Benvenuto!

RH è il posto ideale per ogni retrogiocatore che si rispetti. Se vuoi farne parte e poter commentare gli articoli o partecipare alle discussioni del forum, registrati.

Registrati

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Quando la chip music va oltre il videogioco o "va oltre" in tutti i sensi...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Quando il chip audio degli Atari ST "STandard" (ST / STF / STFM), ovvero lo Yamaha YM2149F, imita il MOS Technology 6581/8580 SID (Sound Interface Device) del Commodore 64 in due SID cover (Oscilloscope View)



    Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
    __________________________________________________ _______________________________________

    "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

    Commenta


    • Ancora nel filone chip audio degli Atari ST "STandard" (ST / STF / STFM), ovvero lo Yamaha YM2149F, che imita il MOS Technology 6581/8580 SID (Sound Interface Device) del Commodore 64 in una nuova SID cover (Oscilloscope View)

      Ben G.: "Driller Original C64/SID music by Matt Gray (1987) converted to the Atari ST/YM2149 soundchip."

      Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
      __________________________________________________ _______________________________________

      "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

      Commenta


      • Chiptune megadriviana della sera: Sonic 2 - Aquatic Ruin Zone (Oscilloscope View) di Masato Nakamura



        Per colonna sonora di Sonic 2 Nakamura realizza alcune BGM memorabili (di rilievo quelle delle prime 4 Zone tra cui spicca in particolare la remixatissima “Chemical Plant”) e, in generale, delle chiptune complessivamente adeguate a dinamiche, ritmo e atmosfera del platform. La valorizzazione dell’hardware audio si concretizza, poi, nella ricca polifonia (entrambi i chip sono utilizzati per un totale di 9 canali -massimo-), nell’efficace utilizzo dei sample per la batteria, nell’ottimo basso in sintesi (ancora una volta, vista la formazione musicale di Nakamura, non sembra proprio un caso ) e nella buona resa stereofonica.
        Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
        __________________________________________________ _______________________________________

        "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

        Commenta


        • Colonna sonora megadriviana di un certo livello (o meglio di un certo gioco ) impreziosita dalla "didattica" quanto affascinante Oscilloscope View

          Thunder Force III (Technosoft, 1990 - Mega Drive) - OST di Tomomi Otani, Toshiharu Yamanishi e Naosuke Arai :-)

          Grazie all'"Oscillocope View" è possibile constatare facilmente le modalità di valorizzazione dei due chip in dotazione al Mega Drive: il principale FM (Yamaha YM2612) e il secondario PSG (Texas Instruments SN76489 -"ereditato" dal Master System-). :-)

          - YM2612 - 6 canali (generalmente tutti utilizzati; solo FM synth senza sample -PCM non usato-) - parte alta dell'oscilloscopio (N.B.: i tracciati sono mostrati a coppie per rendere gli effetti stereo);

          - SN76489 - 4 canali (da 2 a 3 utilizzati; 3 square wave + 1 rhythm -white noise-) - parte bassa dell'oscilloscopio (N.B.: i tracciati non sono "raddoppiati" come quelli del chip YM2612 dal momento che l'SN76489 e' mono).

          Come gia' specificato quest'ottima colonna sonora synthmetal, synthrock e synthpop e' totalmente sintetizzata. In altre parole: nessun campionamento e' stato "maltrattato" dal 6° canale del chip YM2612 per la realizzazione di della soundtrack



          Playlist:


          00:00 / The Wind Blew All Day Long (Opening Theme)
          00:16 / Beyond the Peace (Stage Select)
          01:19 / Back to the Fire (Stage 1 - Hydra)
          03:36 / Gargoyle (Stage 1 Boss)
          05:16 / Venus Fire (Stage 2 - Gorgon)
          08:12 / Twin Vulcan (Stage 2 Boss)
          09:25 / The Grubby Dark Blue (Stage 3 - Seiren)
          11:59 / King Fish (Stage 3 Boss)
          13:31 / Truth (Stage 4 - Haides)
          15:16 / G Lobster (Stage 4 Boss)
          16:57 / Final Take a Chance (Stage 5 - Ellis)
          18:40 / Mobile Fort (Stage 5 Boss)
          19:45 / His Behavior Inspired Us With Distrust (Stage 6 - Cerberus)
          25:03 / Hunger Made Them Desperate (Stage 7 - Orn Base)
          28:56 / Off Luck (Stage 7 Boss)
          30:36 / Final Moment (Stage 8 - Orn Core)
          32:01 / Be Menaced by Orn (Stage 8 Boss)
          33:52 / Stage Clear
          33:55 / A War Without the End (Ending)
          35:02 / Present (Staff Roll)
          38:10 / Continue
          Ultima modifica di AlextheLioNet; 30-07-2019, 17:00.
          Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
          __________________________________________________ _______________________________________

          "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

          Commenta


          • Della serie giochi estivi di stampo "vacanziero-marittimo"...

            Greendog: The Beached Surfer Dude (Sega / Interactive Designs, 1992 - Mega Drive) - Ovvero: il platform del surfista fricchettone

            Per quanto non sia certo uno dei titoli di maggior rilievo dell'ampia ludoteca megadriviana, Greendog: The Beached Surfer Dude rimane facilmente impresso per il particolare tratto che contraddistingue i personaggi, per l'accattivante vena di bizzarria di nemici ed ambientazioni e per la simpatica trovata del bicicottero

            Tecnicamente si difende bene per essere "alloggiato" in una cart di soli 4 Mbit: fluido, generoso in termini di parallasse e impreziosito da alcuni fondali piuttosto ben disegnati e sufficientemente apprezzabili per dettaglio... peccato che per ovvi motivi di memoria disponibile questi si alternino ad altri alquanto piatti e scarni.

            Contribuisce a conferire personalità al titolo Interactive Design la peculiare colonna sonora in stile calypso a firma di Paul Gadbois

            Questo è stato il primo titolo realizzato da Interactive Designs / Sega Interactive (Sega Interactive dal 1993 in poi -dopo l'acquisizione da parte di Sega of America a fine '92-), etichetta fondata nel 1984 in California da Rod e Nancy Nakamoto. Si devono a questo team diversi titoli di rilievo per Mega Drive, Mega CD e 32X: Eternal Champions, Garfield: Caught in the Act, Eternal Champions: Challenge from the Dark Side e Star Wars Arcade.

            Di seguito la particolare soundtrack calypso ad alto tasso vacanziero-caraibico rappresentata nella suggestiva quanto didattica Oscilloscope View (sound engine: GEMS; canali massimi: 7 -6 chip principale FM + noise channel chip secondario PSG-)

            Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
            __________________________________________________ _______________________________________

            "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

            Commenta


            • Originariamente inviato da AlextheLioNet Visualizza il messaggio
              Della serie giochi estivi di stampo "vacanziero-marittimo"...

              Greendog: The Beached Surfer Dude (Sega / Interactive Designs, 1992 - Mega Drive) - Ovvero: il platform del surfista fricchettone

              Per quanto non sia certo uno dei titoli di maggior rilievo dell'ampia ludoteca megadriviana, Greendog: The Beached Surfer Dude rimane facilmente impresso per il particolare tratto che contraddistingue i personaggi, per l'accattivante vena di bizzarria di nemici ed ambientazioni e per la simpatica trovata del bicicottero

              Tecnicamente si difende bene per essere "alloggiato" in una cart di soli 4 Mbit: fluido, generoso in termini di parallasse e impreziosito da alcuni fondali piuttosto ben disegnati e sufficientemente apprezzabili per dettaglio... peccato che per ovvi motivi di memoria disponibile questi si alternino ad altri alquanto piatti e scarni.

              Contribuisce a conferire personalità al titolo Interactive Design la peculiare colonna sonora in stile calypso a firma di Paul Gadbois

              Questo è stato il primo titolo realizzato da Interactive Designs / Sega Interactive (Sega Interactive dal 1993 in poi -dopo l'acquisizione da parte di Sega of America a fine '92-), etichetta fondata nel 1984 in California da Rod e Nancy Nakamoto. Si devono a questo team diversi titoli di rilievo per Mega Drive, Mega CD e 32X: Eternal Champions, Garfield: Caught in the Act, Eternal Champions: Challenge from the Dark Side e Star Wars Arcade.

              Di seguito la particolare soundtrack calypso ad alto tasso vacanziero-caraibico rappresentata nella suggestiva quanto didattica Oscilloscope View (sound engine: GEMS; canali massimi: 7 -6 chip principale FM + noise channel chip secondario PSG-)

              un buon candidato per un'altra ipotetica cassettina a tema vacanziero estivo
              Web Designer Freelance
              Chiocciola Web

              "Voglio giocare di giorno, giocare di notte, vivere giocando, morire giocando, e giocarmi l'anima dopo la camicia!"

              Commenta


              • Originariamente inviato da Sunstoppable Visualizza il messaggio
                un buon candidato per un'altra ipotetica cassettina a tema vacanziero estivo
                Già ... sempre in tema estivo lo associo automaticamente a...

                Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                __________________________________________________ _______________________________________

                "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                Commenta


                • Synergy - Chipmon 2 Sound Demo - Atari ST Musicdisk ( https://www.pouet.net/prod.php?which=15595 )



                  Autore Yamaha YM2149F chiptune: Joris Maarten de Man (Scavenger)
                  Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                  __________________________________________________ _______________________________________

                  "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                  Commenta


                  • The Wild Boys - Waveforms - Atari ST Musicdisk ( https://www.pouet.net/prod.php?which=23032 )



                    00:00 Intro
                    03:00 Commodore 64 Remix
                    07:24 Die By The Sword
                    10:20 Ecstacy
                    12:18 House
                    14:00 Hysteria
                    18:08 Massacre
                    22:42 Megadrive
                    25:54 Monty On The Run
                    29:40 Run Riot
                    32:50 Top Gun
                    Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                    __________________________________________________ _______________________________________

                    "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                    Commenta


                    • "Nuova" Mega Drive chiptune dal titolo Palace Ruins composta cinque mesi fa da SuperJet Spade e dallo scorso 11 settembre mostrata in video nella suggestiva quanto "didattica" Oscilloscope View



                      https://soundcloud.com/superjet-spad...nesismegadrive
                      Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                      __________________________________________________ _______________________________________

                      "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                      Commenta


                      • Streets of Rage soundtrack - il beat ('em up) dance su Mega Drive ... questa volta mostrata in una "didattica' quanto suggestiva Oscilloscope View


                        Il nuovo "didattico" video che segue mostra appunto questa notevolissima colonna sonora nella suggestiva Oscilloscope View


                        (N.B.: i 6 canali del chip audio principale -FM- sono rappresentati a coppie per mostrare gli effetti stereofonici channel-per-channel; i 4 canali del chip secondario PSG "ereditato" dal Master System -in basso- non sono presentati a coppie poiche' questo Programmable Sound Generator e' mono )

                        Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                        __________________________________________________ _______________________________________

                        "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                        Commenta


                        • Un video interessante sulla chiptune scene del Mega Drive vista sul fronte della composizione

                          Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                          __________________________________________________ _______________________________________

                          "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                          Commenta


                          • RoboCop Versus The Terminator (Mega Drive - Virgin Games, 1993 -) : "Operativo o terminato tu verrai con me!"

                            Un tie-in tratto da un fumetto crossover? Non esattamente i presupposti ideali per un titolo di rilievo... e invece con RoboCop Versus The Terminator le cose andarono veramente di lusso!

                            Virgin Games confezionò infatti un action-platform pressochè impeccabile, con uno sprite principale semplicemente splendido nel tratto e fluidissimo nella camminata, uno scorrimento inappuntabile quanto preciso nel seguirne l'incedere, una generosissima dose di emoglobina per l'eliminazione dei nemici "organici" (era dai tempi di Technocop che non si vedeva una truculenza simile in un titolo del genere -che poi è l'unico motivo per cui il titolo Gremlin viene ricordato a tutt'oggi -) e azione in quantità industriale... con incisive musiche adeguatamente... industrial a disputarsi la scena sonora con validi FX sintetizzati e campionati.

                            Insomma... se ancora non lo avete rispolverato, fateci un pensierino . Non può derto dirsi originale (anzi!) e nemmeno particolarmente longevo, ma ha senz'altro i suoi indiscutibili pregi.

                            Nello staff di RoboCop Versus The Terminator per Mega Drive figurano:
                            - Nick Bruty, designer cui, in tandem con David Perry, si devono Trantor: The Last Stormtrooper, Savage, Overlord, Dan Dare 3, Global Gladiators, Cool Spot, Aladdin, The Jungle Book e MDK ;

                            - il grande musicista videoludico Tommy Tallarico nel ruolo di Music & FX Director...

                            - ... e Mark Miller, altro musicista cui, relativamente alla ludoteca Mega Drive, si devono le soundtrack di Earthworm Jim, Kid Chameleon e, sempre in tandem con lo stesso Tallarico, il già menzionato The Jungle Book

                            Di seguito proprio la soundtrack nella suggestiva quanto "didattica" Oscilloscope View



                            Il relativo Longplay

                            Ultima modifica di AlextheLioNet; 10-10-2019, 17:15.
                            Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                            __________________________________________________ _______________________________________

                            "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                            Commenta


                            • Skeleton Krew: il "Contra isometrico" di Core Design


                              Sviluppato nel 1995 nelle versioni Amiga (AGA), CD32 e Mega Drive, Skeleton Krew è appunto un run and gun con visuale isometrica e ambientazione futuristico-horror-biomeccanica e reca la firma della mitica etichetta inglese che oggi si ricorda principalmente per Chuck Rock, Rick Dangerous e per la serie Tomb Raider. :-)


                              Nel complesso un buon titolo al netto delle riserve sulla longevità, Skeleton Krew oggi come oggi potrebbe essere tranquillamente riproposto in un'ipotetica versione estesa e "re-imagined", da giocare con un sistema di controllo modernizzato sulla falsariga degli attuali twin stick shooter. Certo, con il pad del Mega Drive è oggettivamente meno agevole rispetto a quanto non sarebbe stato, anacronisticamente parlando, con un doppio analogico a disposizione, ma questo non rendeil titolo Core affatto ingiocabile, vista la difficoltà non certo proibitiva e il fin troppo comodo sistema di password gentilmente concesso dagli sviluppatori.


                              Tecnicamente ci si assesta su livelli degni del blasone Core . La grafica, infatti è pulita, definita, ben dettagliata e quanto mai apprezzabile per colori, ombreggiature, animazioni ed effetti di distorsione (tile-based rotation). Si ravvisano diversi rallentamenti nel 2-player mode, ma nulla di così pesante da pregiudicare giocabilità e divertimento. Molto buona infine la colonna sonora del grande Nathan McCree, tutta giocata su sonorità assolutamente peculiari e chiaramente votata a creare un ansiogeno feeling alieno-orrorifico e dunque, per certi versi, non dissimile da quella di Bio Hazard Battle.


                              Di seguito appunto la particolarissima soundtrack mostrata nella suggestiva quanto "didattica" Oscilloscope View (un vero e proprio "saggio" di utilizzo "creativo" della sintesi FM )





                              Il relativo Longplay:

                              Ultima modifica di AlextheLioNet; 17-10-2019, 18:47.
                              Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                              __________________________________________________ _______________________________________

                              "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                              Commenta


                              • Blipblop Memories di !cube (Atari ST YM2149F chip music) Oscilloscope View



                                "Vincitore del concorso YM2149 al Silly Venture 2013. La composizione originale aveva un suono di basso filtrato ma l'amplificatore del mio Atari STe lo ha sovrastimato così tanto che tutto il resto è annegato sotto di esso, ma penso che quello in questa versione funzioni altrettanto bene. Ho anche sperimentato alcuni suoni, creando accidentalmente un suono powerchord per chitarra elettrica e usando effetti timer per creare una larghezza di impulso controllabile dall'utente per gli arpeggi di accordi.

                                Editor: maxYMiser

                                Data di rilascio: Silly Venture 2013
                                " ( http://cube.gfxile.net/t/index.php?p...l=YM2149F&pn=1 )
                                Alessio "AlextheLioNet" Bianchi
                                __________________________________________________ _______________________________________

                                "The game will never be over. Because we're keeping the dream alive." (Freiheit, "Keeping the Dream Alive")

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X