il gioco non è bello se non spari a questo e quello... | Retrogaming Forum - Pagina 2
Registrati!

User Tag List

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 18 di 18
  1. #11
    Amministratore L'avatar di AlextheLioNet

    In RH da...
    Jan 2008
    Località
    Pisa
    Messaggi
    21,024
    Inserzioni Blog
    71
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Axe_N_Sword Visualizza Messaggio
    Perchè investire nella realizzazione di titoli se poi vai a fare campagne pubblicitarie costosissime (clamorosa quella di Halo con tanto di party e celebrità invitate ma anche i vari spot di CoD non scherzano) solo di titoli orientati allo shooting selvaggio?

    Il fatto è che, almeno nel caso della CoD-MW series, in linea di massima il "massiccio ritorno" è, almeno per ora, assicurato. I numeri totalizzati da questi titoli sono così notevoli da funzionare come un irresistibile polo d'attrazione per tutti i publisher.
    Dato che agli "eletti" di questo settore si associano enormi guadagni, le campagne pubblicitarie sono proporzionate all'entità degli incassi previsti.

    L'errore commesso da determinati publisher, però, è quello di snaturare in senso shooter delle serie che non hanno determinate dinamiche del loro DNA. Questa politica è assolutamente miope, poichè ha buone possibilità di far storcere il naso ai fan storici e, al contempo, di non attirare più di tanto gli aficionados degli shooter. Alla fine gli shooter spin-off tratti da serie che non nascono, per l'appunto, come shooter, finiscono non di rado per scontentare un po' tutti.
    Ultima modifica di AlextheLioNet; 22-04-2012 alle 19:24
    Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
    __________________________________________________ _______________________________________

    "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

  2. #12
    personalmente a parte Metalslug che è una parodia della situazione bellica
    odio i giochi dove bisogna sparare, e in ogni caso dove c'e violenza gratuita e non.
    Trovo stupido che tutti i piu incalliti (tipo non esco di casa per 10 giorni per giocare) siano incollati a giochi di guerra. e nessuno si "infossa" a giochi piu carini e NON violenti.
    La violenza nei videogame dopo un certo livello, (diciamo sono escluse le violenze tipo picchiaduro, giochi alla street of rage) non la tollero proprio. metti ad esempio Mad World, ero attratto dalla grafica 3d completamente bianca e nera, provato, ho visto che bisognava impalare le persone e buttare la gente in una spece di tritatore, e messo da parte.

    l'unico gioco in cui spari in prima persona che mi ha divertito è point blank (non quello per pc. quello per psx e arcade)

  3. #13
    Io credo che il successo degli FPS sia legato anche dal fatto che ci si può giocare/sterminare in 200 su schermo. L'fps è l'unico genere in cui si può far giocare tantissime persone in diversi modi, a squadra, bandiera, tutti contro tutti, ecc.ecc. e risultano divertenti, longevi e appaganti. Questo loro caratteristica ha tagliato le gambe a generi che in rete sono molto meno frenetici, ex. beatm'up in cui ci si può affrontare soltanto in 2 o 4 al massimo o volendo anche i giochi di corsa soffrono la stessa cosa.

    Per me la chiave del successo degli fps è internet, titoli che sono esplosi come call of duty ,o guardando altre categorie come WoW , hanno sempre la rete come arma in più.
    Ultima modifica di Killing Moon; 26-09-2012 alle 23:39

  4. #14
    Amministratore L'avatar di AlextheLioNet

    In RH da...
    Jan 2008
    Località
    Pisa
    Messaggi
    21,024
    Inserzioni Blog
    71
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Killing Moon Visualizza Messaggio
    Io credo che il successo degli FPS sia legato anche dal fatto che ci si può giocare/sterminare in 200 su schermo. L'fps è l'unico genere in cui si può far giocare tantissime persone in diversi modi, a squadra, bandiera, tutti contro tutti, ecc.ecc. e risultano divertenti, longevi e appaganti. Questo loro caratteristica ha tagliato le gambe a generi che in rete sono molto meno frenetici, ex. beatm'up in cui ci si può affrontare soltanto in 2 o 4 al massimo o volendo anche i giochi di corsa soffrono la stessa cosa.

    Per me la chiave del successo degli fps è internet, titoli che sono esplosi come call of duty ,o guardando altre categorie come WoW , hanno sempre la rete come arma in più.

    Vero! Ricordo che ancora 6 anni fa mi divertivo veramente moltissimo a giocare in LAN a Unreal Tournament 2004 e Half-Life 2 con un gruppetto di amici. Uno spasso! Se il multiplayer è ben implementato e si riesce a trovare in rete degli avversari al "giusto livello" di competenza, i first-person shooter risultano sempre godibili... anche quando hanno diversi anni sulle spalle (come l'apprezzato Wolfenstein: Enemy Territory). Ricordo che ancora nel 2006 organizzavano tornei di Counter-Strike negli internet & game point...
    Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
    __________________________________________________ _______________________________________

    "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

  5. #15
    MBry0
    Visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da Killing Moon Visualizza Messaggio
    Per me la chiave del successo degli fps è internet
    Se intendi come piattaforma di distribuzione, ti do ragione. doom ha intasato mezzo mondo alla sua uscita (ed era la versione shareware). Se parly di mulitplayer non saprei. E' sicuramente un'incentivo, ma non credo sia il successo del genere. Gli fps sono nati molto prima del multiplayer globale alla portata di tutti, ed ha sempre riscosso successo.

  6. #16
    Amministratore L'avatar di AlextheLioNet

    In RH da...
    Jan 2008
    Località
    Pisa
    Messaggi
    21,024
    Inserzioni Blog
    71
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da MBry0 Visualizza Messaggio
    Se parly di mulitplayer non saprei. E' sicuramente un'incentivo, ma non credo sia il successo del genere. Gli fps sono nati molto prima del multiplayer globale alla portata di tutti, ed ha sempre riscosso successo.
    Anch'io penso che non sia stato il solo multiplayer on-line a porre le basi dell'odierno successo riscosso da certi first-person shooter, ma credo comunque che la rete abbia ampliato esponenzialmente le proporzioni di una popolarità già consolidata, ripartendola, però, tra pochissimi nomi.
    Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
    __________________________________________________ _______________________________________

    "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

  7. #17
    L'fps è sempre stato un genere amato, particolarmente nell'ambiente Pc e già nel periodo degli esordi della rete, mi ricordo gruppi di ragazzi che si incontravano la domenica per poi collegare i Pc e giocare insieme. Uno s-p-e-t-t-a-c-o-l-o.

    Internet non ha dato una mano a questo genere, ma a mio avviso lo ha proprio fatto decollare facendolo diventare il genere più importante di oggi. Adesso le Killer application sono Halo, Gears of War o Call of Duty, non più Street Fighter o Mortal KOmbat. L'importanza di internet è anche riconducubile all'attenzione che le softwarehouse mettono nelle opzioni multiplayer e non mettono nella modalità single player degli fps.

  8. #18
    Amministratore L'avatar di AlextheLioNet

    In RH da...
    Jan 2008
    Località
    Pisa
    Messaggi
    21,024
    Inserzioni Blog
    71
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Killing Moon Visualizza Messaggio
    Internet non ha dato una mano a questo genere, ma a mio avviso lo ha proprio fatto decollare facendolo diventare il genere più importante di oggi. Adesso le Killer application sono Halo, Gears of War o Call of Duty, non più Street Fighter o Mortal KOmbat. L'importanza di internet è anche riconducubile all'attenzione che le softwarehouse mettono nelle opzioni multiplayer e non mettono nella modalità single player degli fps.
    Già... l'online è un'arma a doppio taglio. Decisamente positivo perchè aumenta la longevità del gioco... ma per certi versi negativo perchè catalizza buona parte dell'attenzione di giocatori e sviluppatori, con questi ultimi che trascurano la modalità single player per il semplice fatto che "tira meno".
    Ultima modifica di AlextheLioNet; 03-10-2012 alle 17:28
    Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
    __________________________________________________ _______________________________________

    "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

 

 

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •