Benvenuto!

RH è il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

Wii Fit

Wii Fit

Comprimi
X
Comprimi
  •  

  • Wii Fit

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   wiifit.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 26.2 KB 
ID: 247565Del Nintendo Wii si parla molto, o meglio, si dicono sempre le stesse cose: una console nata vecchia, che stravende facendo leva sui casual gamers, priva di giochi validi tranne rare eccezioni.
    Wii Fit è a conti fatti l'erede di Wii Sport, un nuovo simbolo di quello che il Wii voleva (e vuole) rappresentare nel mondo dei videogiochi. Premessa: per realizzare al meglio questa recensione mi sono consultato con una laureata in Scienze Motorie, insegnante di Educazione Fisica e istruttrice in palestra (mia madre!!!).

    Per parlare di Wii Fit dobbiamo partire dalla periferica indispensabile per poter giocare: la Wii Balance Board. L'associazione (soprattutto mediatica) tra questi due prodotti fa si che nel linguaggio comune la stessa periferica venga chiamata Wii Fit. La Wii Balance Board è simile ad una bilancia (e ne ha anche la funzione) capace di rilevare gli spostamenti dal corpo a seconda di come il peso è distribuito su di essa. Sostanzialmente ha lo stesso funzionamento della pedana che utilizzano alcuni fisioterapisti per controllare il baricentro o per guidare la riabilitazione degli arti inferiori. Si dice che l'idea sia venuta al buon Miyamoto osservando i lottatori di sumo, che per via della loro mole vengono pesati su due bilance.

    Dalle caratteristiche della Wii Balance Board è già evidente quanto in Wii Fit sia importante l'equilibrio, ma procediamo con ordine.
    Wii Fit ci propone una nutrita serie di esercizi motori suddivisi in quattro categorie: yoga, esercizi muscolari, esercizi aerobici, giochi d'equilibrio, più un “test del fisico”.
    Lo yoga non ha bisogno di ulteriori presentazioni: questa disciplina è ormai molto famosa in occidente, anche se limitatamente alla sua parte “fisica” (lo yoga in realtà è un sistema filosofico induista). Wii Fit ci propone un buon numero di posizioni dello yoga, le asana, insegnandocele tramite un allenatore virtuale. Per eseguire correttamente la posizione il nostro corpo dovrà mantenere una certa stabilità.
    Gli esercizi muscolari sono una serie di comuni esercizi di ginnastica, come addominali, flessioni, esercizi per le braccia ecc... Il gioco scandisce il ritmo delle ripetizioni e rivela grazie alle differenze di pressione esercitate sulla Balance Board se l'esercizio è stato eseguito o meno.
    Gli esercizi aerobici sono invece quelli che, in teoria, dovrebbero aiutare a bruciare i grassi. Di questi alcuni usano la Balance Board (come l'Hula Hoop o lo step), altri il Wii Remote (come il jogging, in cui bisogna correre sul posto con il telecomando in tasca), altri entrambi (come la boxe a ritmo, imitazione di quella che si fa in palestra).
    I più divertenti e curiosi, soprattutto dal punto di vista videoludico, sono i “giochi d'equilibrio”: una serie di minigiochi di vario tipo, come lo slalom sugli sci, lo snowboard, colpire i palloni con la testa, il salto con gli sci, ecc...
    Il “test del fisico” misura con precisione il punto esatto del nostro baricentro, indice della nostra postura, e l'indice di massa corporea, ovvero il rapporto altezza-peso. Una postura scorretta indica possibili problemi alla schiena e l'indice di massa corporea serve a capire se si è in sovrappeso o meno. In realtà questo indice non è infallibile: se si è dotati di una buona massa muscolare si risulta sovrappeso senza esserlo, diciamo che questo metodo non vale per gli “atleti”.
    Il test procederà a questo punto con una serie di esercizi mirati a testare l'equilibrio dell'individuo.
    Dai risultati di questi tre parametri verrà calcolata la nostra età Wii Fit, esattamente come in Wii Sport o in Brain Training, tenendo però conto questa volta della nostra età reale (se avete 20 anni e Wii Fit ve ne da 80 c'è davvero da preoccuparsi...). Il gioco chiederà di porsi un obiettivo in un certo lasso di tempo (ad esempio perdere 2 kg in un mese).

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   S647-01.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 60.0 KB 
ID: 247566Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   S647-02.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 21.0 KB 
ID: 247567Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   S647-03.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 54.3 KB 
ID: 247568

    Sfatiamo un mito: Wii Fit non serve a dimagrire. Probabilmente, per come è stato strutturato il gioco, non era neanche nelle intenzioni dei programmatori. Il gioco mira a migliorare le nostre condizioni fisiche con consigli utili e un monitoraggio costante che, per lo meno, può far venire i sensi di colpa a qualcuno. E' molto valido, invece, il controllo del baricentro e dell'equilibrio, un'altissima percentuale della popolazione ha una postura scorretta, che può portare a scogliosi e altri problemi alla schiena, solo che spesso è difficile accorgersene prima che sia troppo tardi.

    Wii Fit è una grande evoluzione di Wii Sport: ha la stessa impostazione da gioco “self improvement” (lett. migliorare sè stessi), ormai utilizzato a dismisura nei giochi delle console Nintendo, ma è molto più completo e longevo, la Balance Board è precisissima (a differenza del Wii Remote) e lo stile grafico è molto simile ma migliorato. Se non ci fossero il test fisico (purtroppo un po' monotono e sempre uguale) e i giochi d'equilibrio (alcuni piuttosto divertenti), le differenze tra questo gioco e un dvd di aerobica sarebbero soltanto due: il prezzo e il divertimento. Wii Fit infatti si limita a “vedere” se stiamo eseguendo più o meno correttamente l'esercizio, ma volendo possiamo “ingannare” il gioco in qualsiasi modo (ad esempio rimanendo immobili in piedi durante l'esecuzione di una difficile posizione di yoga, ottenendo il punteggio massimo). In sostanza, anche senza voler essere disonesti, possiamo dire che il gioco non bada alla correttezza dell'esercizio ma solo ad alcuni fattori, come il mantenimento dell'equilibrio o il cambiamento di pressione sulla bilancia.

    Altre info
    Wii Fit ha venduto oltre ogni aspettativa, tanto che più di una volta Nintendo ha esaurito le scorte e per mesi il gioco era acquistabile solo su internet (presso ebay o siti simili) a prezzi decisamente superiori a quello originale, già alto di suo (intorno a 90 euro). Anch'esso si colloca nella famigerata Wii Saga, serie ufficiosa di giochi-simbolo per Wii (tra cui Wii Sport, Wii Play, Wii Music, ecc...) tutti campioni d'incassi.


    COMMENTO FINALE


    "Wii Fit è sostanzialmente un buon prodotto, la periferica è precisa, il gioco è più longevo, piuttosto divertente e si prefigge un “obiettivo morale”. Non è più soltanto una sorta di “demo” come Wii Sport ma un gioco completo, anche se del “videogioco” come noi lo intendiamo ha un po' poco. Perfettamente nella mentalità Wii."






    Altre immagini:
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   S647-04.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 28.4 KB 
ID: 247569Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   S647-05.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 51.8 KB 
ID: 247570Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   S647-06.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 55.6 KB 
ID: 247571Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   S647-07.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 51.0 KB 
ID: 247572Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   S647-08.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 55.6 KB 
ID: 247573Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   S647-09.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 59.8 KB 
ID: 247574Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   S647-10.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 54.3 KB 
ID: 247575
      L'invio di commenti è disabilitato per i non registrati.

    ULTIMI ARTICOLI

    Comprimi

    • Ultracore
      Nell'anno dimenticato e nebbioso del 1994, un gioco chiamato Hardcore (sviluppato da Digital Illusions, ora meglio noto come DICE) fu presentato in anteprima nelle riviste di VG dell’epoca per MegaDrive, Mega CD e Amiga. Sotto l’ala di Psygnosis...
      06-08-2020, 12:58
    • Darius Cozmic Collection: Arcade e Console
      Dovete sapere che gli Shoot’em up mi odiano. E anche le mie mani odiano loro. Il genere è sempre stato affascinante ai miei occhi, ma ci siamo sempre tenuti a distanza di sicurezza. Eppure, mi sono avvicinato alla Collection dedicata a Darius con...
      14-07-2020, 17:45
    • Final Fantasy 7 Remake
      Quando fu annunciato il remake di Final Fantasy 7 il mondo dei videogiocatori appassionati della saga si divise in due: chi non vedeva l’ora di riassaporare le gesta di Cloud e soci con grafica ultra-pompata e chi invece si sentì quasi offeso...
      24-06-2020, 14:55
    • City Hunter
      Dovete sapere che chi vi scrive è un grande fan di City Hunter in tutte le sue forme: manga e anime. E non sono il solo. L’opera di Tsukasa Hojo ha appassionato milioni di persone in Giappone e in occidente tra gli anni 80 e 90 (pensate che in...
      07-05-2020, 00:04
    • Splatterhouse 3
      Malgrado ad alcuni giocatori non dica nulla, la saga di Splatterhouse è entrata di prepotenza nel mio immaginario e probabilmente, nell'immaginario collettivo di molti bambini/ragazzi cresciuti a pane e videogiochi fra la fine degli anni '80 e l'inizio...
      21-05-2020, 09:52
    • Masters of the Universe The Power of He-Man
      Si racconta di action figure che divennero fumetto che divennero un cartone animato. Masters of the Universe sono uno dei migliori fenomeni cross-mediatici esistenti. 1981 e i suoi eroi culturisti, tra Schwarzenegger e Stallone e il Wrestling baraccone...
      16-04-2020, 00:14
    • D.D. Crew
      I picchiaduro a scorrimento: Technos li ha lanciati con successo con Double Dragon, Capcom li ha perfezionati con Final Fight e Konami li ha arricchiti con il multiplayer a 4 con il mitico Teenage Mutant Ninja Turtles… e SEGA la ha resi super...
      07-04-2020, 10:58

    ULTIMI COMMENTI

    Comprimi

    Sto operando...
    X