Benvenuto!

RH è il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.
Cosa avete letto o state leggendo sotto l'ombrellone?

Cosa avete letto o state leggendo sotto l'ombrellone?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Doppio Dexter (2012) di Jeff Lindsay - http://www.lafeltrinelli.it/products...f_Lindsay.html

    Interessante thriller avente come protagonista il mitico Dexter Morgan. Il romanzo può essere letto senza problemi anche dai fan della serie televisiva, dal momento che le vicende non coincidono con quelle mostrate in TV. Per ora la lettura è particolarmente piacevole e conferma il riuscito cocktail di tensione, ironia ed efficace tratteggio psicologico che hanno posto le basi del successo conseguito dai libri di Jeff Lindsay (si tratta del 6° della serie).

    http://www.qlibri.it/narrativa-stran...doppio-dexter/
    Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
    __________________________________________________ _______________________________________

    "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

    Commenta


    • #47
      al mare non ci sono ancora stato, parto tra una settimana, comunque credo che mi porterò dietro "I fuochi di Valyria" di George R. R. Martin, comprato oggi in libreria
      Tyger ! Tyger! Burning bright
      In the forests of the night,
      What immortal hand or eye
      Could frame thy fearful symmetry?

      Consoles & Computers
      Spoiler:
      • Commodore 16
      • Commodore 64
      • Amiga 500
      • Pc Fisso (Windows)
      • Portatile (Debian)
      • MameCab (Under Construction)
      • NINTENDO
      • Nintendo Entertainment System
      • Super Nintendo Entertainment System
      • Nintendo 64
      • Gamecube
      • Wii
      • SEGA
      • Master System
      • Mega Drive
      • Saturn
      • Dreamcast
      • MICROSOFT
      • X-Box
      • X-Box 360
      • SONY
      • Playstation
      • Playstation 2
      • PORTATILI
      • GameBoy Color
      • GameBoy Advance
      • DSi
      • PlayStation Portable


      Commenta


      • #48
        Finito Doppio Dexter (2012) di Jeff Lindsay - http://www.lafeltrinelli.it/products...f_Lindsay.html


        Un discreto thriller e un gradito "ritorno letterario" del serial killer più visto, più letto e più amato.

        Ironia è la parola chiave di questo nuovo libro che, diversamente dalle eccellenti serie TV, torna ad essere "Dexter-centrico" e a mostrare il mondo secondo l'ottica deformante di questo azzeccatissimo personaggio.

        Ma il punto di vista dell'antieroe ideato da Lindsay è realmente frutto di una serie di equivoci legati alla sua natura di "mostro", di "essere deviato" di "lupo vestito di pelle d'agnello"?... oppure il mondo che descrive non è altro che la nuda e cruda realtà, finalmente liberata dal velo dell'ipocrisia da colui che ha fatto della simulazione umana una raffinata tecnica di sopravvivenza?

        La saga di Dexter è un inno alla finzione, una vibrante apoteosi della bugia, una sentita celebrazione della mille rappresentazioni che ognuno di noi è chiamato a sostenere nella vita quotidiana. Il Dexter assassino e smembratore di altri serial killer (quasi) come lui è anche il Dexter integerrimo e stimato ematologo e il Dexter padre e marito... un raffinato gioco tra realtà e finzione, sincerità e ipocrisia, odio ferino e struggente desiderio di amore e sentimento.

        Dunque un personaggio pirandelliano che evidenzia la realtà nello stridere delle sue contraddizioni... nello spaesante chiaroscuro della cosiddetta normalità che riecheggia il dualismo luce/ombra e bene/male in atto nella turbolenta anima del nostro serial killer preferito.

        Per fortuna il Dex ha un Codice e uccide seguendone scrupolosamente le regole, ovvero dando sì sfogo ai suoi istinti... ma "secondo giustizia"... attuando così un ulteriore contraddizione e riproducendo a livello personale una delle molte "contorsioni" della società americana che, proprio come il serial killer Dexter, dispensa "morte legale" a fini, per l'appunto, di giustizia.

        Tutto questo potrebbe far pensare ad un romanzo ricco di problematiche psicologiche e risvolti sociali... in realtà non è così.
        Doppio Dexter è un thriller leggero, spumeggiante, divertente. Jeff Lindsay gioca con la sua creatura e la utilizza come "cartina tornaombra" per mostrare causticamente la meschinità, ipocrisia e gli svariati aspetti del male che vibrano all'unisono con l'animo del protagonista.

        Alla fine le parti più divertenti del libro, al di là dei passaggi più squisitamente thrilling (meno appassionanti del previsto), sono quelle dove Dexter è alle prese con la vita di tutti i giorni, con i colleghi di lavoro, con i familiari, con la moglie e i figli, con i doveri di padre.

        Lindsay riesce a presentarci questo stupefacente serial killer sotto una luce particolarmente benevola e ce lo rende paradossalmente più umano degli esserei umani reali che il Nostro cerca di imitare per potersi mimetizzare tra loro con successo. E' impossibile non simpatizzare con il pirandelliano Dexter, com'è ugualmente "necessario" accettare il suo lato oscuro (e il suo "Oscuro Passeggero") come imprescindibile elemento della sua personalità, ormai assurdamente assimilato nell'"ordine naturale" delle cose... secondo l'implacabile logica di questo irresistibile antieroe.
        Ultima modifica di AlextheLioNet; 06-07-2012, 13:55.
        Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
        __________________________________________________ _______________________________________

        "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

        Commenta


        • #49
          Tanto per rimettermi in pari con la serie di romanzi dedicata al "serial killer dei serial killer", sto leggendo "Dexter il delicato" di di Jeff Lindsay (il 5° episodio):

          http://www.thrillercafe.it/dexter-il...-jeff-lindsay/
          Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
          __________________________________________________ _______________________________________

          "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

          Commenta


          • #50
            Finito "Dexter il delicato" (2012) di di Jeff Lindsay (il 5° episodio - http://libreriarizzoli.corriere.it/D...QAAAEprnMfmqGA )

            Ancora una volta un godibile thriller dedicato a questo azzeccatissimo personaggio. Questo romanzo conferma le doti migliori di Jeff Lindsay, intreccio semplice ma ben congegnato, personaggi ottimamente tratteggiati, buon ritmo e dosi generose di ironia che spaziano da società & costume per debordare allegramente in un brillante humour nero. Una lettura leggera, intrigante e brillante... nonché piacevolmente disimpegnata. Consigliato!

            http://www.ciao.it/Dexter_il_delicat...inione_1433483
            Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
            __________________________________________________ _______________________________________

            "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

            Commenta


            • #51
              Visto che ho avuto 10 giorni di casa al mare a disposizione ho potuto dedicarmi seriamente alla lettura
              Mi sono letto nell'ordine Alba di fuoco di Clive Cussler e Mondo senza fine di Ken Follet
              Devo dire che li ho apprezzati moltissimo entrambi, è stato 1 vero piacere leggerli
              Hey, look buddy. I'm an engineer. That means I solve problems. Not problems like, "What is beauty?," because that would fall within the purview of your conundrums of 'philosophy'. I solve practical problems!




              Commenta


              • #52
                Dexter l'Esteta ( http://www.librimondadori.it/web/mon...n=978880461734 )

                Il libro della saga letteraria dell'ematologo serial killer dei serial killer. Solita prosa briosa e brillantemente ironica di Jeff Lindsey e solita carismatica rappresentazione del personaggio... ma l'intreccio non è particolarmente avvincente e alcune trovate non risultano abbastanza incisive. Tutto sommato Dexter l'Esteta (2012) è comunque un thriller godibile e si presta molto alla lettura disimpegnata sotto l'ombrellone... e tuttavia, a mio avviso, si può considerare il romanzo meno riuscito della saga che ruota intorno a questo azzeccatissimo personaggio.
                Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                __________________________________________________ _______________________________________

                "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                Commenta


                • #53
                  Bed Time

                  Un bel thriller malato, a breve uscirà il film spagnolo di Balaguero'.
                  Is freedom what we really wanted?
                  We no longer belong to anybody. No one will help us
                  now. No one will protect us. Now our true power as
                  human beings will be tested. We cannot look back. We
                  will not waste our victory!

                  Commenta


                  • #54
                    Finito di leggere sotto l'ombrellone un libro che ha per soggetto il mitico "Bar Sport" .
                    Scritto da Stefano Benni e stampato in prima edizione nel 1976, rappresenta uno spaccato in stile umoristico del Bar Sport di fine anni '70. Protagonisti principali - ma non solo - , quali frequentatori del Bar, lo sparaballe e il professore, il tecnico e il carabiniere, il ragioniere innamorato della cassiera dalle grandi poppe; luogo dove il flipper, il telefono a gettoni e l'insegna luminosa non sono solo un contorno coreografico, ma godono di vita propria.

                    Mi sento di consigliarvelo ad occhi chiusi, considerando che si trova in edizione economica...
                    Gentlemen , it has been a privilege playing with you tonight ...

                    Commenta


                    • #55
                      Originariamente inviato da Dr_Who Visualizza il messaggio
                      Protagonisti principali - ma non solo - , quali frequentatori del Bar, lo sparaballe e il professore, il tecnico e il carabiniere, il ragioniere innamorato della cassiera dalle grandi poppe;
                      Fra i protagonisti ci metterei a pieno titolo anche la "Luisona", la grande pasta vecchi di secoli divenuta ormai oggetto mitologico e che nessuno si azzarda a toccare (lo farà un nuovo avventore lì di passaggio, ignaro delle conseguenze nefaste per il povero apparato digerente ).
                      Gran libro "Bar sport": uno di quei libri che fa VERAMENTE ridere di gusto, perfetto per una lettura estiva.
                      Io ho letto anche il seguito: "Bar sport Duemila", dove entrano in scena nuovi personaggi. La qualità della scrittura di Benni è sempre alta, però secondo me la magia del primo è ineguagliabile
                      Ultima modifica di JoustSonic82; 24-07-2012, 12:19.
                      "E adesso aspetterò domani
                      per avere nostalgia
                      signora libertà signorina fantasia
                      così preziosa come il vino così gratis come la tristezza
                      con la tua nuvola di dubbi e di bellezza"

                      (da "Se ti tagliassero a pezzetti" di F. De Andrè)

                      Commenta


                      • #56
                        Originariamente inviato da Cthulhu Visualizza il messaggio
                        Bed Time

                        Un bel thriller malato, a breve uscirà il film spagnolo di Balaguero'.

                        Interessante... non sapevo che il film fosse tratto da un romanzo. Magari se salto l'adattamento cinematografico, poco ma sicuro che non mi lascio scappare il thriller di riferimento.
                        Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                        __________________________________________________ _______________________________________

                        "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                        Commenta


                        • #57
                          Interessante... non sapevo che il film fosse tratto da un romanzo. Magari se salto l'adattamento cinematografico, poco ma sicuro che non mi lascio scappare il thriller di riferimento.
                          Buona idea, non so come sarà il film, ma dal trailer mi da come l'impressione che si concentri solo su una parte della storia tagliando tutti i particolari, comunque mi sa che mi sparo anche il film.
                          Is freedom what we really wanted?
                          We no longer belong to anybody. No one will help us
                          now. No one will protect us. Now our true power as
                          human beings will be tested. We cannot look back. We
                          will not waste our victory!

                          Commenta


                          • #58
                            Originariamente inviato da Cthulhu Visualizza il messaggio
                            Buona idea, non so come sarà il film, ma dal trailer mi da come l'impressione che si concentri solo su una parte della storia tagliando tutti i particolari, comunque mi sa che mi sparo anche il film.

                            Beh... stando a MyMovies non sembra niente male:

                            http://www.mymovies.it/film/2011/sleeptight/
                            Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                            __________________________________________________ _______________________________________

                            "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                            Commenta


                            • #59
                              La palude delle ossa (2011) di Griffiths Elly... appena inziato! Si tratta di un gustoso "thriller archeologico" dell'autrice de Il sentiero dei bambini dimenticati (2009):

                              http://www.garzantilibri.it/default....ibro&CPID=2810
                              Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                              __________________________________________________ _______________________________________

                              "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                              Commenta


                              • #60
                                L'idiota. Un mattone infinito, ma uno di quei libri che mi sono perso per strada...

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X