Benvenuto!

RH è il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.
L'ultimo libro che avete letto

L'ultimo libro che avete letto

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • For_Great_Justice
    ha risposto
    L' oro di Sparta di Clive Cussler
    Ottimo titolo per quanto con qualche passaggio nella trama un po forzato e con un paio di cliche di troppo...
    Comunque veramente godibile, dall'inizio alla fine

    Lascia un commento:


  • Liqu1d82
    ha risposto
    Zelda: Cronaca di una Saga Leggendaria

    zelda_low.jpg

    LINK su Multiplayer.it

    Un libro appassionato e godibilissimo, un must per tutti gli appassionati ma anche per tutti quelli che (come me) ancora non hanno avuto modo di finire un capitolo, di questa magica saga (anzi, LA saga per antonomasia). Un viaggio nella storia dietro la creazione di ogni titolo, portandoci a conoscenza di interessanti particolari e situazioni che hanno portato alla stesura del percorso creativo, e delle menti a capo del progetto targato Nintendo.

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Originariamente inviato da For_Great_Justice Visualizza il messaggio
    Dexter il Vendicatore di Jeff Lindsay
    Bello bello bello, ma da fan dell omonima serie non potevo non apprezzarlo
    Quoto! Lindsay ha una prosa davvero brillante... in generale mi sembra che rispetto alla serie TV i libri tendano a premeri di più l'acceleratore sull'ironia, rendendo la lettura piacevole e divertente!

    Lascia un commento:


  • For_Great_Justice
    ha risposto
    Dexter il Vendicatore di Jeff Lindsay
    Bello bello bello, ma da fan dell omonima serie non potevo non apprezzarlo

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Originariamente inviato da bovas Visualizza il messaggio
    Proprio oggi pomeriggio ho finito "it" di king.
    Penso che ogni volta che leggo capolavori del genere mi sento come svuotato

    Bellissimo libro... anche se, a mio modo personale di vedere, non arriverei a definirlo un capolavoro (la seconda parte è un filino fiacca rispetto alla brillantissima prima). In ogni modo un romanzo che lascia il segno!


    In questi giorni ho cominciato a leggere "Alex" (non è una biografia del sottoscritto ):

    http://www.inmondadori.it/Alex-Pierr...i978880461359/

    Lascia un commento:


  • bovas
    ha risposto
    Proprio oggi pomeriggio ho finito "it" di king.
    Penso che ogni volta che leggo capolavori del genere mi sento come svuotato,pervaso dalla malinconia e spero sempre di ritrovare un altro libro all altezza. L ultima volta che mi era capitato è stato con "lasciami entrare" di lindqvist.

    Lascia un commento:


  • Boyakki
    ha risposto
    American Gods di Neil Gaiman
    Nonostante sia uno scrittore molto famoso, non avevo mai letto niente di suo (tuttalpiù avevo visto il film tratto da Coraline), e questo titolo è stata una piacevole sorpresa. In sostanza parla della storia di un "uomo comune" che esce di prigione e viene subito coinvolto da un misterioso e suadente truffatore in una vicenda che si scoprirà legata alle divinità che ancora resistono nel nostro mondo (portate in America da tutte le popolazioni immigrate che professano i più svariati culti), le quali rischiano di venire soppiantate dalle divinità moderne, ovvero le personificazioni di cose quali i media, internet, le cospirazioni e così via. Si scoprirà però che le cose non sono così semplici e che gli antichi dei non sono innocenti come sembrano...
    Mi è piaciuto parecchio soprattutto il modo in cui Gaiman, pur essendo britannico e non statunitense, giochi con la "mitologia" USA delle attrazioni e dei fenomeni da baraccone in contrasto con le credenze vecchie di millenni e suggerendo che hanno più cose in comune di quanto non si creda (ovviamente le credenze precedenti alla formazione degli Stati Uniti, quelle degli Indiani d'America, esistono e sono anche ben rappresentate). Molto consigliato agli amanti del fantasy urbano e agli appassionati di mitologia.

    Lascia un commento:


  • Big_Paul86
    ha risposto
    Guy de Maupassant - Una Vita
    Libro trovato in casa. Trattasi di un romanzo ottocentesco, il primo di questo nome illustre della letteratura francese. M'è piaciuto parecchio. Attraverso le sventure della protagonista, Giovanna, si parla del decadimento di una piccola aristocrazia, quella normanna, in favore della nascente borghesia. Questo sarà il pretesto narrativo per raccontare l'incapacità di vivere e il pessimismo insito nelle relazioni umane della protagonista, donna assai sognatrice quanto non in grado di affrontare l'esistenza, quella vera. Al di là del pessimismo, eccessivo a mio modo di vedere, il romanzo è d'altro canto scritto benissimo. Un quadro di immagini e relazioni degne del suo contemporaneo movimento Impressionista nato nella vicina Parigi.

    Lascia un commento:


  • For_Great_Justice
    ha risposto
    Open di Andre Agassi
    La Autobiografia del grande campione di Tennis scritta in maniera veramente magistrale... Andre ha un modo di scrivere fantastico ti fa proprio immedesimare con le sensazioni che provava dentro e fuori dal campo
    Le vittorie,le sconfitte, le delusioni, gli avversari... Tutto raccontato in modo coinvolgente e scorrevole che ti spinge letteralmente a divorare il libro fino alla fine
    Per quanto mi riguarda è un libro consigliatissimo

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Originariamente inviato da For_Great_Justice Visualizza il messaggio
    Preferisco per il momento dedicarmi solo ai libri, cosi da evitare spoiler incrociati e invece gustarmi entrambe le cose per bene
    In effetti questa è quasi sempre la "politica" migliore... e l'avrei seguita anch'io... se non avessi visto le prime due stagioni della TV series prima di accostarmi ai libri da cui sono state tratte... ormai è andata!

    Lascia un commento:


  • For_Great_Justice
    ha risposto
    Io la serie TV per ora l'ho messa da parte, la inizierò molto più avanti.
    Preferisco per il momento dedicarmi solo ai libri, cosi da evitare spoiler incrociati e invece gustarmi entrambe le cose per bene

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Originariamente inviato da For_Great_Justice Visualizza il messaggio
    Mi son poi dedicato a Il grande inverno di George Martin secondo volume delle cronache del ghiaccio e del fuoco... Veramente entusiasmante, uno di quei libri che ti fanno veramente appassionare alla vicenda e ai personaggi
    Ho letto il primo godibilissimo volume... purtroppo solo dopo aver visto la prima stagione dell'omonima serie (me lo sono fatto prestare). Che dire... a conti fatti gli sceneggiatori avrebbero potuto rendere un po' più chiara la trasposizione televisiva della vicenda... non ho ancora letto il secondo volume per un confronto, ma posso già dire che, almeno a mio modo di vedere, la seconda serie TV è complessivamente più incisiva della prima.

    Lascia un commento:


  • For_Great_Justice
    ha risposto
    In queste settimane di vacanze mi son letto 2 libri

    Alex - Un inguaribile ottimista di Luca Corsolini, dedicato al grande Uomo, 2 volte campione Formula Cart e sopratutto Campione ParaOlimpico Alex Zanardi
    Con particolare enfasi ovviamente sulla sua avventura vincente alle paraolimpiadi di Londra
    C'è da dire che in realtà il libro mi ha parzialmente deluso visto che gioca troppo sul citare frasi e interviste di Alex o estratti dalla sua Autobiografia e sopratutto non approfondisce poi cosi tanto la sua "seconda giovinezza" in sella alla sua Handbike... Però è stata comunque una lettura abbastanza interessante

    Mi son poi dedicato a Il grande inverno di George Martin secondo volume delle cronache del ghiaccio e del fuoco... Veramente entusiasmante, uno di quei libri che ti fanno veramente appassionare alla vicenda e ai personaggi

    Lascia un commento:


  • Glorfindel
    ha risposto
    Originariamente inviato da mimtendo Visualizza il messaggio
    Ho scoperto che il ciclo di Shannara di Terry Brooks comprende cicli che pensavo estranei alla storia! Bello! Ma ora sono indeciso se farmi una maratona in ordine cronologico oppure seguire l'ordine in cui sono stati pubblicati. Voi verso quale scelta siete portati? A me i primi tre, più il loro prequel sono molto piaciuti.
    Bellissimo mondo.

    Ho letto tutti i libri tantissimi anni fa.

    Ti consiglio l'ordine di pubblicazione, perchè segui quello che voleva l'autore.

    Lascia un commento:


  • AlextheLioNet
    ha risposto
    Originariamente inviato da mimtendo Visualizza il messaggio
    ANCORA una volta, ho terminato la letture di Shining dopo poche pagine: lo leggero mai?
    Ti consiglio vivamente di continuare... secondo me è davvero un bellissimo romanzo e, una volta entrati nel vivo, è davvero difficile smettere finchè non si è giunti all'ultima pagina

    Lascia un commento:

Sto operando...
X