Benvenuto!

RH è il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.
L'inutilità delle nuove generazioni

L'inutilità delle nuove generazioni

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • L'inutilità delle nuove generazioni

    Si ok detto così sembra esagerato, però pensiamoci un attimo, a che cambiamento potrà portare la prossima generazione di console (PS4, Xbox vattelapesca ecc.)?
    Torniamo un attimo indietro nel tempo: Escono le console a "32 bit", la rivoluzione del 3D, finalmente si poteva giocare in ambienti tridimensionali e poco importava se i poligoni erano pochi e le texture approssimative, si potevano creare mondi tridimensionali nei quali interagire, certo con mani quadrate e sempre strette a pugno che però magicamente prendevano gli oggetti, con inquietanti teste senza faccia o con occhi e bocca disegnati ed "appiccicati", ma era una figata! Nel tempo si è forse iniziato a sentire però il bisogno di una qualità grafica migliore, in modo da aumentare l'immersione in tali mondi, oltretutto spesso i limiti di quei mondi erano ben delineati, ricordate in Tomb Raider? Anche quando si era all'aperto si notava che in realtà eravamo all'interno di un enorme cubo sul quale era stato disegnato il cielo.
    E così si passò alla generazione successiva, finalmente si poteva fare una zoomata sui personaggi senza spaventarsi, gli effetti di luce erano magnifici, si potevano creare mondi enormi e suggestivi, ma anche qui, nel tempo si sono cominciati a sentire i limiti di sorta: Poligoni a tratti ancora un pò troppo squadrati, effetti non sempre di alta qualità, personaggi un pò troppo legnosi seppur ben disegnati, texture di bassa definizione, un limite nella quantità di personaggi presenti a schermo, qualche roba che dava ancora l'impressione di essere "appiccicata", desiderio di giocare con la grafica degli FMV.
    Generazione successiva, la generazione dell'alta definizione e della texture perfetta, espressioni facciali verosimili, stupefacente qualità visiva, poligoni a profusione, leggiadri, tondeggianti, deformabili, mondi magnifici, arte allo stato puro...
    E poi? Cosa manca? che cosa potrà mai portare la nuova generazione a parte qualche alternativa al sistema di controllo?
    Abbiamo visto i filmati di alcuni giochi che usciranno su PS4, ma non vi da come l'impressione di già visto questa volta? Come una sensazione che il nuovo cambio generazionale serva effettivamente SOLO a scopo di marketing, davvero un tasto "Share", un pò di Cloud Gaming (forse) e robe così giustificano l'uscita delle nuove console? A cosa servirà una ram maggiore, processori ecc.? Ad aumentare il feticismo del corpo perfetto e fotorealistico? Saranno ufficialmente le console per i segaioli quindi? (Non i Segari oh attenzione alle parole! ), sarò io ma mi chiedo: A cosa ci serve una grafica ancora migliore? Migliore ma che non definirà secondo me quel salto netto che c'è stato con le due generazioni precedenti, non a caso aggiungono cose "fisiche" alle console stesse, siamo al limite, basta, a questo punto... O realtà virtuale o niente!
    Is freedom what we really wanted?
    We no longer belong to anybody. No one will help us
    now. No one will protect us. Now our true power as
    human beings will be tested. We cannot look back. We
    will not waste our victory!


  • #2
    Beh tanto per cominciare sarebbe ora che tutto quel popò di hardware che hanno presentato l'altra sera (la ram gdrr5 da 8 GB, ad es., fa spavento: neppure i PC attuali di fascia alta la montano) sia usato per fare quell'atteso passo avanti riguardo la fisica e l'intelligenza artificiale, che si attendeva già per questa generazione e che a conti fatti abbiamo visto molto raramente e in misura insufficiente: più facile concentrarsi sulla "grafica bruta", anche perchè è quella che l'utente medio nota di più.
    Poi c'è da dire un'altra cosa: che il PC è in continua e progressiva evoluzione (basta vedere i recentissimi giochi PC, che hanno un comparto tecnico difficilmente trasportabile su console, a meno di scendere a compromessi) perciò prima o poi bisognava cambiare hardware, come è sempre stato e come è giusto che sia. Anche se, come dici tu, il passo in avanti non sarà così visibile e così "sentito" come in passato. Forse però sarà l'ultimo giro questo, nel senso che le console tradizionali come le conosciamo paiono destinate a scomparire con l'affermarsi nei prossimi anni del cloud gaming (che però in Italia non potremo usare fintantochè le bande e le connessioni rimarranno il mezzo disastro che sono adesso, comparandole con quelle dei Paesi più avanzati)
    "E adesso aspetterò domani
    per avere nostalgia
    signora libertà signorina fantasia
    così preziosa come il vino così gratis come la tristezza
    con la tua nuvola di dubbi e di bellezza"

    (da "Se ti tagliassero a pezzetti" di F. De Andrè)

    Commenta


    • #3
      sarebbe ora che tutto quel popò di hardware che hanno presentato l'altra sera sia usato per fare quell'atteso passo avanti riguardo la fisica e l'intelligenza artificiale
      Verissimo! In effetti potrebbe essere una ragione di esistere per la prossima generazione, purtroppo non so quanto verrà messa in pratica...
      Is freedom what we really wanted?
      We no longer belong to anybody. No one will help us
      now. No one will protect us. Now our true power as
      human beings will be tested. We cannot look back. We
      will not waste our victory!

      Commenta


      • #4
        secondo me la ram ddr5 intendevano sulla scheda video...
        sigpic

        Commenta


        • #5
          Anche io dubito delle DDR5 come RAM: basti pensare alle schede video. Aumenti di un solo GB la memoria ed il loro prezzo va ancora alle stelle.
          Qui addirittura sono 8GB tutte di DDR5... a meno che non siano "castrate" in qualche modo.
          L'evoluzione su PC io la vedo comunque come una cosa differente da quella "forzata" su console: vero che anche su PC ci sono i VG, ma su PC gira la "tecnologia per definizione", utilizzata per tanti altri scopi.
          Quella su console ne è solo un riflesso, ed usata per giocare (perchè diciamocelo, per quanto riguarda la multimedialità, non ve n'è più molto bisogno).
          Certo, anche io penso che il passo successivo sia più dal lato dell'intelligenza artificiale e della fisica che da quello della grafica, ma qui mi permetto di fare alcune considerazioni.

          Intelligenza artificiale: sembra un controsenso quando, se si vogliono fare solo più soldi, si mette il multiplayer ovunque, ed addirittura si fanno titoli solo in multiplayer. Chi investirebbe così tanto in routine sofisticate di intelligenza artificiale, se i titoli miliardari vendono per il multiplayer? Non vedo l'ambito console quello adatto ad esplorare questa frontiera, dopo che PS3 e X360 hanno puntato così tanto sull'online, spesso trascurando l'offline.

          La fisica. Questo è il settore più interessante. E quello alla base di evoluzioni più a lungo termine. Siamo ancora all'inizio, ed anche l'hardware di prossima generazione sarà solo in grado di simulare con approssimazione la fisica della natura. Serve ben altro. Io per simulare un tubo bidimensionale che si muoveva sotto l'azione di correnti, onde ed altre forze, per la mia tesi di dottorato dovevo lasciare il mio PC acceso almeno una decina di minuti, per pochi secondi di simulazione. Quello che spesso vediamo ora è solo un trucco, perchè lo vediamo in tempo reale.

          La grafica. Da questo punto di vista ho i miei dubbi più grandi. Se la grafica si intende quella che presentano i cosiddetti titoli tripla A, la vedo dura. Perchè già sull'attuale generazione servono tante risorse economiche. Chissà per un leggero miglioramente su un nuovo hardware quante ne servano. Forse per questo Sony si è indirizzata ad una architettura più PC-oriented. Per non perdere tempo. Forse vedremo sempre meno titoli tripla A comunque (perchè in pochi hanno già le risorse per produrli) e tanti titoli di accompagnamento che... potrebbero girare tranquillamente sulla console odierne.

          Sono curioso di vedere cosa succederà. Ma parlare di nuove console, con così labili prospettive, senza accennare alla retrocompatibilità, mi sembra un suicidio.
          Ultima modifica di Glorfindel; 25-02-2013, 12:13.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da P.Min Visualizza il messaggio
            secondo me la ram ddr5 intendevano sulla scheda video...
            Mmm, no, pare che la RAM GDDR5 sia la ram "di sistema", condivisa fra CPU e GPU...

            http://www.extremetech.com/gaming/14...-underwhelming
            "E adesso aspetterò domani
            per avere nostalgia
            signora libertà signorina fantasia
            così preziosa come il vino così gratis come la tristezza
            con la tua nuvola di dubbi e di bellezza"

            (da "Se ti tagliassero a pezzetti" di F. De Andrè)

            Commenta


            • #7
              Avevo fatto lo stesso pensiero di Cthulhu quanche giorno fa, effettivamente la crescita esponenziale delle prestazioni non è proporzionale alla qualità percepita dei giochi (il che se ci pensate giustifica anche la passione per il retrogaming in una certa misura) che invece sembra più un logaritmo dove alla crescita delle prestazioni hardware registra migliorie meno che proporzionali sull'esperienza di gioco (al punto che console, perdonatemi, vecchie come la Wii competevano con console mostruosamente più potenti proprio per il fatto che l'esperienza di gioco non dipende esclusivamente dall'hardware).
              Game Over

              Commenta


              • #8
                Senz'altro l'ultimo salto generazionale è meno netto dei precedenti e va più che altro a perfezionare (teoricamente) l'esperienza di gioco in virtù di un ancora maggiore fotorealismo e di una fisica sempre più credibile e sofisticata. Poi molto si giocherà sui servizi e sull'online e forse (si spera) sulla progressiva riduzione dei prezzi in parallelo a quella della distribuzione retail. Da retrogamer che non disdegna affatto le innovazioni, non definirei affatto "inutile" il cambio generazionale, visto che, almeno a livello di premesse, le potenzialità per un'altra nuova VG-Gen che possa dirsi "ludicamente 'proficua'" anche per i videogiocatori ci sono tutte.
                Ultima modifica di AlextheLioNet; 25-02-2013, 16:56.
                Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                __________________________________________________ _______________________________________

                "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                Commenta


                • #9
                  Come al solito ci pensa Digital Foundry a chiarirci un pò le idee

                  http://www.eurogamer.it/articles/201...nalisi-tecnica
                  "E adesso aspetterò domani
                  per avere nostalgia
                  signora libertà signorina fantasia
                  così preziosa come il vino così gratis come la tristezza
                  con la tua nuvola di dubbi e di bellezza"

                  (da "Se ti tagliassero a pezzetti" di F. De Andrè)

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da JoustSonic82 Visualizza il messaggio
                    Come al solito ci pensa Digital Foundry a chiarirci un pò le idee

                    Vero! Molto interessante anche questo articolo dedicato all'ultimo Killzone per PS4:

                    http://www.eurogamer.it/articles/dig...lisi-tecnica_8
                    Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                    __________________________________________________ _______________________________________

                    "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                    Commenta


                    • #11
                      Beh io personalmente ho visto dei cambiamenti al quale non mi ci sono ancora abituato, una mutazione del genere forse discorso trito e ritrito, dal classico action al action gdr...gia si vedeva dalla ps1 alla ps2, poi con la ps3 non c'è stato paragone; per quanto riguarda la grafica, certi giochi li potremo ammirare per quella, ma un gioco di A alla 3a quando sara' ora c'è ne accorgeremo certamente del perche'
                      ovvio che se guardi un hardware da 16-32 bit dove è spara spostati corri salta e qualche accenno o filmato di storia, non ci siamo piu' con le azioni complesse degli ultimi games
                      e tra 150 anni pensa come si troveranno i gamer delle nuove generazioni
                      ma sai che seghe si fanno quando vedranno i giochi di 50 100 anni prima?
                      Certe volte è meglio comunque un film muto di certi filmacci tutto effetti speciali e nullaltro che effetti speciali.

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X