delle Psx e della gestione confusionaria dell'azienda Sega, comunque molti titoli che sono usciti hanno valorizzato il Saturn più sul 2d che sul 3D e dal 1995 , i videogiocatori miravano ad acquistare i giochi tridimensionali e purtroppo non hanno voluto considerare molto il Saturn per il suo parco titoli che non era vasto come quello Psx (causa difficoltà di programmazione). Solo dal 1998 il Saturn cominciava ad essere capito e sfruttato ma era in dirittura d'arrivo il Dreamcast e molti team di programmazione erano interessati alla Sony.
                    Tutto sarà bello quando Igor lo rinfrescherà, la sua forza è la nostra forza

                    Qui dentro c'è un nuovo mondo, qui dentro c'è il nostro futuro, qui dentro c'è il nostro DESTINO

                    Commenta


                    • #11
                      ma è una mia impressione o la versione per il netlink di Daytona è graficamente molto migliorata rispetto alla versione "normale"? il bad clipping è stato ridimensionato di molto e anche il dettaglio però sembra superiore.
                      Alla fine però il Saturn poteva gestire più poligoni della PSX a una risoluzione maggiore, questo lo poneva in vantaggio anche rispetto al N64. poi è vero che non sempre i giochi sono stati sviluppati nel modo migliore, anzi, poche volte.

                      Commenta


                      • #12
                        Se ti riferisci alla versione circuit Edition, si è stato ridimensionato il bad clipping, migliorato il dettaglio, come anche il suono dei motori e la colonna sonora ma è più improntato verso la simulazione il sistema di guida. il gioco ebbe meno successo dell'originale Daytona Usa.

                        Tutto sarà bello quando Igor lo rinfrescherà, la sua forza è la nostra forza

                        Qui dentro c'è un nuovo mondo, qui dentro c'è il nostro futuro, qui dentro c'è il nostro DESTINO

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da AlextheLioNet Visualizza il messaggio
                          In entrambi i casi si tratta di console che non vantano line-up particolarmente nutrite nè tantomeno gremite di titoli validi e distribuiti su tutti i generi... comunque il Nintendo 64 gode di "calibri" difficilmente contrastabili come i due Zelda (di cui il primo è considerato il miglior videogioco di tutti i tempi), Mario 64, Banjo & Kazooie, Banjo Tooje, Rayman 2: The Great Escape, Turok 2, F-Zero X, World Driver Championship, ISS 64 e seguiti, Excitebike 64, Conker: Bad Fur Day, 007 Goldeneye, Perfect Dark, Mario Kart 64...

                          Oggi si tende a riconsiderare il Saturn dal punto di vista del retrogamer rivalutando la numerosa e validissima "sezione 2D" della sua ludoteca... ma quando il 32 bit Sega era nel pieno del suo ciclo vitale il focus della stragrande maggioranza degli utenti era inesorabilmente sui titoli 3D e lì le prestazioni dell'hardware (prevalentemente per la combinazione di difficoltà di programmazione e demerito degli sviluppatori) evidenziavano la sostanziale superiorità della PlayStation (più poligoni a parità di frame rate -di solito si notava nel pop-op che non di rado affliggeva il Saturn- e migliori effetti di luce).

                          Il Nintendo 64 gestiva un mumero di poligoni ampiamente inferiore a quello della PlayStation... ma il gap si riduceva nel confronto con il Saturn (anche e soprattutto per l'architettura eccessivamente complessa dell'hardware Sega che di fatto impediva di valorizzarla al massimo) che, fra l'altro, risentiva della mancanza pressochè totale di tutti quegli effetti hardware tipici del Nintendo 64 (anti-aliasing, mip-mapping, bilinear filtering, environmental bump mapping).
                          Oltre che a quotare le parole di Alex, vorrei aggiungere una mia personale considerazione riguardante un aspetto del N64 che, benché abbia decretato una sonora batosta alla console di casa Nintendo, me la fa preferire rispetto alle altre console di 5^ generazione, ovvero l'utilizzo di cartucce che, benché fossero un fallimento nei confronti dei più moderni CD, nullificavano i tempi di caricamento rispetto alle console di quel periodo.

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da AlextheLioNet Visualizza il messaggio
                            In entrambi i casi si tratta di console che non vantano line-up particolarmente nutrite nè tantomeno gremite di titoli validi e distribuiti su tutti i generi... comunque il Nintendo 64 gode di "calibri" difficilmente contrastabili come i due Zelda (di cui il primo è considerato il miglior videogioco di tutti i tempi), Mario 64, Banjo & Kazooie, Banjo Tooje, Rayman 2: The Great Escape, Turok 2, F-Zero X, World Driver Championship, ISS 64 e seguiti, Excitebike 64, Conker: Bad Fur Day, 007 Goldeneye, Perfect Dark, Mario Kart 64...

                            Oggi si tende a riconsiderare il Saturn dal punto di vista del retrogamer rivalutando la numerosa e validissima "sezione 2D" della sua ludoteca... ma quando il 32 bit Sega era nel pieno del suo ciclo vitale il focus della stragrande maggioranza degli utenti era inesorabilmente sui titoli 3D e lì le prestazioni dell'hardware (prevalentemente per la combinazione di difficoltà di programmazione e demerito degli sviluppatori) evidenziavano la sostanziale superiorità della PlayStation (più poligoni a parità di frame rate -di solito si notava nel pop-op che non di rado affliggeva il Saturn- e migliori effetti di luce).

                            Il Nintendo 64 gestiva un mumero di poligoni ampiamente inferiore a quello della PlayStation... ma il gap si riduceva nel confronto con il Saturn (anche e soprattutto per l'architettura eccessivamente complessa dell'hardware Sega che di fatto impediva di valorizzarla al massimo) che, fra l'altro, risentiva della mancanza pressochè totale di tutti quegli effetti hardware tipici del Nintendo 64 (anti-aliasing, mip-mapping, bilinear filtering, environmental bump mapping).
                            io non di preciso quali siano le fonti che ti hanno portato a queste affermazioni, nel caso magari posta qualche link, e premetto che per me postare a difesa del nintendo64 è assolutamente un inedito dato che io la ritengo una console quasi fallimentare (parlo da non amante di mario e zelda) considerando la sua line up. ma dire che il nintendone fosse inferiore alla psx e magari anche al saturn nella gestione dei poligoni è un assurdo. se basi le tue affermazioni unicamente sui dati tecnici delle due console se ne evince che la psx muoverebbe 360mila poligoni al secondo contro i soli 150mila del nintendone (200mila per il saturn) ma quando mai questi numeri sono fuoriusciti effettivamente dalla teoria? ma secondo te il mondo di mario64 sarebbe stato riproducibile su psx o su saturn? ma assolutamente no, nebbia o no (e chi mi conosce sa quanto ho preso per culo i nintendari per questo...) il 64 è superiore nel 3d ad ambedue le concorrenti ed aggiungo: e vorrei pure vedere... è uscita dopo due anni rispetto a loro, con un bus a 64bit reale e non fantoccio come il jaguar, con un procio veloce tre volte quello della psx, 94mhz contro pocomeno di 34... ma più dei numeri che come detto sopra restano pura teoria, contano i risultati sul campo. mario64, i due zelda, resident evil2, i turok e diversi altri titoli, hanno dimostrato che col 3d il 64 era superiore.

                            e cmq a parte questo e tornando all'argomento pricipale, ovvero saturn vs n64. nessuno ha ancora detto che il saturn va visto e valutato a seconda della regione di appartenenza. sarebbe impronobile giudicarlo nel solo mercato europeo, dato che il meglio di se lo ha dato in giappone, tanti e tanti titoli del saturn, sotto molti aspetti i migliori, e guarda caso quasi tutti 2d, non hanno mai lasciato ufficialmente l'oriente. poco conta se potevamo giocarli con gl iadattatori, il confronto va fatto tenendo presente cosa trovavi quando andavi con mamma all'ipercop. del 64 tutto, del saturn poco o niente di decente (parlo sempre di release europee) quindi su questa base vince il 64 a mani basse. oddio per me che trovo inutili i portabandiera nintendo, vincerebbe cmq il saturn pure nel solo mercato europeo, ma ci vuole un minimo di obbiettività.
                            sigpic

                            Commenta


                            • #15
                              il confronto ovviamente era in generale e non riservato al mercato europeo. In Europa la SEGA ci aveva mandato poco o niente, e molte delle cose che ci hanno mandato erano inguardabili, come i giochi miltipiattaforma tipo FIFA 97 e 98, che erano delle conversioni quasi offensive nei contronti del Saturn. Devono averle programmate in 5 minuti perchè facevano schifo.

                              Sul 3D non sono così convinto che il N64 fosse superiore, lo stesso Mario 64, che resta un autentico capolavoro, non è che avesse tantissimi poligoni a video. Molte delle cose su schermo tra l'altro erano in bitmap e non poligonali.
                              Sinceramente a vedere, soprattutto i titoli programmati verso la fine della vita del Saturn, come Burning Ranger o Panzer Dragon Saga ho la netta sensazione che la struttura poligonale fosse molto più complessa di quella dei giochi del Nintendo. Panzer Dragon Saga era anche in alta definizione e graficamente era impressionante. Naturalmente in europa non lo abbiamo visto. Stesso discorso per Radiant Silvergun, i poligoni sono davvero tanti con l'aggiunta di un sacco di effetti visti raramente su Saturn.
                              Nel loro confronto generale ritengo il Saturn migliore, poi qua in Europa il discorso cambia completamente.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X