Lyricando: Hometown | Retrogaming History
Registrati!
  • Lyricando: Hometown

    Lyricando: Hometown

    Chi ha avuto modo di seguire la saga di Silent Hill avrà certamente apprezzato l’incredibile e affascinante accompagnamento musicale che si sposa incredibilmente con il gioco. Una delle numerose OST che, secondo chi vi scrive, racconta bene Silent Hill è Hometown, soundtrack di SH3 nonché riadattamento della musica presente nella intro del primo episodio della serie.


    Città natale

    Hometown è stata composta da un ispiratissimo Akira Yamaoka in collaborazione con il cantante americano Joe Romersa che si è occupato del testo e di dare la sua voce. La musica è qualcosa di veramente profondo, con l’inizio suonato con i mandolini che mette una certa angoscia alla'ascoltatore, con la voce di Romersa che sembra fatta a posta per le musiche di Yamaoka e per il clima di Silent Hill. Il testo ci racconta di una fantomatica città viva, mortale, che risucchia tutto ciò che c’è in torno in cui è troppo tardi per salvarsi. A voi il testo e la traduzione:


    Hometown

    He spoke of tortured souls

    So outrageous the toll
    You can lose all you have

    He refused to give in to the town that takes all

    Survive, you must have the will
    This movie doesn't end the way we want all the time

    Then he shouts at the moon
    She's gone, and fear has overcome

    He was walking the mile, he was walking alone

    So outrageous the toll
    You can lose all you have

    He refused to give in to the town that takes all

    Survive, you must have the will
    This movie doesn't end the way we want all the time

    Then he shouts at the moon
    She's gone, and fear has overcome

    He was walking the mile, he was walking alone

    Four and twenty deadbirds, they bleed upon the nest
    There was no time for reason, they had no sign of a threat

    Now it's too late, too late for me
    This town will eventually take me
    Too late, too late for me
    This town will win

    (parlato)
    Through this fog they come along
    Dark creatures singing a terrible song

    The rest of the bar laughed at him
    Only I felt my hope grow dim
    They found him dead the very next day
    "No more stories from him," I heard them say
    We blamed bad luck for his fate
    Only I felt terror so great

    She and he will know
    that someday all things will end

    That misty night
    That dismal moon
    The dead search for their kin
    While angels sing, in endless dark
    The dead seek out sin
    Città natale

    Venne a raccontarci di anime tormentate,

    Il prezzo da pagare era così scandaloso
    Puoi perdere tutto quello che hai

    Egli rifiutò di sottomettersi
    alla città che si prende tutto

    Se vuoi sopravvivere devi volerlo
    Questo film non finisce sempre come vogliamo noi

    Poi si mette ad urlare contro la luna
    "Mi ha lasciato, se n'è andata" e la paura prende il sopravvento.

    Ha percorso la strada
    l' ha percorsa da solo

    Così scandalosamente alto il prezzo
    puoi perdere tutto ciò che hai

    Ha rifiutato di sottomettersi
    alla città che si è presa tutto.

    Per sopravvivefre devi volerlo
    Questo film non finisce sempre come vogliamo

    Poi urla alla luna "Se ne è anadata via"
    e la paura ha preso il sopravvento.

    24 uccelli, morti,
    continuano a sanguinare nel loro nido
    Non c'è stato il momento per dare spiegazioni
    Non avevano ricevuto alcuna minaccia.

    Ma ora è troppo tardi
    troppo tardi per me,
    Questa città è riuscita, alla fine, a prendermi
    Troppo tardi, troppo tardi per me
    Questa città l'avrà vinta.

    (parlato)
    Oscure creature sono arrivate tra la nebbia
    cantando un canto terribile

    gli altri avventori lo presero ingiro
    Ma solo io sentii affievolirsi le mie speranze
    Lo hanno trovato morto il giorno dopo
    "Non avrebbe piu' raccontato delle storie", dissero
    Abbiamo incolpato la sfortuna, per la sua fine

    Ma solo io ho provato un enorme terrore

    Lei e lui sapranno che
    un giorno
    tuttò finirà

    In quella fosca notte
    con una luna triste
    I morti vanno in cerca dei loro parenti
    mentre gli angeli cantano nella oscurità infinita.
    I morti hanno scoperto il peccato.






    Commenti 5 Commenti
    1. L'avatar di Super Fabio Bros
      Super Fabio Bros -
      Uno dei brani più noti della splendida saga, pezzo molto toccante che ricorda per certi versi il movimento musicale new wave e decadente degli anni 80...
    1. L'avatar di Amy-Mor
      Amy-Mor -
      Bella e in sintonia con le atmosfere del gioco...però...gli continuo a preferire l'originale di "sola musica" senza il cantato. L'intromusic di SH1, con relative immagini di conseguenza, mi struggeva!!!INDIMENTICABILE!
    1. L'avatar di musehead
      musehead -
      Anche io preferisco la sola versione strumentale. Fra l'altro, per quanto comunque bravo, Yamaoka ha saccheggiato selvaggiamente il repertorio musicale dei Portishead e questo è uno dei pochi brani in l' "influenza" si sente meno, per fortuna.
    1. L'avatar di Snake
      Snake -
      Veramente spettacolare, non ci sono altre parole. Sia in versione cantata che strumentale è senza dubbio la più angosciate ed emotivamente disturbante opera musicale della storia dei videogiochi. Applausi.
    1. L'avatar di maxtex74
      maxtex74 -
      Pure io preferisco la versione solo strumentale con le relative paurose e struggenti immagini ...contata mi pare molto lagnosa...comunque bella .